Star Wars 8: “Gli Ultimi Jedi” non risponderà a tutte le domande poste da “Il risveglio della Forza”

Kathleen Kennedy parla di “Star Wars: Gli ultimi Jedi” e dell’approccio provocatorio del regista Rian Johnson.

Kathleen Kennedy di Lucasfilm parla di risposte “provocatorie” in “Star Wars: Gli Ultimi Jedi”.

 

Il presidente di Lucasfilm Kathleen Kennedy è stata recentemente ospite di The Star Wars Show e rispondendo a qualche domanda su Star Wars: Gli Ultimi Jedi, nei cinema italiani il 13 dicembre, anticipa che non tutti i quesiti in sospeso saranno risolti nel nuovo film.

[quote layout=”big”]Penso che abbia fatto un lavoro straordinario nel prendere questi nuovi personaggi e alcuni personaggi che sono l’eredità della saga e portarli alla tappa successiva. Lui non risponderà a tutte le domande, lo dico subito, ma ci sono alcune domande a cui risponderà in un modo meravigliosamente provocatorio e penso che ci saranno alcune sorprese che le persone non si aspettano.[/quote]

Kennedy mette le mani avanti senza motivo poiché se non restassero domande in sospeso dopo “Gli Ultimi Jedi” a che servirebbe un Episodio 9? Anche perché essendo il nono film una conclusione di un’intera saga non si potranno per quanto possibile lasciare cose in sospeso. JJ Abrams e Chris Terrio stanno attualmente scrivendo il prossimo film di Star Wars che tirerà le fila dell’intera saga e riunirà i nove film, trilogia prequel inclusa.

 

 

Fonte: SlashFilm

 

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Star Wars

Tutto su Star Wars →