Il Casello Magico diventa film con Matt Shakman alla regia

Matt Shakman porta al cinema The Phantom Tollbooth.

screen-shot-2017-12-08-at-5-33-19-pm-e1512783271471.jpg

Matt Shakman, regista di alcuni episodi di Game of Thrones, The Good Wife e Fargo, dirigerà l'adattamento cinematografico di The Phantom Tollbooth, classico per bambini scritto da Norton Juster nel 1961 e arrivato in Italia con il titolo Il Casello Magico, edito da Giunti Junior. La sceneggiatura è stata scritta da Michael Vukadinovich, con l'attuale stesura di Phil Johnston (sceneggiatore e regista di Ralph Spaccatutto 2). Donald De Line e Ed McDonnell produrranno il tutto.

Protagonista è Milo, ragazzino annoiato che non trova mai nulla che lo diverta, nulla per cui valga la pena d'impegnarsi, niente che lo incuriosisca. Un bel giorno compare magicamente in camera sua un casello magico e, dal momento che non ha niente di meglio da fare, prende una macchinina giocattolo, ci monta sopra, paga il biglietto ed entra nel fantastico mondo di Oltremondo. E così comincia un viaggio fantastico, in cui Milo trova un compagno di avventure molto particolare: Tock, un cane-orologio. I due fanno amicizia e si mettono in viaggio insieme. Giunti a Dizionopoli, una delle due capitali del Regno d'Ingegno, Milo e Tock si trovano davanti a un mondo in cui solo le parole contano. C'è un mercato dove si vendono parole, lettere e suoni, un fanfarone che parla usando sempre paroloni, e sempre a sproposito. Mentre sono al mercato, Milo e Tock si ritrovano in mezzo a una rissa e vengono arrestati da un assurdo agente di polizia, che è al tempo stesso giudice, giuria e guardia carceraria. Mentre sono in carcere, Milo e il suo amico vengono informati dalla "Strega non tanto cattiva" circa il passato del Regno d'Ingegno: un tempo c'era un unico re che governava su tutte queste terre. Quando i due figli gli successero, nacque tra loro una disputa se fossero più importanti i numeri o le parole. Non trovandosi d'accordo, nel Regno iniziò un'epoca di Discordia che culminò con l'esilio delle due principesse.

Il film sarà un misto tra live-action e CG, con Hannah Minghella e Nicole Brown che supervisioneranno la pellicola per TriStar. Nel 1970 venne realizzata una versione animata/live-action del romanzo di Juster, diretta da Chuck Jones e Dave Monahan.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail