• Film

Stasera in tv: “Whiplash” su Rai 3

Rai 3 stasera propone “Whiplash”, film drammatico del 2014 diretto da Damien Chazelle (La La Land) e interpretato da Miles Teller, J. K. Simmons, Melissa Benoist e Paul Reiser.

 

Cast e personaggi

Miles Teller: Andrew Neiman
J. K. Simmons: Terence Fletcher
Melissa Benoist: Nicole
Austin Stowell: Ryan Connelly
Paul Reiser: Jim Neiman
Nate Lang: Carl Tanner
Chris Mulkey: zio Frank
Jayson Blair: Travis

Doppiatori italiani

Davide Perino: Andrew Neiman
Luca Biagini: Terence Fletcher
Francesca Manicone: Nicole
Antonio Sanna: Jim Neiman
Stefano Crescentini: Carl Tanner

 

Trama e recensione

Andrew, diciannove anni, sogna di diventare uno dei migliori batteristi di jazz della sua generazione. Ma la concorrenza è spietata al conservatorio di Manhattan dove si esercita con accanimento. Il ragazzo ha come obiettivo anche quello di entrare in una delle orchestre del conservatorio, diretta dall’inflessibile e feroce professore Terence Fletcher. Quando infine riesce nel suo intento, Andrew si lancia, sotto la sua guida, alla ricerca dell’eccellenza.

 

 

Curiosità

stasera-in-tv-whiplash-su-rai-3-3.jpg
  • Il film ha vinto 3 Premi Oscar (Miglior attore non protagonista a J. K. Simmons, Miglior montaggio e Miglior sonoro); 1 Golden Globe (Miglior attore non protagonista a J. K. Simmons) e 3 BAFTA (Miglior attore non protagonista a J. K. Simmons, Miglior sonoro e Miglior montaggio).
  • Il regista e scrittore del film, Damien Chazelle, in principio non ha potuto ottenere finanziamenti per il film, perciò lo ha trasformato in un cortometraggio e lo ha presentato l Sundance Film Festival nel 2013. Il cortometraggio ha finito per vincere il premio “Jury Short Film” e in seguito ha ricevuto i finanziamenti necessari per essere ampliato.
  • Durante le scene di pratica più intense, il regista non gridava “taglia!” in modo che Miles Teller continuasse a battere sullo strumento fino ad esaurimento.
  • Il film è stato girato in 19 giorni.
  • A Miles Teller che suona la batteria da quando aveva quattordici anni, sono venute vesciche sulle mani a causa dello stile vigoroso e non convenzionale dei batteristi Jazz. Il suo sangue è finito sulle bacchette e sulla batteria.
  • Per la scena dello schiaffeggiamento, J.K. Simmons e Miles Teller hanno girato parecchie riprese con Simmons che ha solo mimato gli schiaffi. Per la ripresa poi finita nel montaggio finale, Simmons e Teller hanno deciso di filmare la scena con veri schiaffi.
  • Sebbene sia stata usata una controfigura, tutte le scene alla batteria di Andrew sono state eseguite da Miles Teller stesso in brani pre-registrati. Circa il 40% della batteria di Teller è stato usato nella colonna sonora.
  • Il film è una delle pellicole con il minor incasso mai nominate per il Premio Oscar al miglior film.
  • Anche se Miles Teller suona la batteria da quando aveva 14 anni, ha preso lezioni aggiuntive di 4 ore al giorno, 3 giorni alla settimana per prepararsi al film.
  • J.K. Simmons ha suonato il piano in passato, ma ha dovuto riprendere le lezioni per il suo ruolo.
  • J.K. Simmons ha vinto 47 premi per il ruolo di Fletcher.
  • Nate Lang (Carl) è un ottimo batterista e ha addestrato Miles Teller e Austin Stowell per i loro ruoli.
  • All’inizio del film Andrew ascolta un CD di Buddy Rich, un batterista famoso per il suo temperamento irascibile che avrebbe regolarmente aggredito  regolarmente verbalmente i suoi compagni di band che considerava musicalmente inferiori. Questo prefigura il trattamento violento e aggressivo di Fletcher nei confronti dei suoi studenti.
  • Parte del film si basa sull’esperienza del regista Damien Chazelle come studente di una banda musicale ale scuole superiori e del suo istruttore dai modi intimidatori.
  • Le prime bozze della sceneggiatura originale sono state scritte come thriller psicologico.
  • Austin Stowell (Ryan) non aveva alcuna esperienza con la batteria e ha avuto solo un mese per prepararsi al suo ruolo imparando tre pezzi per batteria.
  • Buddy Rich, il famoso batterista che Andrew idolatra, non ha mai ricevuto alcun insegnamento formale musicale ed era praticamente autodidatta.
  • Durante il suo appuntamento con Nicole, una canzone viene suonata in sottofondo che Andrew riconosce come un pezzo di Jackie Hill del 1938. Non esiste un artista jazz chiamato Jackie Hill. Quella canzone, insieme a molte delle composizioni presenti nel film, sono brani del compositore del film, Justin Hurwitz.
  • J.K. Simmons aveva effettivamente il proprio background musicale. Sua madre era insegnante di musica di scuola media e suo padre era direttore del dipartimento musicale dell’Università del Montana, dove lo stesso J.K. ha conseguito la sua laurea in musica.
  • Damien Chazelle ha voluto Miles Teller per il ruolo di Andrew Neiman quando stava girando il cortometraggio originale Whiplash (2013), ma Teller non era disponibile così venne scelto Johnny Simmons. Nel casting della versione del film, i finalisti per il ruolo furono Teller e Simmons. Teller è stato lanciato perché era un nome più noto e un vero batterista.
  • La foto mostrata nell’appartamento di  Fletcher, è una vero foto della moglie e della figlia di J.K. Simmons.
  • Dane DeHaan ha rifiutato il ruolo di Andrew.
  • J.K. Simmons si è incrinato due costole quando Miles Teller lo ha “placcato” negli ultimi due giorni di riprese. Simmons riuscì a proseguire il suo lavoro nonostante il suo infortunio.
  • In un’intervista Damien Chazelle ha affermato che il futuro di Andrew sarebbe stato come quello di Charlie Parker, morto povero e alcolizzato all’età di 34 anni. Chazelle ha anche detto che ha deliberatamente concluso il film senza alcuna scena tra Andrew e Fletcher dopo la performance, in quanto ritiene che la loro relazione competitiva sia rimasta irrisolta.
  • Il titolo del film si riferisce a molte cose: al primo complesso pezzo jazz che Andrew ha imparato ed eseguito conla band di Fletcher; una lesione comune del collo da incidenti automobilistici, una delle quali è stata rappresentata durante il film; il battere sulla batteria simile allo schioccare di una frusta e, naturalmente, la violenza che Andrew subisce da Fletcher.
  • Andrew subisce un incidente d’auto quando è in ritardo per una competizione di jazz. Miles Teller è stato coinvolto in un devastante automobilistico prima della sua carriera di recitazione e il regista Damien Chazelle ha subito un incidente automobilistico a metà delle riprese di questo film.
  • Il film costato poco più di 3 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 49.

