David Lynch conferma l'addio al cinema: 'mai più film'

Inland Empire - L'impero della mente è stato e rimarrà l'ultimo film di David Lynch.

Sono 11 anni, dai tempi di Inland Empire, che David Lynch non si fa vedere al cinema. 71 anno all'anagrafe, dopo 25 anni d'attesa Lynch è tornato alla televisione e al suo epocale Twin Peaks, con una 3° stagione pronta a partire su Showtime il 21 maggio prossimo. Premiere mondiale al Festival di Cannes, manifestazione che l'ha visto vincere una Palma d'Oro per Cuore selvaggio e un Prix de la mise en scène con Mulholland Drive. Ma il regista di Dune e Velluto Blu, purtroppo, non tornerà mai più a fare lungometraggi. A ribadirlo per l'ennesima volta lo stesso Lynch, dalle pagine del 'Sydney Morning Herald'

“Le cose sono cambiate molto. Tanti film non vanno bene al box office anche se, sulla carta, sarebbero dovuto essere grandi pellicole e quelli che vanno bene non sono proprio quelli che avrei voluto fare”.

Questo significa che Inland Empire - L'impero della mente, suo decimo film in 40 anni di carriera, è stata la sua ultima fatica per il grande schermo. 180 minuti di puro Lynch nel 2006 proiettati in anteprima mondiale alla 63ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, nella sezione fuori concorso. In occasione della proiezione, come dimenticarlo, il regista venne premiato con il Leone d'Oro alla carriera.

Fonte: DigitalSpy

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail