Zlatan Ibrahimovic, arriva il biopic cinematografico

Zlatan Ibrahimovic produttore esecutivo del suo biopic cinematografico.

during the Premier League match between Manchester United and Newcastle United at Old Trafford on November 18, 2017 in Manchester, England.

Zlatan Ibrahimovic, autentico divo del calcio moderno nonché ex di Inter, Milan e Juventus, sbarcherà al cinema con un biopic tratto dalla sua autobiografia, Io, Zlatan, edita in Italia da Rizzoli. A confermare la notizia a Screendaily i produttori del film, con lo stesso Ibrahimovic produttore esecutivo del progetto, sceneggiato da David Lagercrantz, co-autore dell'autobiografia, e Jakob Beckman.

Lagercrantz è noto per aver scritto Quello che non uccide e L'uomo che inseguiva la sua ombra, ovvero il 4° e il 5° capitolo della saga Millennium ideata da Stieg Larsson. Attualmente senza titolo, il biopic vedrà la casa di produzione svedese B-Reel Films in prima linea. Il film ripercorrerà l'esistenza di Ibrahimovic sin dai primi anni di vita.

Da bambino la madre picchiava il piccolo Zlatan con un cucchiaio di legno, rompendoglielo in testa. Lui si consolava rubando biciclette e lasciando a bocca aperta i ragazzi più grandi con il pallone tra i piedi. All'Ajax lo accusarono di aver causato di proposito l'infortunio di un compagno che gli toglieva spazio. Nell'agosto del 2006 scandalizzò l'Italia lasciando la Juventus per l'Inter in piena Calciopoli. Tre anni e altrettanti scudetti dopo volò verso la squadra dei suoi sogni, il Barcellona, ma con Guardiola il rapporto non decollò. Dietro l'angolo c'era l'ennesimo colpo di teatro e il ritorno a Milano, stavolta con la maglia rossonera, per poi accasarsi al Paris Saint Germain ed ora al Manchester United.

I Am Zlatan Ibrahimovic, questo il titolo originale dell'autobiografia, ha venduto oltre 800.000 copie in Svezia.

  • shares
  • Mail