Stasera in tv: "Elf - Un elfo di nome Buddy" su Italia 1

Italia 1 stasera propone "Elf - Un elfo di nome Buddy", commedia del 2003 diretta da Jon Favreau e interpretata da Will Ferrell, James Caan, Edward Asner e Zooey Deschanel.

 

Cast e personaggi


Will Ferrell: Buddy
James Caan: Walter Hobbs
Edward Asner: Babbo Natale
Daniel Tay: Michael
Zooey Deschanel: Jovie
Mary Steenburgen: Lisa
Bob Newhart: Papà Elfo
Kyle Gass: Eugene
Jon Favreau: dottor Ben
Peter Dinklage: scrittore

Doppiatori italiani

Pino Insegno: Buddy
Luciano De Ambrosis: Walter Hobbs
Renato Mori: Babbo Natale
Flavio Aquilone: Michael
Rossella Acerbo: Jovie
Stefanella Marrama: Lisa
Manlio De Angelis: Papà Elfo

 

La trama


stasera-in-tv-elf-un-elfo-di-nome-buddy-su-italia-1-8.jpg

Buddy (Will Ferrell) è un trovatello che finisce al Polo Nord allevato nientemeno che dai laboriosi elfi di Babbo Natale. Il ragazzino cresce non sentendosi affatto diverso, perchè la sua nuova famiglia gli nasconde le sue origini e non gli fa pesare il fatto di essere troppo alto e decisamente goffo, anzi lo sprona sempre a dare il meglio di sé con corpose dosi di entusiasmo ed ottimismo.

Quando la fisicità strabordante di Buddy comincia ad essere un problema per la comunità, la famiglia decide di dirgli la verità, e il ragazzone stupefatto viene a conoscenza non solo di non essere un elfo purosangue, ma addirittura di essere un umano/americano.

E’ il momento per Buddy di cercare la sua vera famiglia e tornare a vivere con i suoi simili, così raggiunta New York proprio nel bel mezzo delle festività natalizie troverà lavoro in un grande magazzino, conoscerà una bella ragazza e avrà il primo contatto con il burbero Walter (James Caan), il suo padre biologico che non lo accoglierà proprio a braccia aperte, visto anche il suo strambo comportamento e il suo ancor più strambo vestiario.

 

Il nostro commento


stasera-in-tv-elf-un-elfo-di-nome-buddy-su-italia-1-9.jpg

Seconda prova dietro la macchina da presa per l’attore Jon Favreau (Iron Man), stavolta si opta per un bel film natalizio dai toni surreali e carico di "nonsense", che nel suo parodiare le classiche commedie natalizie, le omaggia in maniera originale e stravagante quanto il suo irresistibile protagonista.

Will Ferrell vestito da elfo riesce laddove il Benigni versione Pinocchio ha fallito, trasmettere con efficacia la trascinante ingenuità di un uomo maturo pervaso da una incontrollabile e debordante gioia di vivere.

Elf nonostante fornisca piccole dosi di "politicamente scorretto", non solo rispetta la sua quota natalizia con un atmosfera davvero deliziosa, New York in versione "Merry Christmas" in questo senso è una vera sicurezza, ma vi aggiunge una suggestiva colonna sonora ad opera di John Debney, un divertito James Caan in versione burbero/paterna, e un pizzico di di "romance" che dona al tutto ancor più leggerezza.

Elf dimostra così di essere una riuscita e surreale parodia natalizia, pur restando in perfetta sintonia con i canoni della fiaba e del formato "family-movie", insomma da inserire senza dubbio tra i film assolutamente da guardare per le festività natalizie.

 

 

Curiosità


stasera-in-tv-elf-un-elfo-di-nome-buddy-su-italia-1-7.jpg

  • Il film ha ispirato al musical di Broadway del 2010 "Elf: The Musical" e lo speciale televisivo natalizio animato (in stop-motion) del 2014 "Elf: Buddy's Musical Christmas".

  • Diversi incidenti stradali si sono verificati quando Will Ferrell ha attraversato il Lincoln Tunnel con indosso il suo costume di scena, perché la gente era così sorpresa (e distratta dalla guida) nel vederlo indossare un completo da elfo.

  • Will Ferrell alla fine del 2013 ha rifiutato un'offerta di 29 milioni di dollari per partecipare a Elf 2, sequel che venne accantonato in seguito al rifiuto dell'attore.

  • I batuffoli di cotone che Buddy mangia mentre si trova nell'ambulatorio sono in realtà zucchero filato.

  • Will Ferrell ha sofferto di emicranie durante le riprese, poiché ha dovuto mangiare tutti i cibi zuccherati presenti nella piramide alimentare degli Elfi.

  • Il design del laboratorio di Babbo Natale e le divise da elfo provengono dallo speciale televisivo natalizio animato (in stop-motion) Rudolph la renna dal naso rosso (1964). Le uniformi degli elfi rispecchiano completamente quelle dello speciale televisivo. Anche la maggior parte degli animali nel Polo Nord sono stati progettati per assomigliare alla stessa forma dell'animazione in stop-motion usata in "Rudolph".

  • L'elfo Ming Ming, che appare brevemente all'inizio del film, è interpretato da Peter Billingsley, che ha recitato nel ruolo di Ralphie Parker nel classico natalizio Una Storia di Natale (1983).

  • L'appartamento, in cui vive il papà di Buddy, è lo stesso condominio (l'esterno) in cui Dana Barrett viveva in Ghostbusters (1984).

  • Quando questa sceneggiatura è apparsa per la prima volta nel 1993, c'èra Jim Carrey designato a protagonista.

  • L'effetto sonoro utilizzato nella scatola a sorpresa, è lo stesso effetto sonoro usato dalle iene del Magic Kingdom di Disney World a Orlando in Florida, ed è stato usato anche in Lilli e il Vagabondo (1955) per le iene nello zoo, così come per Ripper Roo nella serie di videogiochi Crash Bandicoot.

  • La scena in cui Buddy mangia diverse caramelle e pasticcini mischiandoli con gli spaghetti  ha dovuto essere girata due volte, poiché Will Ferrell la prima volta ha vomitato.

  • Il breve filmato televisivo che mostra Buddy che passeggia a Central Park e l'immagine fissa di Buddy durante le news, imitano fedelmente il famoso filmato del 1967 di un presunto Bigfoot ("Patty") ripreso da Roger Patterson e Robert Gimlin.

  • La scena in cui Buddy è sul ponte sotto la neve fa riferimento ad una scena simile in un altro classico di Natale: La vita è meravigliosa (1946).

  • Leon, il pupazzo di neve al Polo Nord, prende il nome dal cantante Leon Redbone, che presta la voce al personaggio.

  • Il regista Jon Favreau appare nel film in due cameo:  è il dottor ben e la voce del narvalo.

  • L'albero di Natale troppo grande per il salotto è un cenno alla commedia National Lampoon's Christmas Vacation (1989), dove anche Clark Griswold (Chevy Chase) abbatte un albero troppo grande per il suo salotto.

  • A Terry Zwigoff è stata offerta la possibilità di dirigere il film, ma ha rifiutato. Ha invece diretto un altro film legato al Natale, Babbo Bastardo (2003).

  • James Caan e Edward Asner hanno recitato insieme a John Wayne nel western El Dorado (1967).

  • Il film costato 33 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 220.


 

 

La colonna sonora


stasera-in-tv-elf-un-elfo-di-nome-buddy-su-italia-1-3.jpg

  • Le musiche originali sono del compositore John Debney (La passione di Cristo). Tra i crediti di Debney troviamo diversi film per famiglie tra cui Hocus Pocus, Bugiardo bugiardo, Pretty Princess, Spy Kids e L'orso Yoghi.

  • John Debney e il regista John Favreau hanno collaborato anche per Iron Man 2 e il recente live-action Disney Il libro della giungla.

  • L'attrice Zooey Deschanel esegue tre canzoni in questo film. Una di queste è "Baby, It's Cold Outside", che Jovie canta nella doccia. Anche James Caan, che interpreta il padre di Buddy, ha cantato questa canzone con Bette Midler in Giorni di gloria...giorni d'amore (1991).

  • La colonna sonora include brani natalizi di Leon Redbone, Ella Fitzgerald, Lena Horne, Jim Reeves, Eartha Kitt e Eddy Arnold.


 

stasera-in-tv-elf-un-elfo-di-nome-buddy-su-italia-1-2.jpgLe musiche originali di John Debney:

1. Papa Elf
2. Main Title
3. Buddy's Journey
4. A Stroll With Buddy
5. Christmas Medley
6. Weird Wonderland
7. The Frozen Battlefield
8. Buddy's Theme
9. Santa's In Trouble
10. A Walk In The Park
11. Attack Of The Little People
12. Central Park Rangers
13. Working With Dad
14. A Snowman's Advice
15. Showdown In The Park
16. Buddy And Santa's Flight
17. Spaghetti And Syrup

Per ascoltare la colonna sonora integrale del film clicca QUI.

 

 

stasera-in-tv-elf-un-elfo-di-nome-buddy-su-italia-1-1.jpgLe canzoni del film:

1. Pennies from Heaven - Louis Prima
2. Sleigh Ride - Ella Fitzgerald
3. Let It Snow! Let It Snow! Let It Snow! - Lena Horne
4. Sleigh Ride / Santa Claus Party - Les Baxter, Ferrante and Teicher
5. Baby, It's Cold Outside - Zooey Deschanel, Leon Redbone
6. Jingle Bells - Jim Reeves
7. The Nutcracker Suite - Brian Setzer
8. Christmas Island - Leon Redbone
9. Santa Baby - Eartha Kitt
10. Winter Wonderland - Leon Redbone
11. Santa Claus Is Coming to Town - Eddy Arnold
12. Nothing from Nothing - Billy Preston

Per ascoltare altre tracce della compilation clicca QUI.

 

 

  • shares
  • Mail