Spider-Man: Homecoming, Jon Watts in trattative per il sequel

In sala tra meno di due anni, Spider-Man: Homecoming 2 vedrà ancora una volta Jon Watts alla regia.

Promosso dalla critica e con 472,803,802 dollari incassati in tutto il mondo dopo appena 11 giorni di programmazione, Spider-Man: Homecoming andrà incontro ad un sequel che uscirà il 5 luglio del 2019. Tempo da perdere, è evidente, non ce n’è, con la Sony Pictures che ha non a caso avviati i contatti per confermare Jon Watts in cabina di regia. Parola dell’Hollywood Reporter. Tom Holland, giovane protagonista, ha già confermato che ci sarà anche un 3° capitolo della rinata saga.

Se così fosse, la Sony confermerebbe la ‘tradizione’ legata ai registi dell’Uomo Ragno. Dopo Sam Raimi, che ha diretto l’intera trilogia originale, anche Marc Webb ha fatto altrettanto con i due The Amazing Spider-Man. A sceneggiare Homecoming uno squadrone di scrittori, composto da Jonathan Goldstein e John Francis Daley, Watts & Christopher Ford, Chris McKenna & Erik Sommers.

Ad oggi non è ancora chiaro se la Marvel darà ancora una volta il proprio contributo alla produzione, ma è facile immaginare che il rapporto con la Sony possa concludersi dopo Infinity War, che vedrà ancora una volta il giovane Uomo Ragno nella squadra. Homecoming ha fino ad ora incassato 5.539.108 euro sul suolo italiano.

Fonte: Comingsoon.net

Ultime notizie su Film Marvel

Tutto su Film Marvel →