Constantine

Sembra che abbiano rovinato l’arte con l’arte: “è una disgrazia per il fumetto”, scrive un commentatore su IMDb.com. Su Constantine non nutrivo grandi speranze, ho cercato di convincermi che la presenza di Keanu Reeves non avrebbe guastato il film, ma alla fine qualche timore è rimasto. Sono andata così in cerca di recensioni e ho

Sembra che abbiano rovinato l’arte con l’arte: “è una disgrazia per il fumetto”, scrive un commentatore su IMDb.com. Su Constantine non nutrivo grandi speranze, ho cercato di convincermi che la presenza di Keanu Reeves non avrebbe guastato il film, ma alla fine qualche timore è rimasto.
Sono andata così in cerca di recensioni e ho trovato votini da scuola elementare.
Non deve essere un gran film. Opinioni a favore ce ne sono, ma non tante.
Quello che emerge dalle pagine lette è un film pretenzioso, con un Reeves monotono (effettivamente quella mono-espressione da imperturbabile lo ha reso prima enigmatico, ora noioso). Tanto fumo poco arrosto.
Secondo un giornalista dell’Arizona Daily Star, il messaggio finale sarebbe sensato e metafisicamente valido quanto una battaglia con le card Pokémon (chissà che cosa avranno pensato i fan delle card!).
Resta, alla fine, un film da vedere, se non altro per gli amanti degli effetti speciali. Pare infatti che siano tra i pochi lati positivi del film, anche se molta critica tende spesso a far delle “apparenze costose” i punti deboli di film già deboli.

  • La recensione di Emanuel Levy
  • Raccolta di opinioni su Rottentomatoes
  • I Video di Cineblog

    Ultime notizie su Film Americani

    Tutto su Film Americani →