Nightmare: Robert Englund: "Sono troppo vecchio per tornare come Freddy Krueger"

Robert Englund no ha alcuna intenzione di tornare nei panni di Freddy Krueger causa età troppo avanzata.

nightmare-robert-englund-si-sente-troppo-vecchio-per-tornare-nei-panni-di-freddy-krueger.jpg

Quando si tratta di film horror, Nightmare è sicuramente uno dei franchise di riferimento per il genere. Freddy Krueger è una leggenda ed è stato interpretato da Robert Englund in quasi tutti i film del franchise. Ma purtroppo sembra che l'attore abbia rinunciato definitivamente all'idea di tornare al classico horror. In una nuova intervista con Entertainment Weekly, Robert Englund ha confermato che non è sua intenzione tornare nuovamente sul grande schermo nei panni di Freddy Krueger.

È difficile da credere, ma Robert Englund ha 70 anni e non crede di poter più affrontare Freddy Krueger, un personaggio fisicamente impegnativo e Englund non pensa che il suo corpo, in particolare la schiena, sia in grado di gestirlo alla sua età.

Sono troppo vecchio per fare un altro Freddy adesso. Se faccio una scena di combattimento ora deve essere reale al minimo, perché non posso strapazzare la testa per otto diversi ciak e angolazioni diverse. La mia spina dorsale si ribella.

Anche se le ragioni di Robert Englund sono comprensibili è difficile anche per l'attore avere la consapevolezza di non poter più tornare a quella parte, di non poter mai più indossare il maglione a righe e il guanto con lame. Anche se è probabile che non vedremo ancora Robert Englund come Freddy, l'attore ammette che ha ancora ciò che serve per essere adeguatamente spaventoso e di ricordare con piacere il suo film di commiato dal personaggio.

Posso ancora essere significativamente spaventoso, ma adesso sono principalmente relegato a fare i ruoli alla Van Helsing, vecchi dottori e me*da, quindi è divertente che l'ultimo mio momento nei panni di Freddy sia stata una strizzatina d'occhio al pubblico.

Englund si sta riferendo alla fine del film Freddy vs. Jason dove la battaglia finale tra le due icone slasher si svolge a Camp Crystal Lake. La scena finale presenta la mano di Jason che esce dal lago tenendo la testa mozzata di Freddy, suggerendo che Jason ha vinto lo scontro, ma l'immarcescibile Freddy, poco prima che scorrano i titoli di coda, apre gli occhi e ammicca al pubblico.

Freddy Krueger è stato creato da Wes Craven ed è apparso per la prima volta in Nightmare - Dal profondo della notte con Robert Englund nei panni del demone dei sogni. Englund ha ripreso questo ruolo per i sequel Nightmare 2 - La rivincita nel 1985, Nightmare 3 - I guerrieri del sogno nel 1987, Nightmare 4 - Il non risveglio nel 1988, Nightmare 5 - Il mito nel 1989, Nightmare 6 - La fine nel 1991 e per Nightmare - Nuovo Incubo di Wes Craven nel 1994, dove Englund ha interpretato Krueger per l'ultima volta nella serie ufficiale. Un remake di Nightmare è uscito nel 2010 con Jackie Earle Haley nei panni di Freddy, un'operazione da dimenticare che ha segnato il primo film di Nightmare senza Englund e uno dei peggiori remake/reboot di sempre.

Robert Englund ha aggiunto che è stata "una bella avventura" interpretare Freddy attraverso otto film, vari cameo televisivi e giochi, anche se in realtà in principio non aveva idea che sarebbe "diventato tanto famoso per aver interpretato questo boogeyman". Guardando indietro, l'attore non prova altro che affetto quando riflette sull'aver avuto la possibilità di interpretare l'iconico demone dei sogni.

La gente non ha idea. Quando sei sopravvissuto così a lungo in quel ruolo, come è capitato a me, non puoi che essere felice di aver trascorso 20 anni nei panni di Freddy Krueger.

Siamo estremamente fortunati ad aver ottenuto così tanto da Robert Englund ed è davvero difficile pensare a qualcun altro nei panni  di Freddy Krueger, ma come si suol dire la speranza è l'ultima a morire.

 

 

 

  • shares
  • Mail