Overdrive: nuove featurette in italiano e video interviste a cast e regista

Overdrive: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film d’azione di Antonio Negret nei cinema italiani dal 23 agosto 2017.

 

E’ uscito nei cinema italiani l’action francese Overdrive, un mix di Fast & Furious e Fuori in 60 secondi prodotto dal regista Pierre Morel (Banlieue 13, Io vi troverò, From Paris With Love).

Le nuove featurette includono uno speciale in cui Scott Eastwood ci parla delle auto d’epoca che appaiono nel film e tre video interviste, agli attori Freddie Thorp e Ana De Armas e al regista Antonio Negret.

 

Freddie Thorp racconta il suo primo approccio al progetto.

[quote layout=”big”]Ho pensato subito fosse un film eccezionale. La caratterizzazione dei personaggi è davvero brillante e ho amato subito il mio personaggio. E’ frivolo e tagliente allo stesso tempo e questo mix mi ha catturato sin dall’inizio. Più andavamo avanti con le prove e più leggevo il copione, più mi rendevo conto di quanto sarebbe stato divertente girarlo e di quanto avrei imparato. Il mio personaggio è stata la cosa che mi ha spinto maggiormente perché riesce a distinguersi. Anche la possibilità di lavorare con un talento come Pierre Morrel ha reso il tutto incredibile. Ma quello che mi ha maggiormente coinvolto è stato proprio il mio personaggio che dà un grande ritmo al copione e aiuta molto la storia, dandole anche un taglio più comico.[/quote]

 

 

Ana De Armas racconta cosa le è piaciuto di più del progetto.

[quote layout=”big”]Ho pensato che sarebbe stato un film divertente da vedere e da interpretare. Ho amato il mio personaggio, Stephanie. Per me è stata la prima volta che facevo un film d’azione quindi, fin da subito, ho pensato che fosse una buona opportunità per iniziare con questo genere. Mi è sembrato tagliente, divertent…speciale. Quindi, perché no? Siamo stati anche a Marsiglia e Parigi…credo si tratti di un insieme di tutto questo. Quando ho incontrato Antonio abbiamo stabilito una connessione, fin dal primo giorno e ho sentito quanta passione avesse nel progetto, quanto fosse esigente nella scelta degli attori per il film e quanto fosse preciso: mostrandomi già foto delle location, Marsiglia e le piccole città attorno. Mi ha descritto tutte le idee che aveva sul modo di fare le riprese del film. Quindi, sicuramente la location e quando ho saputo chi avrei avuto come partner, ho avuto la conferma che sarebbe stato un ottimo progetto nel quale essere coinvolta.[/quote]

 

 

Il regista antonio Negret racconta la genesi del progetto.

[quote layout=”big”]Ho conosciuto Pierre Morel un po’ di tempo fa. Mi ha mandato una sceneggiatura di Michael Brandt e Derek Haas, il titolo era “Overdrive” e me ne sono innamorato. Sapevo che Pierre stava cercando un regista che potesse lavorare in diversi modi, che lui potesse guidare, qualcuno che avrebbe lavorato con lui che era come un padrino per questo film. Abbiamo subito raggiunto una sintonia. Amiamo entrambi gli stessi film, e ammiro il suo lavoro tremendamente. Così abbiamo iniziato a lavorare insieme su questo progetto e siamo qui. È come un sogno realizzato, ha superato tutte le mie aspettative e siamo stati in grado di fare un grande film insieme. Tutto è iniziato con una riunione. Quello che mi piace davvero di Overdrive è che è un film che combina due grandi visioni. Da un lato, è molto moderno, è giovane, divertente, energico ed è molto commerciale. D’altro però, ha uno spirito del passato, ed è una delle cose del film che ho amato di più. Ricorda le vecchie pellicole più eleganti, come quelli di Steve McQueen, film come Bullitt o The Getaway. O altri tipi di film come The French Connection, Butch Cassidy e The Sundance Kid. Film che ormai non esistono più. E per me, Overdrive era l’occasione per fare un film che aveva entrambe queste cose: diretto ad un pubblico più giovane, ma che avesse lo spirito di quei film che mi piacciono tanto.[/quote]

 

 

 

Overdrive: nuove clip e backstage in italiano

 

Per gli amanti degli action ad alta velocità alla Fast & Furious il prossimo 23 agosto arriva dalla Francia Overdrive, film diretto da Antonio Negret (Transit), prodotto da Pierre Morel (Io vi troverò) e scritto da Michael Brandt e Derek Haas che insieme hanno scritto anche il sequel 2 Fast 2 Furious, il remake Quel treno per Yuma e l’action Wanted – Scegli il tuo destino.

