Star Wars: 14 curiosità sul Primo Ordine

Scopriamo 14 curiosità sul Primo Ordine aspettando "Star Wars: Gli ultimi Jedi".

star-wars-14-curiosita-sul-primo-ordine-10.jpg

Star Wars: Gli ultimi Jedi debutta nei cinema italiani il 13 dicembre e nell'attesa scopriamo alcune curiosità sulla nascita ed espansione del nefasto Primo Ordine.

Star Wars: Il risveglio della Forza ha introdotto un nuovo ordine malvagio nella galassia, il Primo Ordine. Dopo il crollo dell'Impero in seguito agli eventi de Il Ritorno dello Jedi, il Primo Ordine è sorto sulle macerie del vecchio Impero Galattico.

Gli Imperiali rimanenti si raggrupparono in segreto, costruendo il loro nuovo ordine con poche risorse rimanenti finché non furono pronti ad attaccare la Nuova Repubblica. Col tempo gli Imperiali finirono sotto il comando del Leader supremo Snoke e del suo protetto Kylo Ren.

Quando il Primo Ordine apparve per la prima volta nell'universo di Star Wars era avvolto nel mistero, ma le menti creative dietro la nuova trilogia hanno rivelato molto sulla storia e la strategia di questo nuovo Ordine. La storia che seguì alla caduta dell'Impero ha portato alla nascita del Primo Ordine, ispirato a eventi storici reali.

Il Primo Ordine divenne molto diverso dal vecchio Impero a causa della situazione poco pratica in cui gli Imperiali stavano operando, e mantennero la loro base di potere attraverso complesse e calcolate tattiche di propaganda e paura. L'Ordine è molto più complicato di quello dei film recenti, e questa storia segreta del Primo Ordine fa luce sugli eventi de "Il risveglio della Forza".

 

14. Propaganda contro i "terroristi" della Nuova Repubblica


star-wars-14-curiosita-sul-primo-ordine.jpg

Mentre il Primo Ordine cresceva, formava nuovi membri, indottrinandoli con la gloria dell'Impero e del Primo Ordine e la corruzione della Repubblica. Il generale Armitage Hux diffondeva voci delle varie atrocità che la Nuova Repubblica avrebbe commesso. Secondo Hux, la Nuova Repubblica aveva permesso la carestia sui pianeti sotto il loro controllo, soppresso brutalmente il popolo di Balamak e lasciato senza controllo l'avanzata degli alieni attraverso l'Orlo Esterno (Outer Rim). Qualsiasi agitazione nel Primo Ordine venne attribuita agli agenti della Nuova Repubblica. Questa propaganda lasciò che il Primo Ordine si dipingesse di fatto come uan forza liberatrice che stava cercando di liberare la galassia dal dominio oppressivo e caotico della Nuova Repubblica. La Nuova Repubblica fu dipinta come un'organizzazione terroristica che si ribellò contro l'Impero benevolo e ottenne il potere.

 

13. Una base operativa in costante movimento


star-wars-14-curiosita-sul-primo-ordine-9.jpg

Il Leader Supremo Snoke ha dovuto impiegare una serie di strategie segrete per impedire alla Nuova Repubblica di localizzarlo e batterlo grazie al suo imponente esercito, prima che fosse pronto a mettere in atto i suoi piani. Per questo il Primo Ordine non ha una capitale ufficiale o base operativa, poiché Snoke muove costantemente questa base. La Base Starkiller è servita da base non ufficiale per un tempo limitato e Snoke non vi è mai stato localizzato. Snoke sta presumibilmente operando da una base diversa e in costante movimento che la Resistenza non ha ancora trovato. Questa tattica gli consente di fuggire velocemente e di non dare alla Resistenza la possibilità di localizzarlo. In Star Wars: Gli ultimi Jedi vedremo Snoke di persona e non attraverso un ologramma, quindi la base temporanea potrebbe essere presto localizzata.

