San Sebastian 2017, i vincitori: trionfa "The Disaster Artist" di James Franco

The Disaster Artist vince a sorpresa la 65esima edizione del San Sebastian Film Festival.

the-disaster-artist-trailer-e-poster-del-film-di-james-franco-2.jpg

Forse James Franco ce l'ha fatta, a lasciare una qualsiasi traccia di sé in qualità di regista. The Disaster Artist, da lui non solo diretto bensì anche prodotto e interpretato, ha infatti vinto il San Sebastián Film Festival, dopo aver già fatto furore tra critica e pubblico al South by Southwest Film Festival e al Toronto Film Festival. Nessuno si sarebbe mai aspettato che il film potesse vincere l'ambita Conchiglia d’Oro, in quanto vera e propria commedia.

Tratto dall'omonimo romanzo di Greg Sestero e Tom Bissell, il film racconta la travagliata amicizia tra lo stesso Sestero e Tommy Wiseau, artefice del film di culto The Room (2003), considerato tra i peggiori mai realizzati nella storia del cinema, tanto dall'essere stato definito "il Quarto potere dei film brutti".

Nel cast anche il fratello di Franco, Dave, e una serie di celebrità hollywoodiane che si sono prestate per un cameo, da Zac Efron a Sharon Stone, passando per Alison Brie, Jacki Weaver e Josh Hutcherson. Il film uscirà i primi di dicembre nelle sale d'America. Questi gli altri vincitori della 65a edizione del Festival internazionale del film di San Sebastián:

Sezione Ufficiale

Conchiglia d’Oro al miglior film
The Disaster Artist – James Franco (Stati Uniti)

Premio speciale della giuria
Handia – Aitor Arregi e Jon Garaño (Spagna)

Conchiglia d’Argento alla miglior regia
Anahí Berneri – Alanis (Argentina)


Conchiglia d’Argento alla miglior attrice

Sofía Gala Castiglione – Alanis (Argentina)
Menzione speciale
Anne Gruwez – Ni juge, ni soumise (Francia/Belgio)

Conchiglia d’Argento al miglior attore
Bogdan Dumitrache – Pororoca (Romania/Francia)

Premio della giuria alla miglior sceneggiatura
Una especie de familia – Diego Lerman e María Meira (Argentina)

Premio della giuria alla miglior fotografia
Florian Ballhaus – The Captain (Germania/Francia/Polonia)

Altri premi ufficiali

Premio Kutxabank-Nuovi Registi
La mujer que sabía leer – Marine Francen (Francia)
Menzione speciale
Matar a Jesús – Laura Mora (Colombia/Argentina)

Premio Orizzonti Latini
Los perros – Marcela Said (Cile/Francia)

Premio Zabaltegi-Tabakalera
Braguino – Clément Cogitore (Francia) (mediometraggio)
Menzione speciale
Darya Zhovner (attrice) – Closeness (Russia)
Spell Reel – Filipa César (Francia)

Premio del Pubblico Ciudad Donostia
Tre manifesti a Ebbing, Missouri – Martin McDonagh (Regno Unito)

Premio del Pubblico Ciudad Donostia Film Europeo
Custodia compartida – Xavier Legrand (Francia)

Premio Irizar al cinema basco
Handia – Jon Garaño e Aitor Arregi

Premio Eroski dei giovani
Matar a Jesús – Laura Mora


Premio TVE-Otra mirada

Custodia compartida – Xavier Legrand

  • shares
  • Mail