Overdrive è incentrato su una coppia di giovani ladri d’auto, i fratelli Andrew e Garrett Foster specializzati in rare auto d’epoca, che finiscono nel mirino della malavita organizzata.

 

 

Scott Eastwood, figlio dell’attore e regista Clint Eastwood, parla del suo personaggio Andrew.

[quote layout=”big”]Il personaggio di Andrew è un po’ più calcolatore, è un po’ il pianificatore del gruppo, sai. E’ anche innamorato del personaggio di Stephanie. Ho pensato fosse interessante: continua a fare quello che ama, cioè rubare macchine, ma è davvero innamorato e ha questa sorta di dilemma se smettere o meno con i furti per tutto il film. Andrew è il fratello maggiore, quindi è quello più saggio, quello più maturo. Quello di Freddie è più sfacciato e spregiudicato. Più spavaldo, più eccentrico.[/quote]

Scott Eastwood ha fatto il suo debutto cinematografico in Flags of Our Fathers, diretto da suo padre. Da allora è stato co-protagonista nello sport-drama Invictus – L’invincibile, nei panni del rugbista Joel Stransky, nel sequel horror Non Aprite Quella Porta 3D, e nel film di guerra Fury diretto da David Ayer al fianco di Brad Pitt e Shia LaBeouf. Scott ha poi interpretato il personaggio principale nel drama-romantico La Risposta è nelle Stelle, insieme a Britt Robertson ed è stato co-protagonista in 3 dei più attesi film del 2016 e del 2017: in Snowden di Oliver Stone, insieme a Shailene Woodley, Joseph Gordon-Levitt e Nicolas Cage, in Suicide Squad con Will Smith, Margot Robbie, Ben Affleck e Jared Leto, e in Fast & Furious 8. Nel 2018, sarà co-protagonista in Pacific Rim: Uprising insieme a John Boyega.

 

 

L’attore Freddie Thorp parla del suo personaggio Garrett.

[quote layout=”big”]Ci sono un sacco di similitudini tra me e Garrett. Penso scherzi sempre con se stesso; vuole sempre scherzare anche quando il momento è serio. E penso di aver qualcosa di simile dentro di me. Questo è quello che ho amato del mio personaggio. E’ scherzoso, ma non è stupido, e di certo molto accattivante! E’ sicuramente il ruolo più leggero che abbia mai interpretato. In passato, sono sempre stato scelto per ruoli con difficoltà psicologiche che hanno un passato più cinico e più scuro. Ruoli che mi sono sempre piaciuti da interpretare. Il mio personaggio qui ha, invece, una luce maggiore e un tono più scanzonato rispetto a quelli che ho interpretato in passato.[/quote]

Freddie Thorp nel 2016 ha avuto un ruolo da protagonista nel film inglese indipendente To Dream diretto da Nicole Albarelli e nel thriller The Head Hunter diretto da Tom Keeling. Tra i crediti di Thorp segnaliamo anche No Quarter, God of Carnage, After the End, Joseph K, Pool No Water, The Cherry Orchard.

 

 

L’attrice Ana de Armas parla del suo personaggio Stephanie.

[quote layout=”big”]Credo che Stephanie sia una donna davvero cool, forte e brillante. Quello che mi è piaciuto di più del ruolo è il fatto che lei non è soltanto la ragazza del duro, lei stessa è una dura. Ha le sue opinioni, dice la sua e sa perfettamente quello che sta facendo. È una parte molto importante di questo gruppo. E senza di lei gli altri non sono completi. Stephanie ha un rapporto molto divertente con i due fratelli. Vivono insieme nello stesso appartamento e si supportano a vicenda. È una parte molto importante del gruppo.[/quote]

Nata a Cuba nel 1988, Ana de Armas debutta nel cinema a 16 anni con il film Una rosa de Francia diretto da Manuel Gutiérrez Aragón, seguito da Madrigal, diretto da Fernando Pérez, e El Edén Perdido, diretto da Manuel Estudillo. Nel 2006 si trasferisce in Spagna dove continua la sua carriera cinematografica e dove vive ancora oggi. Ana é stata di recente protagonista con Keanu Reeves nel film di Eli Roth Knock Knock, e nel film Trafficanti con Miles Teller e Jonah Hill, diretto da Todd Phillips (il regista del franchise “Una notte da leoni”). Dopo un casting internazionale davvero competitivo ha ottenuto l’ambito ruolo di Felicidad con Edgar Ramirez e Robert De Niro nel biopic di Roberto Duran Hands of Stone, sul leggendario campione di boxe e sarà presto protagonista in Blade Runner 2049 di Denis Villeneuve con Ryan Gosling, Harrison Ford e Jared Leto.

