Roma 2017, Antonio Monda confermato Direttore Artistico per il triennio 2018-2020

Antonio Monda rinnova il proprio mandato da direttore della Festa del Cinema di Roma.

ROME, ITALY - OCTOBER 13:  Director of the festival Antonio Monda  on the stage at the Rome Film Festival Opening during the 11th Rome Film Festival on October 13, 2016 in Rome, Italy.  (Photo by Ernesto Ruscio/Getty Images)

Arrivato in punta di piedi dopo il tanto chiacchierato triennio Marco Muller, Antonio Monda ha rilanciato il Festival del Cinema di Roma in solo due anni, riportandolo alle origini della Festa pensata quasi esclusivamente per il pubblico. Cancellato l'inutile concorso, il carrozzone capitolino si è riappropriato della propria natura, rastrellando il meglio della cinematografia mondiale, tra opere smaccatamente d'autore e più commerciali, senza abolire il tappeto rosso, lo scorso anno calpestato da divi come Meryl Streep e Tom Hanks e quest'anno in attesa di autori come David Lynch e Xavier Dolan.

Ebbene a poche settimane dal via della 12esima edizione della manifestazione, il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Cinema per Roma – composto da Piera Detassis (Presidente), Roberto Cicutto, Laura Delli Colli, José R. Dosal, Lorenzo Tagliavanti – ha confermato Antonio Monda come Direttore Artistico della Festa del Cinema di Roma per il triennio 2018-2020. Scrittore e docente universitario presso la New York University, nonché curatore di celebri retrospettive presso le più prestigiose istituzioni culturali americane, Monda ha ricevuto la nomina nel febbraio del 2015.

“Sono estremamente onorato e profondamente grato verso tutti coloro che hanno rinnovato la fiducia nei miei confronti, dai Soci Fondatori al Consiglio di Amministrazione della Fondazione Cinema per Roma. Nel primo triennio abbiamo lavorato per rinnovare la Festa del Cinema dandogli un’impronta netta e una collocazione precisa in termini di contenuti e programmazione. Il nostro obiettivo per i prossimi tre anni sarà, ovviamente, quello di fare ancora meglio, cercando di apportare novità alla manifestazione senza farle perdere quell’identità che nel tempo, con fatica ma anche con estrema passione e convinzione, abbiamo costruito”.

Domani mattina il programma della Festa del Cinema di Roma sarà finalmente annunciato.

  • shares
  • Mail