• Film

John Carpenter torna alla regia con due nuove serie TV

Tales for a Halloween Night e Nightside per John Carpenter, che tornerà alla regia ad otto anni dal suo ultimo lungometraggio

Ad inizio luglio era venuto fuori che John Carpenter (Essi Vivono, 1997: Fuga da New York, The Fog, La cosa) avesse siglato un accordo con la Universal Cable Productions sostanzialmente per produrre e supervisionare delle serie TV insieme alla moglie Sandy King, sotto l’egida della Storm King Productions. La novità è che quanto ne verrà fuori segnerà per Carpenter anche il ritorno in cabina di regia, ad otto anni da The Ward (lo stop precedente fu addirittura di nove, dopo Fanstami da marte).

Le serie in sviluppo per il 2018 sono Tales for a Halloween Night, per il canale di streaming Syfy, riadattamento della graphic novel che consiste in una raccolta di storie curata dallo stesso Carpenter. La seconda è Nightside, basata su una serie di racconti tra il fantasy e la fantascienza scritti da Simon R. Green. Ecco cosa ha dichiarato Dawn Olmstead, executive vice president of development presso Universal Cable Productions, in merito a questa nuova collaborazione:

John Carpenter è un creatore incredibile, la cui oscura immaginazione ha lasciato un marchio indelebile al cinema e nei nostri sogni. Siamo oltremodo entusiasti di avere con noi un maestro del genere horror.

La conferma circa il coinvolgimento di Carpenter anche nei panni di regista ci arriva invece attraverso un intervento della Storm King Productions su Facebook, come riportato da un blog italiano dedicato all’acclamato cineasta. Allorché un utente ha espresso il vivo desiderio che questi nuovi progetti comportassero anche un ritorno dietro la macchina da presa per Carpenter, la risposta della casa di produzione è stata inequivocabilmente affermativa. Dopo David Lynch ecco perciò un altro ritorno illustre, quello di uno dei registi più importanti degli ultimi cinquant’anni. Il format seriale non ci spaventa né ci addolora più di tanto: di Carpenter non si butta via niente.