 

12. Kylo Ren come Darth Vader mette in atto una strategia fatta di paura e intimidazione


star-wars-14-curiosita-sul-primo-ordine-5.jpg

Kylo Ren è diventato il braccio destro del Leader Supremo Snoke dopo che Snoke lo ha reclutato strappandolo alle cure di Luke Skywalker. Kylo Ren idolatra Darth Vader e desidera seguire le sue orme, e Snoke per incoraggiare questa sua ambizione ha intenzionalmente posizionato Kylo nel Primo Ordine per rispecchiare la posizione di Darth Vader nell'Impero. Darth Vader operava al di fuori della gerarchia dell'Impero con obiettivi e tattiche separate dalla struttura militare. Kylo Ren ha serve il Primo Ordine nello stesso modo. Kylo Ren, come Darth Vader, ha spesso conflitti con il comando militare del Primo Ordine, e i suoi piani hanno spesso sostituito quelli dei militari. Poiché Kylo Ren non fa parte della struttura formale di comando, può utilizzare paura e intimidazione anche con i membri di più alto rango del Primo Ordine.

 

11. La Nuova Repubblica firmò un armistizio punitivo con gli Imperiali


star-wars-14-curiosita-sul-primo-ordine-2.jpg

Le ultime forze dell'Impero furono schierate nella battaglia di Jakku, ma fallirono e l'Impero si dissolse. Le rimanenti forze imperiali si ritirarono e la Nuova Repubblica formatasi fuori dalla Resistenza non ritenne che valesse la pena di perseguirle ulteriormente, e per ribadire questa intenzione vennero ufficialmente concluse le ostilità con l'Impero stipulando la Concordanza Galattica, un vero e proprio armistizio per l'Impero. L'accordo imponeva un severo disarmo e pesanti riparazioni di guerra inflitte ai restanti imperiali che consideravano queste imposizioni umilianti. Così, gli ultimi resti dell'Impero rimasero al loro posto, e seppur sconfitti e sotto l'occhio vigile della Nuova Repubblica trovarono tempo e modalità per ordire piani per riorganizzarsi, risorgere e sovvertire la Repubblica e le loro rigide regole sul disarmo.

 

10. È una storia che rimanda a quella dei nazisti


star-wars-14-curiosita-sul-primo-ordine-1.jpeg

Il Primo Ordine sembra stranamente simile ai nazisti. Il loro immaginario ricorda molto la Germania nazista, inclusa una scena in "Il risveglio della Forza" che imitava un film di propaganda nazista. La loro storia è persino simile, sorgendo dalle ceneri dell'ultima guerra e soggetta ad un accordo di armistizio. Secondo J.J. Abrams, questo richiamo al nazismo è stato del tutto intenzionale. La storia fu ispirata dalla teoria "ODESSA" secondo cui i nazisti fuggirono in Argentina dopo la seconda guerra mondiale. J.J. Abrams ha spiegato: "Tutto è venuto fuori dalle conversazioni su cosa sarebbe successo se i nazisti fossero andati tutti in Argentina, avrebbero iniziato a lavorare di nuovo insieme? Cosa sarebbe potuto nascere in quel caso? Il Primo Ordine potrebbe esistere come un gruppo che ammira davvero L'Impero? Potrebbe il lavoro dell'Impero essere visto come insoddisfacente? E Vader potrebbe essere un martire? Potrebbe esserci la necessità di guardare attraverso ciò che non è stato fatto?".

 

9. Crescere colonizzando settori inesplorati


star-wars-14-curiosita-sul-primo-ordine-6.jpg

Quando gli ultimi seguaci dell'Impero si ritirarono, fuggirono verso l'Orlo Esterno della galassia, dove poterono restare fuori dalla portata della Repubblica. L'Imperatore Palpatine aveva sviluppato questo piano di ritiro in caso di morte. Questi settori remoti dell'Orlo Esterno contenevano poca popolazione o risorse, ma gli Imperiali fortificarono pesantemente il loro territorio. La Nuova Repubblica alla fine decise che l'Impero era una piccola minaccia nel suo stato attuale, e queste regioni remote non valevano il costo di una presguo della guerra. Una volta risolte le aggressioni con la Repubblica, gli Imperiali si spinsero ulteriormente nelle inesplorate Regioni Ignote, espandendo le loro risorse e costruendo la loro nuova infrastruttura, sfuggendo così al controllo della Repubblica. Le Regioni Ignote hanno fornito l'opportunità perfetta per l'Impero di sviluppare nuovi piani in segreto, permettendo loro di crescere e svilupparsi nel Primo Ordine.

 

8. La Base Starkiller era un pianeta di ghiaccio convertito in un'arma di distruzione di massa


star-wars-14-curiosita-sul-primo-ordine-7.jpg

Il piano del Primo Ordine per la Base Starkiller nacque dalla spinta imperiale nelle Regioni Ignote. La Base Starkiller stessa era un pianeta di ghiaccio delle Regioni Ignote convertito in una base mobile che conteneva una letale super-arma. Il pianeta di ghiaccio aveva dei depositi di cristalli kyber che trasmettevano energia al pianeta, consentendo al Primo Ordine di trasformarlo facilmente in una base operativa. Prima di convertire il pianeta, l'Ordine ha sterminato qualsiasi tipo di vita sul pianeta che potesse intralciare loro piani. La Base Starkiller era più ambiziosa e tecnologicamente avanzata di entrambe le versioni della Morte Nera, in quanto il Primo Ordine credeva di aver bisogno di essere più potente dell'Impero caduto per riuscire ad imporsi. L'Impero ha trascorso anni nel cercare energia oscura che potesse rendere la Base Starkiller una devastante arma di distruzione di massa.

 

7. Il Senato ignorò il Primo Ordine finché non fu troppo tardi


star-wars-14-curiosita-sul-primo-ordine-3.jpg

Anche quando il Primo Ordine divenne più forte, molti membri del Senato della Nuova Repubblica non riuscirono a vedere la crescente minaccia. Le attività criminali del Primo Ordine durante gli sforzi di ricostruzione vennero alla luce, ma il Primo Ordine utilizzava dei criminali come delegati per cui sarebbe stato difficile collegare l'attività criminale direttamente al Primo Ordine. Quando i loro criminali delegati vennero scoperti, il Senato ordinò un'indagine che venne condotta dal senatore Leia Organa, ma la connessione con il Primo Ordine non venne mai provata. Quando questi criminali vennero uccisi, molti senatori ritenevano che la minaccia per la Nuova Repubblica fosse finita. Il Senato riteneva che il Primo Ordine non fosse ancora una minaccia, considerandoli solo un gruppo marginale di lealisti di cui si sovrastimavano le forze. Leia non era d'accordo con il compiacimento del Senato sulla crescente minaccia dell'Ordine e creò la Resistenza per prepararsi ad una guerra che sapeva ormai imminente.

 

6. Gli stormtrooper vengono indottrinati dalla nascita con la propaganda anti-Repubblica


star-wars-14-curiosita-sul-primo-ordine-3.jpeg

Una delle principali funzioni della pesante campagna di propaganda del Primo Ordine era addestrare nuovi e fedeli Stormtrooper che credevano di combattere dalla parte giusta. Gli Stormtrooper sono cresciuti con una versione imperiale della storia che li ha indottrinati a credere nel Primo Ordine, raccontando loro la gloriosa storia dell'Impero e il terrorismo e la ribellione della Nuova Repubblica. I veterani imperiali addestrano gli Stormtrooper con una letteratura approvata dall'Ordine e sessioni quotidiane obbligatorie di morale. Gli Stormtrooper sono stati cresciuti facendo credere loro che solo il Primo Ordine potesse liberare la galassia dal caos e dalla corruzione, e qualsiasi dissenso o tradimento sarebbe stato trattato brutalmente allo scopo di mantenere l'ordine. Gli Stormtrooper "antisommossa" sono stati addestrati per reprimere qualsiasi insurrezione.

 

5. Una parte del Senato si è separata per unirsi al Primo Ordine


star-wars-14-curiosita-sul-primo-ordine-2.jpeg

All'interno del Senato della Nuova Repubblica, c'erano senatori che erano ancora fedeli al vecchio Impero e disposti a compromettere la Repubblica per i propri fini. Il Primo Ordine sfruttò la corruzione all'interno del Senato per reclutare senatori con promesse di ricchezza e potere, e altri senatori Centristi che ammiravano l'Impero Galattico e servirono come agenti segreti per il Primo Ordine allo scopo di sovvertire la Repubblica dall'interno. Alcuni senatori Centristi contribuirono ad incanalare denaro nel Primo Ordine proveniente da attività criminali. Uno di questi senatori centristi, Lady Carise Sindian, organizzò l'assassinio del senatore Tai-Lin Garr, che si oppose ai Centristi. A seguito di questo assassinio, Lady Carise e altri Centristi prepararono una mozione per separarsi dalla Nuova Repubblica e unirsi pubblicamente al Primo Ordine.

