The 15:17 to Paris di Clint Eastwood ha una data d'uscita

Clint Eastwood di nuovo al cinema con The 15:17 to Paris.

Ad un anno dai 238,470,033 dollari incassati da Sully, Clint Eastwood si appresta a tornare in sala con la sua ultima fatica, The 15:17 to Paris. Warner Bros. Pictures e Village Roadshow hanno infatti annunciato che la pellicola uscirà nei cinema d'America il 9 febbraio 2018, ovvero poco prima del via del Festival di Berlino. Eastwood ha diretto una sceneggiatura di Dorothy Blyskal, tratta dal libro 'The 15:17 to Paris: The True Story of a Terrorist, a Train, and Three American Heroes'.

Al centro della trama l'eroismo americano tanto caso al regista, con un potenziale atto terroristico sventato da tre giovani americani che riuscirono a neutralizzare un jihadista con kalashnikov. Il 21 agosto del 2015, Ayoub El-Khazzani prese il treno n. 9364 a Bruxelles, partito per Parigi, con una precisa missione in testa: aveva con sé un AK-47, una pistola, un taglierino e una quantità sufficiente di munizioni per eliminare tutti i passeggeri a bordo. Dopo essersi recato in bagno senza farsi notare, caricò le sue armi. Un altro grande attacco dell'ISIS stava per cominciare, Khazzani non si aspettava però l'intervento di Anthony Sadler, Alek Skarlatos e Spencer Stone. Stone era un appassionato di arti marziali e aviere di Prima Classe nella Forze Armate statunitensi, Skarlatos era membro della Guardia Nazionale dell'Oregon, e tutti e tre presero la decisione di disarmare il killer. Riuscirono a sopraffarlo, anche quando aveva impugnato prima la pistola, poi il suo coltello. Poterono fare affidamento su una vita di lealtà, reciproco sostegno e fede. La loro amicizia era stata forgiata crescendo insieme in California: andando in chiesa, giocando a paintball, coprendosi le spalle l'un l'altro quando si trovavano in difficoltà a scuola. Più tardi, quell'amicizia avrebbe dato a tutti e tre il coraggio di ostacolare le mire di una delle organizzazioni terroristiche più letali del mondo.

Anthony Sadler, Alek Skarlatos e Spencer Stone interpreteranno loro stessi, affiancati da Jenna Fischer, Judy Greer e Ray Corasani. Paul-Mikél Williams sarà invece un giovane Anthony, con Max Ivutin e Bryce Gheisar nei panni di due giovani Alek, mentre Cole Eichenberger e William Jennings in quelli di due giovani Spencer. Il film seguirà infatti anche l'adolescenza dei tre eroi improvvisati. Tom Stern, direttore della fotografia, ritroverà Eastwood dopo aver già lavorato con lui in 13 film, così come la costumista Deborah Hopper (17 film con Clint).

Fonte: Comingsoon.net

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail