Star Wars: la nuova trilogia di Rian Johnson non sarà collegata ai precedenti film

Il regista di "Star Wars: Gli Ultimi" Jedi Rian Johnson afferma che la trilogia di Star Wars che sta costruendo non sarà collegata in alcun modo alla trilogia attuale.

star-wars-la-nuova-trilogia-di-rian-johnson-non-sara-collegata-ai-precedenti-film.jpg

Rian Johnson regista di Star Wars: Gli Ultimi Jedi afferma che la nuova trilogia che è stata recentemente annunciata non si collegherà "affatto" all'attuale trilogia di Star Wars. Johnson ha detto di non aver avuto "limiti" nel concepire questo nuova trilogia di film, un ulteriore segnale che Disney e Lucasfilm hanno grande fiducia nel regista dopo il suo lavoro su "Gli Ultimi Jedi", il secondo film della trilogia attuale.

Con solo piccoli film e una manciata di episodi di serie tv all'attivo, e un solo titolo cinematografico relativamente di alto profilo (Looper), Rian Johnson sembrava una scelta improbabile per seguire le orme di J.J. Abrams regista di Star Wars: Il risveglio della Forza. A differenza di Chris Lord e Phil Miller, Gareth Edwards e Colin Trevorrow, i quali sono stati sostituiti in varie fasi durante la produzione dei rispettivi progetti di Star Wars, Johnson è riuscito a completare la realizzazione de "Gli ultimi Jedi", ed è stato premiato con le "chiavi" di una nuova trilogia tutta sua. Le ipotesi sul potenziale argomento di questo nuovo trio di film sta facendo chiacchierare i fan, ma dalla parte di Johnson, tutto quello che ha detto è che i nuovi film si svolgeranno in una parte della galassia di Star Wars mai esplorata in precedenza, coinvolgendo personaggi totalmente nuovi.

Parlando in un'intervista con il sito Screen Rant, Johnson ha ribadito che la nuova trilogia (che è ancora nelle prime fasi di concepimento) sarà completamente scollegata dall'attuale trilogia di film. Quando è stato chiesto se la nuova trilogia sarebbe in qualche modo introdotta da Star Wars 9, che J.J. Abrams tornerà a dirigere, Johnson ha chiarito che i suoi nuovi film saranno una cosa a parte:

Beh no. Quindi farà il prossimo episodio come l'ultimo capitolo di questa trilogia, da cui io sono completamente fuori, e poi separatamente andrò a fare una nuova trilogia che non sarà connessa affatto a questa. Sto approcciando la cosa come qualcosa di completamente nuovo e così farò.

La prospettiva di una trilogia completamente nuova ambientata nell'universo di Star Wars, ma non direttamente collegata all'attuale trilogia o alla trama degli Skywalker, è intrigante per quei fan che hanno pensato che "Il risveglio della Forza" e lo spin-off Rogue One: A Star Wars Story fossero un po' carenti dal punto di vista dell'originalità. Sono in molti a pensare che Star Wars non ha bisogno di altri film che imitino semplicemente i formati dei film originali (a volte ricreando / rivisitando i vecchi film), ma ha bisogno di idee completamente nuove immaginate da registi che non siano limitati da mandati dello studio per proteggere il brand a scapito della vera creatività.

Anche se a Johnson sembra che sia stato dato libero sfogo nel creare qualcosa di completamente nuovo e originale all'interno di un universo ancora in gran parte inesplorato a livello cinematografico, è giusto chiedersi quanta libertà avrà davvero il regista una volta giunto il momento di scrivere e dirigere realmente i nuovi film. Se le cose non andassero come previsto con Solo: A Star Wars Story e l'Episodio IX Disney e Lucasfilm potrebbero essere costretti a giocare sul sicuro, nel qual caso la trilogia di Johnson potrebbe non allontanarsi così tanto dalla formula stabilita come molti sperano.

Nel frattempo è quasi giunto il momento di tornare nell'iconica "galassia lontana lontana" con Star Wars: Gli Ultimi Jedi che arriva nei cinema italiani il prossimo 13 dicembre.

 

 

  • shares
  • Mail