 

4. Il Primo Ordine accettò una guerra fredda con la Repubblica fino a quando fu lanciata la Base Starkiller


star-wars-14-curiosita-sul-primo-ordine-4.jpeg

Dopo la dissoluzione dell'Impero, il Primo Ordine e la Nuova Repubblica entrarono in una tesa Guerra Fredda per 29 anni. La pace era stata tecnicamente stabilita attraverso la Concordanza Galattica, ma il Primo Ordine si stava preparando segretamente per la ripresa delle ostilità. Nella Nuova Repubblica i senatori che credevano che il Primo Ordine fosse una minaccia legittima da combattere, lottavano per legittimare un aumento della sicurezza della Repubblica e l'eliminazione del Primo Ordine. La senatrice Leia Organa aveva guidato questa fazione, cercando di convincere il Senato a prendere sul serio il Primo Ordine. Quando questi sforzi fallirono, lei e altri senatori fondarono la Resistenza per prepararsi alla guerra contro il Primo Ordine. Dopo diverse schermaglie più piccole, la guerra fredda terminò quando fu lanciata la base di Starkiller che distrusse la capitale Hosnian Prime della Nuova Repubblica, dando inizio alla guerra aperta con la Resistenza.

 

3. Usa diverse tattiche militari dell'Impero


star-wars-14-curiosita-sul-primo-ordine-8.jpg

Il Primo Ordine crebbe nel vuoto lasciato dall'Impero, isolato e paralizzato solo dalle risorse disponibili nelle Regioni Ignote dell'Orlo Esterno. La Concordanza Galattica rese inoltre poco pratico per il Primo Ordine costruire una forza militare estremamente ampia e visibile. Il Primo Ordine allora decide di concentrarsi sull'efficienza, favorendo una forza militare più piccola, ma tecnologicamente superiore e applicando tattiche di guerriglia per raggiungere i loro scopi. Gli Stromtrooper del Primo Ordine sono incoraggiati ad utilizzare le tattiche di guerriglia e la loro formazione enfatizza l'improvvisazione piuttosto che i severi standard della formazione dell'era dell'Impero. Gli Stormtrooper sono più addestrati e meglio equipaggiati per sfruttare al meglio forze di minor numero. Il Primo Ordine lavorò in segreto con precise azioni nell'ombra finché non furono pronti per decapitare il governo in carica su Hosnian Prime, con un'azione ben lontana dalle tattiche più vistose dell'Impero.

 

2. Ha finanziato signori del crimine per la ricostruzione


star-wars-14-curiosita-sul-primo-ordine-1.jpg

A corto di risorse nelle Regioni Ignote, il Primo Ordine doveva diventare creativo nei metodi. Quindi hanno usato un gruppo di milizie per procura per finanziare il signore del crimine Rinnrivin Di, fornendo fondi alle sue operazioni per trasformarlo in una grossa organizzazione criminale. I profitti delle operazioni di contrabbando e del gioco d'azzardo del sindacato criminale sono stati poi convogliati attraverso fonti oscure di nuovo al Primo Ordine per finanziare la loro espansione militare. L'associazione del Primo Ordine con il sindacato dei Rinnrivin Di alla fine li danneggiò, con la senatrice Leia Organa che portò alla luce il legame tra il sindacato e la milizia per procura che il Primo Ordine aveva canalizzato attraverso i fondi. Sia il sindacato che la milizia furono distrutti dalle forze della Repubblica. Sebbene non esistessero prove concrete per collegare il Primo Ordine a queste attività, aumentarono i sospetti di Leia e portarono all'istituzione della Resistenza che avrebbe interferito con i piani del Primo Ordine.

 

1. Ha eliminato sistematicamente persone sensibili alla Forza


star-wars-14-curiosita-sul-primo-ordine-4.jpg

Dopo che Snoke ha manipolato Kylo Ren portandolo al Lato oscuro, i due si sono imbarcati in una missione per eliminare chi aveva capacità di utilizzare la Forza e persone che mostravano una qualsiasi connessione, anche minima, con la Forza. Kylo Ren e i suoi Cavalieri di Ren hanno fermato il tentativo di Luke Skywalker di far rivivere l'Ordine Jedi. Dopo che gli sforzi di addestrare nuovi Jedi di Skywalker furono annientati, il Primo Ordine braccò chiunque avesse un'affinità con la Forza, in una modalità simile a quella utilizzata dall'Impero. Sebbene il Primo Ordine reclutasse persone che erano sensibili alla Forza, non le useranno nello stesso modo dell'Impero. Kylo Ren e i suoi Cavalieri hanno una funzione simile a quella utilizzata dall'Impero durante quella che viene chiamata la "Grande Purga Jedi".

 

 

Fonte: Screenrant

 

 

  • shares
  • Mail