• Film

Stasera in tv: “Legend” su Rai 3

Rai 3 stasera propone “Legend”, crime biografico del 2015 diretto da Brian Helgeland e interpretato da Tom Hardy, Emily Browning, Christopher Eccleston, Taron Egerton, Chazz Palminteri e Paul Bettany.

 

Cast e personaggi

Tom Hardy: Ronald Kray / Reginald Kray
Emily Browning: Frances Shea
Christopher Eccleston: Leonard “Nipper” Read
David Thewlis: Leslie Payne
Paul Anderson: Albert Donoghue
Taron Egerton: Edward “Mad Teddy” Smith
Chazz Palminteri: Angelo Bruno
Paul Bettany: Charlie Richardson
Colin Morgan: Frankie Shea
Tara Fitzgerald: Elsie Shea
Aneurin Barnard: David Bailey
Duffy: Timi Yuro
John Sessions: Lord Boothby
Kevin McNally: Harold Wilson
Sam Spruell: Jack McVitie
Alex Giannini: Antonio Caponigro

Doppiatori italiani

Giorgio Borghetti: Ronald Kray / Reginald Kray
Francesca Manicone: Frances Shea
Marco Mete: Leslie Payne
Vladimiro Conti: Albert Donoghue

 

Trama e recensione

Legend racconta la storia dei famosi gangster londinesi Reggie e Ronnie Kray (entrambi interpretati da Tom Hardy), che hanno regnato nella Swinging London degli anni ’60, conducendo una vita senza freni. Non appena Ronnie esce di prigione, i due fratelli cercano di consolidare il proprio potere nell’ East End londinese, alleandosi con lo spietato gangster Charlie Richardson e la sua gang, e lavorando al fianco della mafia americana, desiderosa di trasferire la propria egemonia da L’Avana a Londra. Acclamati al pari di vere e proprie celebrità, i Kray sono corteggiati da personaggi ricchi e famosi, e il loro potere raggiunge i vertici dell’establishment inglese. Sono inarrestabili. Reggie si innamora di una ragazza del suo quartiere, Frances Shea, e la sposa. Promette di rigare dritto e diventa il proprietario di diversi nightclub. Questa parvenza di legalità, però, non è destinata a durare. Sullo sfondo degli anni ’60, l’impero dei Kray è minacciato da vari fronti: da un lato è in corso un’indagine della polizia condotta dall’Ispettore ‘Nipper’ Read; dall’altro, Ronnie è una scheggia impazzita, e le sue tendenze violente, paranoiche e auto-distruttive portano all’omicidio a sangue freddo del socio di Richardson, George Cornell. E come se non bastasse, assistiamo alla lenta disintegrazione del matrimonio di Reggie e Frances, che porterà con sé conseguenze disastrose e tragiche…

 

 

Note di regia

stasera-in-tv-legend-su-rai-3-6.jpg

Mentre stavo girando il film, continuavo a chiedermi: come fai a conoscere a fondo la vita di un personaggio realmente esistito? Nel caso dei Kray, la verità si è persa per sempre in 50 anni di pettegolezzi e di esclusive sui giornali scandalistici. I due fratelli criminali fanno parte di Londra e del suo folklore. Sono diventati una leggenda. Sono i protagonisti di una quantità di storie, in cui sono raccontati come due gangster psicotici o al contrario come moderni Robin Hood, talmente gentili da fermarsi per tenere la porta aperta alle vecchiette di Bethnal Green. Ogni narratore modifica un po’ la loro storia. Anch’io sono colpevole. All’inizio della mia ricerca mi sono recato sulle tombe di Reggie, Ron e Frances (la moglie di Reggie) al Chingford Cemetery. Un cartello era finito oltre il recinto, accanto alle loro lapidi. C’era scritto: Attenzione – Ci sono ladri in questa zona. Non ho potuto fare a meno di chiedermi se questo avvertimento includesse anche me. Questo film è la mia versione della storia dei Kray. Vorrei credere, avendo eliminato gli estremismi, di essere giunto abbastanza vicino alla verità. Una cosa è certa. Non avrei potuto fare il film senza il versatile talento di Tom Hardy. Io e il produttore Tim Bevan volevamo assolutamente che Tom recitasse la parte dei due protagonisti. Gli abbiamo inviato il copione e abbiamo organizzato una cena per ascoltare la sua opinione. Ero entusiasta all’idea che interpretasse tutte e due le parti ma se non fosse stato possibile, lo avrei scelto per il ruolo di Reggie, che è la figura più importante fra i due fratelli. Quando è arrivato il dessert, mi ha detto: ‘Farò Reggie, se mi fai fare Ron’. È stato l’accordo migliore e il più facile che abbia mai sottoscritto. La decisione più importante è stata quindi presa fin dall’inizio. [Brian Helgeland]

 

 

 

Curiosità

stasera-in-tv-legend-su-rai-3-3.jpg
  • La pellicola è l’adattamento cinematografico del libro “The Profession of Violence: The Rise and Fall of the Kray Twins” scritto nel 1972 da John Pearson.
  • Nel Regno Unito Legend è diventato il più alto incasso di sempre per un film britannico con un dievieto ai minori di 18 anni, superando Trainspotting (1996).
  • Ronnie venne certificato malato di mente nel 1979.
  • Nonostante la sua sessualità fosse molto aperta in questo film, nella vita reale Ronnie Kray la tenne molto privata, visto che era una debolezza che poteva essere sfruttata.
  • Tom Hardy ha subito un grave infortunio alla caviglia durante una scena di lotta in un pub.
  • Questo è stato l’ultimo film dell’attore Alex Giannini (Antonio Caponigro) prima della sua morte avvenuta il 2 ottobre 2015 all’età di 57 anni.
  • Nonostante le azioni di Reggie Krays, è diventato un cristiano devoto in prigione.
  • A differenza del film del 1990 “The Krays”, il regista ha scelto di ignorare che Ron amava molto gli animali e le scene con in cui giocava con il suo serpente.
  • La storia dei gemelli Kray ha ispirato nel 1992 il brano “The Last of the Famous International Playboys” del cantautore inglese Morrissey.
  • Questo è il secondo dei tre film in cui Jacob Tomuri ha lavorato come controfigura e stuntman di Tom Hardy. Gli altri sono Mad Max: Fury Road (2015) e Revenant – Redivivo (2015).
  • Ron menziona Agamennone che torna ad Itaca. Naturalmente era Ulisse che finalmente tornò ad Itaca, Agamennone era re di Micene.
  • Marcus Pepperell e John Hamson Jr. del gruppo britannico indie pop dei “Thumpers” appaiono in un breve cameo come membri della band che suona durante la prima canzone di Duffy.
  • Tom Hardy in questo film è anche produttore esecutivo.
  • Il nome completo di Nipper Read è Leonard ‘Nipper’ Read, nato a Nottingham il 31 marzo 1925.
  • Questo film segna il debutto di Millie Brady.
  • Reggie Kray ha successivamente ammesso un altro omicidio sul letto di morte, quello di Mad Teddy Smith, assistente di Ronnie Kray e amante omosessuale che è stato interpretato da Taron Egerton nel film.
  • Tom Hardy, che interpreta Ronnie e Reginald Kray, ha anche interpretato il più famigerato detenuto britannico Charles Bronson / Michael Peterson nel film Bronson (2008). Reginald Kray e Bronson / Peterson si sono conosciuti in carcere. Dopo il loro primo incontro, Kray ha descritto quel momento come “la più spaventosa esperienza in carcere che abbia mai avuto”.
  • I gemelli di Kray avevano un fratello maggiore, Charlie, morto in prigione per  cause naturali il 4 aprile 2000, all’età di 73 anni.
  • Il film costato tra i 20 e i 25 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 42.

 

 

La colonna sonora

stasera-in-tv-legend-su-rai-3-4.jpg
  • Le musiche originali del film sono di Carter Burwell che oltre ad essere noto per l’assidua collaborazione con i fratelli Coen ha musicato anche The Jackal, Velvet Goldmine, Essere John Malkovich, Demoni e dei, Twilight e Carol per il quale ha ricevuto la sua prima candidatura all’Oscar.

 

stasera-in-tv-legend-su-rai-3-1.jpgTRACK LISTINGS

Disc 1:
1. Legend (Carter Burwell)
2. Green Onions (Single Version) (Booker T & The Mg’s)
3. Cissy Strut (The Meters)
4. He’s In Town (The Rockin’ Berries)
5. Watermelon Man (Album Version) (Poncho Sanchez)
6. I’m Into Something Good (Herman’s Hermits)
7. Are You Sure? (Duffy)
8. Hideaway (Stereo Instrumental) (John Mayall & The Bluesbreakers, Eric Clapton)
9. Chapel Of Love (The Dixie Cups)
10. Moonglow (The Starsound Orchestra)
11. Little Miss Lonely (Helen Shapiro)
12. Make The World Go Away (Duffy)
13. Elegy For Frances (Carter Burwell)
14. Sleepwalk (Santo & Johnny)
15. Somethin’ Stupid (Tammi Terrell & Marvin Gaye)
16. Your Race Is Run (Carter Burwell)
17. Whole Lotta Love (Legend Soundtrack Version) (Duffy)

Disc 2
1. Dawn Yawn (Georgie Fame)
2. I’m The Face (The High Numbers)
3. What Do You Want (The Yardbirds)
4. The “In” Crowd (Single Edit) (Ramsey Lewis Trio)
5. Strut Around (The Graham Bond Organisation)
6. I’m Gonna Move To The Outskirts Of Town (Rod Stewart)
7. My Baby Loves Me (2003 Stereo Mix) (Martha Reeves & The Vandellas)
8. Hung On You (Single Version) (The Righteous Brothers)
9. They Can’t Convince Me (Ronnie Scott)
10. Lady “E” (Tubby Hayes & The All Stars)
11. The Look Of Love (Album Version) (Burt Bacharach)
12. I Wanna Put A Tiger In Your Tank (Alexis Korner’s Blues Incorporated, feat. Cyril Davies)
13. Grow Your Own
14. Back In My Arms (Single Version, Mono) (Hattie Littles)
15. Come On Do The Jerk (Smokey Robinson & The Miracles)
16. Theme From A Summer Place (Album Version) (Billy Vaughn and His Orchestra)