 

 

L’attrice Gaia Weiss parla del suo personaggio Devin.

[quote layout=”big”]Beh, Devin è una ragazza ostinata che ha viaggiato molto, ma ha trascorso molto tempo a Marsiglia. E gironzolava…è sempre stata attratta dai “cattivi ragazzi”. E a un certo punto del film Devin racconta che suo padre era un meccanico appassionato di automobili ed era affascinato dalle auto. Ho immaginato che lei fosse cresciuta senza madre. Come se la sua mamma fosse andata via da qualche altra parte, lasciando suo padre. Per questo lei è molto attaccata al papà. E, come molti giovani, vuole seguire la passione di suo padre, una passione per le auto. Presto cominciarono ad attrarla i “cattivi ragazzi”. Come quando ha conosciuto Stephanie a Barcellona. E così ha continuato, nello stesso gruppo di amici e imparando l’arte, come possiamo definirla… l’arte della strada. Imparò i loro atteggiamenti, a rubare e cose del genere. Così è diventata una “cattiva ragazza”, immagino.[/quote]

 

 

 

Overdrive: nuova featurette in italiano, backstage e video intervista a Gaia Weiss

 

Koch Media ha reso disponibili nuovi video in italiano dell’action Overdrive in arrivo nei cinema italiani il 23 agosto.

Le clip includono un nuovo backstage con filmati dal set, una featurette sottotitolata con interviste a cast e regista e un dietro el quinte delle spettacolari scene di stunt e infine una video-intervista all’attrice Gaia Weiss.

Il regista Antonio Negret descrive Overdrive come un mix di azione e commedia.

[quote layout=”big”]E’ sicuramente un film d’azione bella tosta dall’inizio alla fine. Ma non è solo questo. Penso anche che sia un film pieno di colpi di scena, ha un livello di ingegno e di complessità dove i nostri personaggi stanno sempre facendo cose che non sono proprio quello che sembrano. E a me piace molto questa modalità. Inoltre il film ha anche tanto della commedia. Ha sia qualcosa della commedia commerciale che di quella commedia con una sottile ironia. In questo senso ci sono molte battute tra i due fratelli, sono molto legati, ma sono anche sempre in conflitto tra loro e con gli altri. Quest’aspetto credo porti al film un umorismo davvero fresco e divertente.[/quote]

 

 

Il produttore Pierre Morel è anche un regista e ha messo tutta la sua esperienza in Overdrive.

[quote layout=”big”]E’ sempre complicato fare un film d’azione in Francia perché raramente giriamo a questo livello. Ma per quanto mi riguarda, avevo l’esperienza di precedenti film che ho diretto in passato. Ho fatto team con il regista Antonio Negret e con le poche persone che avevano già avuto esperienze di lavoro in Francia. Ci hanno aiutato con gli stunt e con gli effetti speciali”. Per girare queste scene d’azione, abbiamo anche dovuto convocare in anticipo i location manager e mettere in moto un’importante organizzazione di produzione. Avevamo bisogno di una grande produzione per fare accordi con le amministrazioni locali, con la polizia ecc. È molto complicato bloccare i set per pochi giorni e ottenere le autorizzazioni legali necessarie.[/quote]

 

 

 

Overdrive: featurette in italiano, backstage e intervista a Scott Eastwood

 

Il prossimo 23 agosto approda nei cinema italiani Overdrive, l’action-movie francese che strizza l’occhio al remake Fuori in 60 secondi e ci racconta di audaci furti d’auto, spericolati inseguimenti e spettacolari incidenti d’auto.

Koch Media ha reso disponibili nuovi video che includono una featurette sottotitolata in italiano incentrata sugli “stunt” del film, un video backstage che ci porta sul set durante le riprese  e infine una video intervista in italiano all’attore Scott Eastwood protagonista del film con Freddie Thorp e Ana de Armas.

 

 

Andrew e Garrett Foster sono due noti ladri di rare auto d’epoca. Ingaggiati per rubare una magnifica Bugatti del 1937 battuta all’asta per oltre due milioni di dollari, realizzano un colpo audace senza precedenti, tanto magistrale quanto sfortunato: il colpo è ai danni di Morier, noto mafioso rivale di Max Klemp, boss in ascesa della mafia tedesca che ha scelto di stabilirsi in Costa Azzurra. Quando Morier minaccia la loro vita e quella della fidanzata di Andrew, i due ladri non hanno altra scelta che accettare il ricatto del criminale e quindi rubare a Klemp la sua preziosissima Ferrari 250GT del 1962.

Il film è diretto da Antonio Negret (Transit), scritto da Michael Brandt e Derek Haas e prodotto dal regista Pierre Morel (Io vi troverò, From Paris with Love, The Gunman).

 

 

 

 

 

Overdrive: nuovo trailer italiano e locandina del film d’azione con Scott Eastwood

 

Koch Media ha reso disponibile un nuovo trailer italiano di Overdrive, il film d’azione diretto da Antonio Negret (Transit) e prodotto da Pierre Morel, regista della scuderia di Luc Besson specialista in action che ha diretto Io vi troverò (Taken), Banlieue 13 e From Paris with Love.

Scott Eastwood e Freddie Thorp sono due fratelli e ladri d’auto che rubano per un boss della mafia tedesca una magnifica Bugatti del 1937 da oltre due milioni di dollari, ma il proprietario dell’auto in questione è un altro boss mafioso rivale del primo che costringerà i due fratelli a rubare la preziosissima Ferrari 250GT del 1962 di quest’ultimo.

Overdrive debutta nei cinema italiani il 23 agosto 2017.

 

overdrive-nuovo-trailer-italiano-e-locandina-del-film-dazione-con-scott-eastwood.jpg

 

 

Overdrive: trailer italiano e poster del film d’azione con Scott Eastwood

 

Koch Media ha reso disponibili trailer italiano e locandina di Overdrive, il nuovo film d’azione francese diretto da Antonio Negret (Transit), prodotto dal regista Pierre Morel (Io vi troverò) e in arrivo nei cinema italiani il 23 agosto 2017.

La trama segue due fratelli ladri d’auto che si recano nel sud della Francia per portare a termine un “lavoro” e qui pestano i piedi ad un boss del crimine locale.

Il cast include Scott Eastwood, figlio di Clint Eastwood, visto di recente in Suicide Squad e Fast & Furious 8, Freddie Thorp (The Head Hunter), Ana de Armas (Knock Knock), Gaia Weiss (Hercules – La leggenda ha inizio), Simon Abkarian (La meccanica delle ombre), Clemens Schick (Autobahn – Fuori controllo) e Moussa Maaskri (Point Blank).

Overdrive strizza l’occhio a diversi action ad alta velocità come Need for Speed, Fast & Furious, The Italian Job e naturalmente Fuori in 60 secondi.

Michael Brandt e Derek Haas (2 Fast 2 Furious, Wanted – Scegli il tuo destino) hanno scritto la sceneggiatura e sono anche co-produttori.

Il film ha cambiato protagonisti diverse volte durante la fase di sviluppo, in una versione i due fratelli erano interpretati Alex Pettyfer e Matthew Goode e in un’altra ancora da Jamie Bell e Garrett Hedlund.

 

Andrew e Garrett Foster sono due noti ladri di rare auto d’epoca. Ingaggiati per rubare una magnifica Bugatti del 1937 del valore di oltre due milioni di dollari, realizzano un colpo audace senza precedenti, tanto magistrale quanto sfortunato: il colpo è ai danni di Morier, noto mafioso rivale di Max Klemp, boss in ascesa della mafia tedesca che ha scelto di stabilirsi in Costa Azzurra. Quando Morier minaccia la loro vita e quella della fidanzata di Andrew, i due ladri non hanno altra scelta che accettare il ricatto del criminale e quindi rubare a Klemp la sua preziosissima Ferrari 250GT del 1962. Escogiteranno un piano che li metterà a dura prova tra inseguimenti mozzafiato e spettacolari incidenti…

 

teaser_overdrive-page-001.jpg

 

 

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →