Rakka: il corto integrale di Neill Blomkamp con Sigourney Weaver

Disponibile online il corto “Rakka” realizzato da Neill Blomkamp con Oats Studios.

 

Il mese scorso, il regista Neill Blomkamp ha annunciato una nuova serie di cortometraggi sperimentali che saranno realizzati con il suo nuovo progetto indipendente Oats Studios. Il regista ha rivelato che Rakka sarebbe stato il titolo del suo primo corto con Sigourney Weaver, che doveva originariamente essere  protagonista in Alien 5 prima che il film venisse cancellato da 20th Century Fox. Oggi abbiamo quel primo corto di 21 minuti in versione integrale.

Rakka è la storia di un’umanità piegata dopo l’invasione di una specie aliena tecnologicamente superiore. In uno scenario cupo, straziante e implacabile, gli esseri umani che incontriamo devono trovare abbastanza coraggio per continuare a combattere. Il cortometraggio si apre con una voce narrante che spiega che questi alieni sono venuti sulla Terra per sterminare l’umanità, con le prime scene che mostrano queste creature aliene che trasformano gli esseri umani in schiavi, mostrandoli mentre trasportano materiali sulla nave aliena. Il narratore rivela anche che gli alieni hanno preso di mira i punti di riferimento di un’umanità in via d’estinzione con un’inquadratura della Torre Eiffel coperta da resti umani in decomposizione.

Il corto rivela anche che queste strutture costruite dagli alieni stanno attuando uan sorta di “terraforming” del pianeta rilasciando metano nell’atmosfera, rendendo così il pianeta adatto agli invasori e sempre più invivibile per il genere umano. Tuttavia c’è un gruppo guidato da Jasper (Sigourney Weaver) che è sopravvissuto a questo avvelenamento globale. Questo gruppo è riuscito a costruire dispositivi che impediscono agli alieni di penetrare nel cervello umano, modalità che gli aileni hanno utilizzato con alcuni politici umani per manovrarli contro il resto dell’umanità. Nel corto gli esseri umani riescono a raggiungere una piccola vittoria, anche se ad un enorme costo.

 

 

Rakka è un corto concepito in tre parti, con questa prima parte che presenta questa bellicosa specie aliena, conosciuta come The Klum, insieme alla leader della resistenza Jasper. La seconda parte seguirà altri due personaggi, Nosh (Brandon Auret) e Amir (Eugene Khumbanyiwa). Nosh è visto brevemente nel primo segmento, descritto dal narratore come un bombarolo piromane che sarebbe stato recluso nel “vecchio mondo”, ma che ora sembra in perfetta sintonia con questo caotico scenario post-apocalittico. Amir, d’altra parte, è uno dei prigionieri umani degli alieni che sono stati seriamente mutati attraverso esperimenti. La terza parte di questo corto seguirà Jasper e i suoi soldati che combattono contro i loro nemici alieni che rivelano potenti poteri telepatici. Neall Blomkamp dirige Rakka da una sceneggiatura scritta con Thomas Sweterlitsch.

 

 

 

 

 

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →