The Angel of Death: arriva il sequel di The Woman In Black

Sull’onda del successo ottenuto dall’horror gotico tratto dal romanzo di Susan Hill, la Hammer porterà al cinema un secondo capitolo della storia

di simona

Visto il successo al botteghino di The Woman in Black, era più che prevedibile la messa in cantiere di un sequel: The Angel od Death. Jon Croker, story editor della prima pellicola, è al lavoro sulla nuova sceneggiatura, basandosi su una storia originale scritta appositamente da Susan Hill, autrice anche del romanzo gotico La donna in nero. Tom Harper è stato scelto per prendere posto in cabina di regia e Daniel Radcliffe potrebbe tornare a vestire i panni del giovane avvocato Arthur Kipps, anche se in un ruolo marginale.

In The Angel of Death, ambientato 40 anni dopo i fatti del primo film, troviamo l’inquietante Eel Marsh House confiscata dal governo e trasformata in ospedale psichiatrico militare. Questa volta, la storia ci verrà narrata dal punto di vista di Eva, un’infermiera che lavora all’interno della struttura e che presto si ritroverà ad avere problemi più seri dei soldati traumatizzati di cui si prende cura. Specialmente quando un gruppo di bambini evacuati verranno ospitati in un’ala del palazzo, risvegliando i suoi oscuri abitanti. Simon Oakes, vicepresidente di Exclusive Media, nonchè Presidente ed Amministratore Delegato della Hammer Films ha dichiarato:

“Stiamo mettendo insieme un team formidabile per portare The Woman in Black: The Angel of Death sul grande schermo e Tom è una grande aggiunta alla squadra. Il suo approccio visivo unico ed il suo personalissimo stile narrativo sono i complementi perfetti per gli horror sofisticati della Hammer”.

Dal canto suo, il regista ha commentato:

“Sono entusiasta di far parte del team creativo del film. Lavorare al secondo capitolo di questa saga, sarà una per me una grande opportunità di collaborare con una squadra di enorme talento.”

Foto: Getty Images

Ultime notizie su Sequel

Tutto su Sequel →