• Film

Stasera in tv: “Riot – In rivolta” su Rete 4

Rete 4 stasera propone “Riot – In rivolta”, film d’azione del 2015 diretto da John Lyde e interpretato da Dolph Lundgren, Matthew Reese, Danielle Chuchran, Eve Mauro e Chuck Liddell.

[Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

 

Cast e personaggi

Matthew Reese – Jack Stone
Dolph Lundgren – William
Danielle Chuchran – Alena
Chuck Liddell – Balam
Michael Flynn – Procuratore Distrettuale Johnson
Renny Grames – Trisha Sinclair
Eve Mauro – Allison
Melanie Stone – Kat
Michaela Chernoch – Rhiana
Amy Sturdivant – Kesha
D.L. Walker – Blain
Andrew W. Johnson – Mark Crane
Paris Warner – Olesya
Nikita Bogolyubov – Semyon
Chris Rueckert – Fedor

 

La trama

stasera-in-tv-riot-in-rivolta-su-rete-4-1.jpg

 

Jack Stone (Matthew Reese) orchestra appositamente un rapina banca per finire in prigione con Balam (Chuck Liddell), un noto boss malavitoso russo. Balam è più di un semplice mafioso, è un signore di crimine molto astuto e pericoloso che controlla le forze di polizia che operano dietro le sbarre. Tuttavia anche circondato dai suoi fedeli scagnozzi e protetto dalla guardie nella sua fortezza, Balam non sa che Jack sta arrivando per vendicare la sua famiglia, che Balam ha ucciso a sangue freddo. Durante la sua permanenza in carcere Jack troverà un inatteso alleato nel detenuto William (Dolph Lundgren) che lo aiuterà a portare a termine la sua vendetta e  soprattutto a restare vivo sino a quel momento.

 

Il nostro commento

stasera-in-tv-riot-in-rivolta-su-rete-4-2.jpg

 

Dolph Lundgren sulla scia di colleghi come Steven Seagal ha indirizzato la sua carriera cinematografica nelle produzioni direct-to-video che si dividono in “divertissement” di stampo action godibili e una serie di titoli destinati a raccogliere polvere.

Riot – In rivolta può essere tranquillamente inserito nella parte “buona” della filmografia “direct-to-video” di Lundgren, quella insomma che esula dai fan sfegatati dell’ex Ivan Drago che qui fa il suo dovere diretto da un regista, John Lyde, che sa sfruttare la location e il miserrimo budget a disposizione.

Il regista e montatore John Lyde, tra i suoi crediti il fantasy d’azione Survivor e il fan film Assassins Creed Black Flag, mette in scena un prison-movie d’azione tutto puntato su brutali corpo a corpo e poggiato sulle larghe e capienti spalle del volenteroso Lundgren qui affiancato dal poco noto Matthew Reese, attore dalla striminzita filmografia, ma fisicamente adeguato.

 

 

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]