 

La colonna sonora

stasera-in-tv-whiplash-su-rai-3-1.jpg
  • Le musiche originali del film sono dei compositori Justin Hurwitz e Tim Simonec.
  • Justin Hurwitz si è riunito con il regista Damien Chazelle suo compagno di stanza ai tempi di Harvard, all’epoca i due suonavano nella stessa band e girarono nel 2009 il film “Guy and Madeline on a Park Bench”, esordio alla regia di Chazelle che Hurwitz ha musicato.
  • Tim Simonec ha collaborato con il collega Graeme Revell alle musiche dell’action Senza tregua e del film d’animazione Titan A.E. oltre ad aver orchestrato musiche pe ril film d’animazione Inside Out, il sequel Jurassic World e il fantascientifico Jupiter – il destino dell’universo.

[quote layout=”big” cite=”Justin Hurwitz]Il regista Damien e io abbiamo iniziato a parlare di questa colonna sonora un anno prima di cominciare a girare. Mentre i pezzi jazz originali sarebbero stati un po’ semplici, la sottolineatura drammatica del film ha riservato più di un enigma. Come si fa a musicare un film che già contiene così tanta musica? Sapevamo che non doveva essere il risultato di una band, dato che non c’è una Jazz Band abbastanza grande per tutto il film. Sapevamo che una partitura orchestrale non si sarebbe adattata all’atmosfera di questo film e una partitura elettronica non aveva senso in un film su musicalità e strumenti. Alla fine ci è venuta l’idea di costruire la colonna sonora utilizzando le tecniche che si usano nel realizzare partiture elettroniche, ma con strumenti veri al 100%. In questo modo avremmo avuto una musica d’atmosfera come una partitura elettronica senza essere elettronica e organica con il sonoro esistente del film. Per quanto riguarda la melodia la sottolineatura drammatica segue la prospettiva di Andrew (Miles Teller), sempre, mettendoci nella sua testa e aiutandoci a sentire quello che sente Andrew. Ma visto che il film è molto più del suo rapporto con Fletcher, ma esprime l’influenza di Fletcher (JK Simmons) su Andrew, aveva un senso che ogni spunto della partitura contenesse un piccolo pezzo di Fletcher.[/quote]

 

stasera-in-tv-whiplash-su-rai-3-4.jpgTRACK LISTINGS:

“I Want To Be One Of The Greats”

1. Snare Liftoff [Dialogue] (:43)
2. Overture (3:19)
Written by Justin Hurwitz
3. Too Hip To Retire (3:03)
Written by Tim Simonec
4. Whiplash (1:55)
Written by Hank Levy
5. Fletcher’s Song In Club (1:28)
Written by Justin Hurwitz
6. Caravan (9:14)
Written by Duke Ellington & Juan Tizol
Arranged by John Wasson

“If You Want The Part, Earn It”

7. “What’s Your Name” [Dialogue] (1:30)
8. Practicing(1:43)
Written by Justin Hurwitz
9. Invited [Includes Dialogue] (:54)
Written by Justin Hurwitz
10. Call From Dad (:40)
Written by Justin Hurwitz
11. Accident (5:21)
Written by Justin Hurwitz
12. Hug From Dad (1:19)
Written by Justin Hurwitz
13. Drum & Drone (1:34)
Written by Justin Hurwitz
14. Carnegie (:36)
Written by Justin Hurwitz
15. Ryan / Breakup(:31)
Written by Justin Hurwitz
16. Drum Battle (2:21)
Written by Justin Hurwitz
17. Dismissed (2:51)
Written by Justin Hurwitz

“He Was A Beautiful Player”

18.“Good Job” [Dialogue] (1:28)
19. Intoit (3:19)
Written & Performed by Stan Getz
20. No Two Words (1:41)
Performed by Nicholas Britell and Justin Hurwitz
Written by Justin Hurwitz
Produced by Nicholas Britell
21. When I Wake (3:50)
Written by Justin Hurwitz
Produced by Nicholas Britell
22. Casey’s Song (1:57)
Written by Justin Hurwitz
23. Upswingin’ (2:12)
Written by Tim Simonec

Rehearsal Medley:

24. First Nassau Band Rehearsal / Second Nassau Band Rehearsal /
Studio Band Eavesdrop / Studio Band Rehearsal After Breakup (1:34)
Written by Tim Simonec.

Per ascoltare la colonna sonora integrale clicca QUI.