Il Principe Cerca Moglie, Jonathan Levine per il sequel

Eddie Murphy ritroverà Il Principe Cerca Moglie con un clamoroso sequel. In cabina di regia il regista di Warm Bodies e Fottute.

coming-to-america.png

L'anno prossimo Coming to America, arrivato in Italia con il titolo Il Principe Cerca Moglie, compirà 30 anni di vita. Uscito nel 1988, il film diretto da John Landis incassò quasi 300 milioni di dollari in tutto il mondo, confermando la popolarità di Eddie Murphy, all'epoca già esploso in sala con i primi due capitoli di Beverly Hills Cop, e strappando due nomination agli Oscar.

Per l'occasione la Paramount è al lavoro su un clamoroso sequel, che vedrà Jonathan Levine, regista di 50 e 50, Warm Bodies e dell'ultimo Fottute, in cabina di regia. Parola dell'Hollywod Reporter. Al suo fianco Kenya Barris, sceneggiatore di Black-ish e Girls Trip che rimetterà mano allo script firmato Barry Blaustein e David Sheffield. Il sequel de Il Principe Cerca Moglie è infatti in lavorazione da molto tempo, con Murphy, solo un film girato negli ultimi 5 anni, ovviamente di nuovo protagonista. Da Re, dopo aver indossato gli abiti del Principe nel primo capitolo, girato al fianco di Arsenio Hall, James Earl Jones, Shari Headley, John Amos, Eriq La Salle e Louie Anderson.

Eddie è pronto a tornare di forza, ad Hollywood, anche con Beverly Hills Cop IV, il sequel de I Gemelli intitolato Triplets e il biopic su Richard Pryor di Lee Daniels.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail