Stasera in tv: "Ritorno al futuro" su Italia 1

Italia 1 stasera propone "Ritorno al futuro", commedia fantascientifica del 1985 diretta da Robert Zemeckis e interpretata da Michael J. Fox, Christopher Lloyd e Lea Thompson.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Michael J. Fox: Marty McFly
Christopher Lloyd: "Doc" Emmett L. Brown
Lea Thompson: Lorraine Baines McFly
Crispin Glover: George McFly
Thomas F. Wilson: Biff Tannen
Claudia Wells: Jennifer Parker
Marc McClure: Dave McFly
Wendie Jo Sperber: Linda McFly
James Tolkan: Strickland
Norman Alden: Lou Caruthers
Donald Fullilove: Goldie Wilson
George DiCenzo: Sam Baines
Frances Lee McCain: Stella Baines
Jason Hervey: Milton Baines
Harry Waters Jr.: Marvin Berry
Will Hare: Il "Vecchio" Peabody
George 'Buck' Flower: Red il senzatetto
Billy Zane: Match
J.J. Cohen: Skinhead
Casey Siemaszko: 3-D

Doppiatori italiani

Teo Bellia: Marty McFly
Ferruccio Amendola: "Doc" Emmett L. Brown
Anna Rita Pasanisi: Lorraine Baines McFly
Oreste Baldini: George McFly
Alessandro Rossi: Biff Tannen
Emanuela Rossi: Jennifer Parker
Roberto Chevalier: Dave McFly
Gianfranco Bellini: Strickland
Pino Locchi: Lou Caruthers
Vittorio Stagni: Goldie Wilson
Renato Mori: Sam Baines
Flaminia Jandolo: Stella Baines
Francesco Pezzulli: Milton Baines
Angelo Nicotra: Marvin Berry
Mario Milita: Il "Vecchio" Peabody / Red il senzatetto

 

La trama


ritorno-la-futuro-stasera-su-italia-1-3.jpg

 

Hill Valley California 1985, Marty McFly (Michael J. Fox) studente di liceo viene accidentalmente rimandato al 1955 in una DeLorean trasformata dall'amico scienziato Emmett "Doc" Brown (Christopher Lloyd) in una "macchina del tempo" alimentata a plutonio. Durante il suo incredibile viaggio a ritroso tempo, Marty incontrerà suo padre già all’epoca vessato dal suo capo versione bullo, la madre teenager con l’ormone in subbuglio e l’amico Doc versione anni ’50, l’unico in grado di riportarlo a casa giusto in tempo per salvargli la vita.

 

Il nostro commento


ritorno-la-futuro-stasera-su-italia-1-1.jpg

 

Il classico di Robert Zemeckis è una di quelle pellicole già tecnicamente notevoli all’epoca dell’uscita in sala e che oggi hanno tutto il sapore di un nostalgico e im,arcescibile "evergreen". Il segreto di Ritorno al futuro, che ricordiamo prodotto all’epoca dal lanciatissimo Steven Spielberg, è la perfetta commistione di fantascienza e una certa nostalgica reminiscenza per i favolosi anni ’50 americani, nostalgia che ha fatto la fortuna di serial come Happy Days e trasformato in cult pellicole come l’American Graffiti di George Lucas e il musical Grease con John Travolta.

La fumettosa tecnologia messa in scena da Zemeckis con tanto di inventore folleggiante, la tematica del viaggio nel tempo da sempre fascinosa e l’aggiunta di corpose dosi di humour in formato famiglia, danno l’idea di quella che negli anni ’80 era la perfetta concezione di "film per tutti", etichetta negli anni ripetutamente distorta ed abusata e che con l’avvento degli anni ’90 cambierà radicalmente seguendo i gusti di un pubblico in continua evoluzione multimediale.

Naturalmente non possiamo dimenticare di citare il protagonista, Quel Michael J. Fox all'epoca volto familiare dell’amatissima sit-com Casa Keaton, che dopo un paio di ruoli agli inizi degli anni’80 viene lanciato sul grande schermo proprio con il film di Zemeckis che sfrutta il viso da eterno ragazzino dell’attore che all’epoca gli permise, a ventiquattro anni suonati, di interpretare il ruolo di un teenager.

 

 

 

  • shares
  • Mail