CinéCiak d’Oro, i vincitori - L’ora legale miglior commedia dell’anno

Ficarra e Picone trionfano ai CineCiak d'Oro di Riccione.

lora-legale-video-backstage-e-foto-del-nuovo-film-di-ficarra-e-picone-28.jpg

Dopo lo storico Ciak d'Oro che ha eletto La Pazza Gioia di Paolo Virzì Miglior Film dell’Anno, Ciak vede e rilancia dalle Giornate estive di Cinema di Riccione con la sesta edizione dei “CinéCiak d’Oro”, i premi alla commedia assegnati a film e a protagonisti che hanno lasciato il segno nel genere cinematografico più popolare. L’ora legale è stato eletto la Miglior commedia dell’anno, grazie al successo di pubblico e critica ottenuto. Leo Gullotta, tra i protagonisti del film nei panni del prete di Pietrammare, ha invece vinto il “CinéCiak d’Oro” come Best Comedian maschile.

Anna Mazzamauro, mitica signorina Silvana quest'anno tornata in sala grazie a Poveri ma Ricchi, ha fatto suo il “CinéCiak d’Oro Classic”, premio alla carriera per un'attrice capace di ironia e autoironia pungenti. Ambra Angiolini è la Best Comedian femminile dell’anno per la sua interpretazione di Dora nella commedia sentimentale La verità, vi spiego, sull’amore di Max Croci che racconta le difficoltà di una donna 35enne di fronte alla separazione dal marito.

Dopo la presentazione alla Mostra di Venezia del 2016 e i successi a Montecarlo e al BiF&st di Bari, dove ha vinto il premio Ettore Scola come Migliore regia per opere prime e seconde, Orecchie, divertente commedia in bianco e nero diretta da Alessandro Aronadio, ha conquistato il “CinéCiak d’Oro Colpo di Fulmine”. Lino Guanciale e Vincenzo Alfieri sono stati eletti Coppia Rivelazione dell’anno per il film I Peggiori, mentre i ragazzi di Casa Surace, con i loro video divertenti e mai offensivi, hanno conquistato il “CinéCiak d’Oro” Web Comedian per il modo ironico e realistico in cui raccontano momenti di vita quotidiana, mettendo a confronto non solo Nord e Sud, ma anche Italia ed estero.

  • shares
  • Mail