Solo: A Star Wars Story, Phil Lord e Chris Miller motivano il loro addio

Phil Lord e Chris Miller hanno spiegato l’allontanamento dal set di Solo: A Star Wars Story.

Sono passati mesi, oramai, dal clamoroso licenziamento di Phil Lord e Chris Miller dall’atteso spin-off Star Wars dedicato a Han Solo. A riprese quasi concluse i due registi sono stati sollevati dall’incarico dalla Disney, che ha poi affidato l’intera baracca a Ron Howard.

Intervenuto al Vulture Festival, Phil Lord ha finalmente rotto il silenzio dietro il quale si erano entrambi trincerati, motivando il perché del loro addio.

[quote layout=”big”]”E’ stata un’esperienza meravigliosa”. “Abbiamo avuto il cast, la troupe e i collaboratori più incredibili. Credo che le intenzioni di tutti fossero veramente buone, ma che il nostro approccio alla realizzazione del film fosse differente dalla loro. Era una grande gap da colmare, e alla fine si è rivelato troppo grande. A volte le persone si lasciano, ed è molto triste, è davvero deludente, ma succede. Abbiamo imparato molto dai nostri collaboratori, siamo molto orgogliosi del lavoro che abbiamo fatto e auguriamo il meglio a tutti”.[/quote]

I due hanno poi rivelato che sono al lavoro sulla sceneggiatura di The Lego Movie 2, mentre si limiteranno a produrre il primo Spider-Man animato della Sony dedicato a Miles Morales. Interpretato da Alden Ehrenreich, Donald Glover, Emilia Clarke, Woody Harrelson e Thandie Newton, Solo: A Star Wars Story uscirà il 25 maggio 2018.

Fonte: HollywoodReporter

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Star Wars

Tutto su Star Wars →