Stephen King tornerà in possesso dei diritti cinematografici di alcuni dei suoi horror più celebri

Il 1° settembre 2018 Stephen King tornerà in possesso dei diritti cinematografici di alcuni dei suoi horror più popolari.

Stephen King è attualmente in auge in quel di Hollywood con il recente adattamento La Torre Nera, una cocente delusione, la serie tv Mr. Mercedes attualmente in onda e forse l'adattamento più atteso, quello del capolavoro IT in arrivo nei cinema americani la prossima settimana e nelle sale italiane dal 19 ottobre. Ora sembra che Stephen King voglia tornare in possesso dei diritti di alcune delle sue opere horror più famose, per averne un controllo più diretto nel caso di eventuali nuovi utilizzi.

Come scoperto da Zerner Law, Stephen King ha presentato la domanda per interrompere il trasferimento dei diritti degli horror La zona morta, Cujo, I figli del grano, L'incendiaria, Creepshow e L'occhio del gatto. Gli avvisi sono stati depositati il ​​31 agosto 2016, il che significa che King avrà i diritti e il controllo di tutti questi titoli a partire dal 1° settembre 2018 come spiega Zerner Law.

In altre parole, dopo il 1° settembre 2018, se uno studio volesse fare un sequel o un remake di uno di questi film, dovrebbero tornare da Stephen King e siglare un nuovo accordo.

La parte complicata di questa richiesta riguarda i diritti internazionali. La risoluzione verrà applicata solo ai diritti degli Stati Uniti, ciò significa che se uno degli attuali titolari dei diritti volesse rifare ad esempio Cujo e farlo uscire al di fuori degli Stati Uniti potrebbe farlo senza conseguenze. Tuttavia, considerando quanto sia grande il mercato degli Stati Uniti, specialmente per qualcosa come un adattamento di Stephen King, ciò sembra un po' improbabile, ma non impossibile.

Un paio dei titoli citati sono attualmente in fase di sviluppo, ma se non si gireranno entro l'anno prossimo, non potranno più essere realizzati, a meno che non non si stipuli un nuovo accordo con Stephen King. Akiva Goldsman è attualmente impegnato in un remake di Fenomeni paranormali incontrollabili, già adattato per il grande schermo dal regista Mark L. Lester nel 1984 e in una miniserie tv del 2002 dal titolo L'incendiaria (Firestarter 2: Rekindled).

C'è anche un nuovo adattamento di Cujo in fase di sviluppo, la sceneggiatura del progetto dal titolo C.U.J.O., che sta per "Canine Unit Joint Operations", è stata completata e Lang Elliott è pronto a dirigere con DJ Perry protagonista, almeno questo è ciò che sappiamo dall'utimo aggiornamento sul progetto. L'originale Cujo è uscito nel 1983 e rimane uno degli adattamenti più amati dai fan di Stephen King.

 

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail