• Film

Cinema 8: un nuovo ciclo di blockbuster il martedì su Tv8

Tutti i film di Tv8 in onda a ottobre, novembre e dicembre il martedì sera.

di

Da questa sera Tv8 in prima serata diventa Cinema 8: la tv generalista di Sky propone ogni martedì alle 21.15 un film di qualità, adatto a tutta la famiglia, che fa parte del nuovo ciclo di blockbuster in prima serata che terrà compagnia ai telespettatori fino alla prima settimana di dicembre.

Cinema 8 programmazione

10 ottobre – Predastination (con Ethan Hawke e Sarah Snook, adattamento cinematografico del racconto Tutti voi zombie (1959) di Robert A. Heinlein): un agente della polizia temporale indaga su un atto di terrorismo: una bomba pronta ad esplodere in un certo luogo e in un certo punto del tempo. Nonostante tutti i suoi sforzi, non riesce ad impedirne la detonazione e i vari tentativi gli costano quasi la vita. I ripetuti viaggi nel tempo lo portano ad intrecciare rapporti con persone che potrebbero aiutarlo, ma il continuo muoversi lungo la linea del tempo sta creando una grande confusione nella sua testa.

17 ottobre – Sotto il cielo delle Hawaii (con Bradley Cooper, Emma Stone e Rachel McAdams): Brian Gilcrest è un consulente per le armi degli Stati Uniti caduto in disgrazia. Il suo unico amico è un tecnico di nome Jeremy, un computer super-intelligente. In risposta all’aggressione dalla Cina, Gilcrest viene mandato in una base militare dormiente nelle Hawaii per supervisionare il lancio di un satellite spia avanzato. Sull’isola scoprirà se stesso.

24 ottobre – Broken City (prima tv, con Mark Wahlberg, Russell Crowe e Catherine Zeta-Jones): Billy Taggart è un ex poliziotto di Brooklyn che, per necessità è diventato detective privato. In piena campagna elettorale viene ingaggiato dal sindaco Hostetler per indagare sulla moglie che sospetta di adulterio. Da questo momento, senza accorgersene, Billy si ritrova in una trappola che lo porterà a fare i conti con le lusinghe e i ricatti del potere, ma anche con il proprio passato e con i debiti rimasti in sospeso.

31 ottobreHotel Transylvania (di Dženndi Tartakovskij): Dracula gestisce un resort a cinque stelle, dove i mostri e le loro famiglie possono vivere, finalmente liberi di essere i mostri che sono, senza preoccuparsi degli esseri umani. In un fine settimana speciale, Dracula ha invitato alcuni dei mostri più famosi del mondo – Frankenstein e la sua sposa, la Mummia, l’Uomo Invisibile, una famiglia di lupi mannari, e altri – per festeggiare il 118 compleanno della figlia Mavis. Il catering per tutti questi mostri leggendari non è un problema per Dracula – ma il suo mondo potrebbe crollare, quando un ragazzo normale capita per caso alla porta della struttura e prende in simpatia Mavis

07 novembre Danny Collins – La canzone della vita (con Al Pacino): ispirato dalla storia vera del cantante folk Steve Tilston.

14 novembre – Una sola verità (scritto e diretto da Rod Lurie, con Kate Beckinsale, Vera Farmiga, Matt Dillon): una giornalista di Washington, Rachel Armstrong, tramite una fonte riservatissima smaschera un’agente sotto copertura della CIA. Appena uscito lo scoop della vita, non avendo neanche il tempo di festeggiare il marito scrittore, iniziano i problemi. Quando il procuratore le intima di rivelare la fonte, in osservanza alla legge sulla sicurezza nazionale approvata dopo l’11 settembre, lei non arretra di un passo, sentendosi tutelata dal mito della libera stampa nel libero paese. Ed invece in galera ci finisce davvero.

28 novembre – Mr. Holmes – Il mistero del caso irrisolto (diretto da Bill Condon): Ian McKellen interpreta il ruolo del famoso investigatore Sherlock Holmes.

05 dicembre – Mon Roi – il mio re (diretto da Maïwenn, con Vincent Cassel): Tony è un’avvocato di successo e donna in carriera, sensuale nella vita privata e tenace sul lavoro. A seguito di un grave incidente sugli sci, viene ricoverata in un centro di riabilitazione. Il periodo di degenza si rivela un momento terapeutico sia fisicamente che psicologicamente. Grazie agli antidolorifici, all’assistenza del personale medico e alla spensieratezza degli altri giovani pazienti della clinica, Tony riesce a ritagliarsi del tempo per riflettere sul passato, ripensando così alla sua relazione turbolenta con Georgio. Tra flashback sulla storia d’amore e ed esercizi di riabilitazione alla gamba, il quadro sentimentale della coppia viene ricostruito lentamente nella mente dell’ “inferma d’amore” e mostrato allo spettatore. La protagonista affronta perciò un difficile processo di guarigione che può finalmente renderla libera.

I Video di Cineblog