World War Z, David Fincher alla regia del sequel - Joe Johnston regista di Narnia 4

David Fincher tra gli zombie nel sequel di World War Z.

stasera-in-tv-su-italia-1-le-cronache-di-narnia-il-viaggio-del-veliero-6.jpg

Dopo almeno due anni di rumor, la conferma targata Variety. Sarà David Fincher a dirigere il sequel di World War Z, ancora una volta prodotto e trainato da Brad Pitt. Si tratterà del primo sequel girato da Fincher 25 anni dopo l'esordio alla regia con Alien 3.

Via alle riprese nel 2018, per un'uscita in sala nel 2019. Travolto dai problemi produttivi che fecero schizzare il budget ben oltre i 100 milioni di dollari, il primo capitolo diretto da Marc Forster sbalordì al botteghino, finendo per incassare ben 550 milioni di dollari in tutto il mondo.

Sarà invece Joe Johnston, regista di Captain America, a dirigere il nuovo Narnia, La sedia d'argento, quarto libro in ordine di pubblicazione della saga per ragazzi scritta da C.S. Lewis. A riportare in vita la saga la TriStar Pictures. A sceneggiare il tutto David Magee. I primi tre capitoli cinematografici hanno incassato 1.6 miliardi di dollari in tutto il mondo. Il primo nel 2005, il secondo nel 2008 e il terzo nel 2010. Quest'ultimo introdusse Will Poulter nei panni di Eustace Scrubb, protagonista de La sedia d'argento. Si ritiene che il personaggio verrà rielaborato, e che La sedia d'argento farà da reboot all'intero franchise.

  • shares
  • Mail