Star Wars 8: Daisy Ridley parla del Leader Supremo Snoke

Daisy Ridley descrive il misterioso Snoke in “Star Wars: Gli Ultimi Jedi” come un test per la prode eroina Rey.

Daisy Ridley ha recentemente rilasciato un’intervista con USA Today in cui ha parlato della dinamica tra il Leader Supremo Snoke e Rey in Star Wars: Gli Ultimi Jedi. Da quando il mese scorso è uscito il trailer dell’attesissimo ottavo film di Star Wars, i fan hanno discusso e ampiamente teorizzato sulla scena tra Rey e Snoke. Nella nuova intervista, la Ridley rivela che Snoke rappresenta un “test” per Rey. Questo potrebbe richiamare al modo in cui anche Palpatine ha messo alla prova Anakin, costringendolo a sterminare l’Ordine Jedi per dimostrare la sua lealtà al Cancelliere Supremo.

Nell’intervista Daisy Ridley ha accennato al fatto che Snoke potrebbe non essere umano, un ipotesi avallata dall’aspetto e dalle sue dimensioni, che devono ancora essere confermate dato che stiamo parlando di un ologramma.

[quote layout=”big”]Ha l’aspetto di un folle. Snoke è un uomo malvagio, se si può definire un uomo.[/quote]

L’attrice ha anche parlato del tempo trascorso sul set lavorando sulla scena ormai stranota, mostrata nei trailer di Star Wars 8, in cui sembra che Snoke stia torturando Rey che urla visibilmente sofferente. Daisy Ridley su questa scena ha raccontato: “E’ stato doloroso, mi ha fatto male la gola dopo quella scena”.

Ancora più importante, Daisy Ridley rivela che Snoke rappresenta un test per Rey. Anche su questo elemento si è teorizzato da tempo, infatti molti credono che Snoke stia parlando con Rey nell’ultimo trailer de “Gli Ultimi Jedi” e non con Kylo Ren come inizialmente si pensava.

[quote layout=”big”]Snoke è uno di quei test per Rey. E quando dico test, è il peggior uso di un test di sempre.[/quote]

Snoke s’interessò a Rey quando apprese che era in grado di contrastare i metodi di interrogatorio di Kylo Ren, forse vedendola come una potenziale apprendista più potente del tormentato Ben Solo. Se Daisy Ridley si riferisce alla scena di Rey con Snoke come “uno di questi test”, potrebbe essere che Snoke nella scena stia testando la potenza di Rey cercando di scatenare il Lato oscuro latente in ogni apprendista Jedi.

Mentre non siamo proprio sicuri di come i due finiranno per incontrarsi in “Gli Ultimi Jedi”, sembra che Luke Skywalker abbia dei dubbi nell’addestrare o meno Rey per trasformarla in un Jedi, dopo aver scoperto la reale portata dei suoi terrificanti poteri. Questo potrebbe davvero creare una grande confusione in Rey a portarla a cercare aiuto altrove, arrivando a sconfinare nel Lato oscuro.

Il regista Rian Johnson ha detto che sebbene vedremo più del Leader Supremo Snoke nel film in uscita, non arriveremo a conoscere il suo passato. Ci sono voluti decenni per apprendere i retroscena di Palpatine, quindi questo potrebbe essere qualcosa che verrà esplorato in un secondo momento, forse anche nella nuova trilogia di Star Wars recentemente annunciata da Disney e Lucasfilm in cui Rian Johnson sarà coinvolto come regista e sceneggiatore.

 

 

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Star Wars

Tutto su Star Wars →