Quentin Tarantino porta al cinema gli omicidi di Charles Manson

Quentin Tarantino pronto a tornare sul set.

Quentin Tarantino

dirigerà un film che porterà in sala gli omicidi di Charles Manson. Parola dell’Hollywood Reporter. Attualmente senza titolo, il progetto verrà ovviamente sceneggiato dal due volte premio Oscar, nonché diretto. Coinvolti, come vuole tradizione, Harvey e Bob Weinstein, con il progetto a breve dato in pasto a studios e distributori.

Lo script sarebbe quasi completato, fa sapere il sito, con Brad Pitt, già visto al fianco di Tarantino in Bastardi senza Gloria, e Jennifer Lawrence avvicinati per due ruoli di primo piano. Deadline riporta invece un interessamento per Margot Robbie da parte di Tarantino. Uscita probabile tra un anno, nell’estate del 2018, anche se il regista ha pochi mesi fa rivelato di non essere pronto a tornare in sala prima del 2019.

La sceneggiatura ruoterebbe attorno a Sharon Tate, attrice e moglie del regista Roman Polanski, uccisa da Manson e dai suoi seguaci nel 1969. All’epoca la donna era incinta di 8 mesi. Manson sta attualmente vivendo la propria vita in carcere, insieme ad alcuni dei suoi seguaci.

The Hateful Eight, ultimo film di Tarantino uscito in sala nel dicembre 2015, ha incassato 155,760,117 dollari in tutto il mondo e vinto un premio Oscar, andato al nostro Ennio Morricone.
Fonte: Comingsoon.net