Film italiani, novità: le sinossi de Il grande spirito, La voce del lupo e Restiamo amici

Sergio Rubini sta girando Il grande spirito, Alberto Gelpi La voce del lupo e Antonello Grimaldi Restiamo amici.

di

Il grande spirito: sono iniziate giovedì le riprese della commedia diretta e interpretata da Sergio Rubini, con Rocco Papaleo, Bianca Guaccero, Ivana Lotito. Il film è scritto da Carla Cavalluzzi, Angelo Pasquini e Sergio Rubini (che hanno firmato il soggetto insieme a Diego De Silva).

In un quartiere della periferia di Taranto, durante una rapina, uno dei tre complici, un cinquantenne dall’aria malmessa, Tonino detto Barboncino (Sergio Rubini) approfittando della distrazione degli altri due, ruba tutto il malloppo e scappa.
La sua corsa procede verso l’alto, di tetto in tetto fino a raggiungere la terrazza più elevata, per rifugiarsi in un vecchio lavatoio, dove trova uno strano individuo (Rocco Papaleo) dall’aspetto eccentrico: sostiene di chiamarsi Cervo Nero e di appartenere alla tribù dei Sioux.
Dal suo canto Tonino è sotto assedio: il quartiere è presidiato dai suoi inseguitori, gli angoli delle strade controllate.
In questa immobilità forzata, realizzando di essere completamente solo, a Tonino non rimane che un’unica disperata alternativa: allearsi con quello squilibrato che si comporta come un pellerossa e che, proprio perché guarda il mondo da un’altra prospettiva, potrà forse fornirgli la chiave per uscire dal vicolo cieco in cui è finito.

La voce del lupo: sono iniziate a Frosinone le riprese del nuovo thriller drammatico di Alberto Gelpi, con Christopher Lambert, Maria Grazia Cucinotta, Raniero Monaco Di Lapio, Marianna Di Martino,Elisabetta De Vito, Massimiliano Vado, Ettore Belmondo. La sinossi (fonte Cinemotore.com):

Nico è un poliziotto violento, rientrato dopo anni nel suo paese per dare l’ultimo saluto alla madre Eleonora, ammalatasi all’improvviso. Negli stessi giorni alcuni cadaveri vengono ritrovati nel bosco, messi in mostra come in un macabro monito. Eppure le tracce indicano che gli omicidi non sono stati compiuti da mano umana ma da un bestia enorme. La polizia è convinta che Nico sia connesso ai delitti, e lui stesso comincia ad avere dubbi su di sé perché si sente “cambiato”. Dopo aver rovistato in casa di Eleonora in cerca di qualche spiegazione, Nico scopre una terribile verità su suo padre. Grazie al Professor Moreau, un vecchio conoscente di famiglia, Nico cercherà di entrare in contatto con la sua vera natura.

Nessuno come noi: Volfango De Biasi girerà l’adattamento cinematografico dell’omonimo libro di Luca Bianchini (edito da Mondadori). Nel film, prodotto dalla I.I.F. ci sarà Alessandro Preziosi. Secondo Askanews la protagonista femminile potrebbe essere Sarah Felberbaum.

Restiamo amici: sono iniziate questa settimana le riprese del nuovo film di Antonello Grimaldi, tratto dal romanzo di Bruno Burbi Si può essere amici per sempre. Nel cast del film, prodotto da Giancarlo Curti per Minerva Pictures e Rai Cinema e girato interamente in Trentino per sei settimane, figurano Michele Riondino, Alessandro Roja, Violante Placido, Libero Di Rienzo e Sveva Alviti. La sinossi ufficiale:

Alessandro Colonna, pediatra ospedaliero, vive con suo figlio adolescente Giacomo, da quando Maria è morta prematuramente. Amici e suoceri lo esortano: a quasi 40 anni dovrebbe recuperare lo slancio e trovare un nuovo amore. Una telefonata giunge improvvisa dal Brasile: Gigi, il suo migliore amico, è malato e chiede di lui. Alessandro, vedovo sull’orlo della depressione, si ritrova di colpo nella ridente isola di Natal. Al traguardo di una vita a cento all’ora, l’amico gli chiede aiuto. Il padre gli ha lasciato un’eredità vincolata perché destinata a un nipote. Ma lui non ha figli. Soluzione: fingere con l’aiuto di Alessandro la sua dipartita e inventarsi in Giacomo un erede. Con la sua (finta) morte potrà intestare i soldi a un figlio naturale al compimento dei diciotto anni. Alessandro è allibito: fingere che Maria abbia concepito il loro figlio con lo scapestrato Gigi? La posta in gioco sono tre milioni di euro…

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →