Star Wars 8: Rian Johnson spiega la svolta di Snoke (SPOILER)

Rian Johnson motiva le sue decisioni sulla svolta di Snoke in "Star Wars: Gli ultimi Jedi".

snoke-twist-explained-by-rian-johnson-in-the-last-jedi.jpg

Star Wars 8 di Disney e Lucasfilm sta sbancando al botteghino e i fan sono coinvolti in accesi dibattiti sul fatto che Rian Johnson abbia rovinato Star Wars o lo abbia invece elevato ad un nuovo livello. Le discussioni sono accese e diversi fan hanno sottolineato che le stesse persone che hanno criticato "Il risveglio della Forza" di essere troppo familiare sono gli stessi fan che ora accusano "Gli ultimi Jedi" di essere troppo diverso, il che dimostra che per quanto si possa fare, non si potrà mai piacere a tutti i fan di Star Wars. Una delle controversie più discusse è il ruolo del Leader Supremo Snoke nel film e ora Rian Johnson ha deciso di parlare delle decisioni prese per il personaggio.

 

ATTENZIONE!!! A seguire ci sono importanti SPOILER sul finale di "Star Wars: Gli Ultimi Jedi" quindi proseguite nella lettura a vostro rischio e pericolo.

 

Prima che "Gli Ultimi Jedi" approdasse nei cinema, molti fan si aspettavano di capire esattamente chi fosse il Leader Supremo Snoke e da dove provenisse, insieme ad un retroscena sulla sua ascesa come leader del Primo Ordine. Tuttavia Rian Johnson non era interessato a raccontare quella storia e sentiva che avrebbe trascinato il film verso il basso. Invece Johnson rivela che lo scopo di Snoke era distruggere Kylo Ren e poi riscattarlo, creando così Star Wars 9.

Quando stavo lavorando al personaggio di Kylo, ​​sono arrivato ad un punto in cui pensavo che la cosa più interessante sarebbe stata quella di buttare giù le fondamenta traballanti sotto di lui all'inizio di questo film. Alla fine di questo film è passato dall'essere un aspirante Vader a qualcuno che è in piedi da solo come un villain complesso che prende le redini.

Rian Johnson si è preso alcuni rischi importanti con "Gli Ultimi Jedi" e uccidendo Snoke senza alcun preavviso e lasciare la sua storia passata nell'oblio ha fatto arrabbiare molti fan, ma il regista tiene fede alle sue decisioni. Johnson pensava che sarebbe stata "un'ottima impostazione per il prossimo film" e prosegue spiegando come una eventuale sopravvivenza di Snoke avrebbe influito sulla dinamica tra lui e Kylo. Inoltre, la decisione di far morire Snoke porta ad una maggiore tensione tra Rey e Kylo Ren ponendo l'accento sul conflitto tra i lati chiaro e oscuro della Forza.

Ma la questione era: quale posto avrebbe Snoke alla fine di questo? Mi ha fatto capire che la cosa più interessante sarebbe stata eliminare quella dinamica tra "Imperatore" e "allievo", in modo da passare direttamente al livello successivo. Ciò ha anche portato alla possibilità di questa svolta drammatica nel mezzo, che poteva anche essere un punto di connessione davvero potente tra Kylo e Rey.

Kylo Ren era un personaggio molto immaturo e tormentato in "Il risveglio della Forza" e sta ancora crescendo in "Gli ultimi Jedi" come la sua sete di potere. Se il tempo che si dice trascorrerà tra gli eventi di questo film e l'Episodio IX sarà confermato, nel prossimo film potremo vedere una nemesi pienamente realizzata in Kylo Ren, un leader con una grande esperienza all'attivo dopo aver ucciso le sue due figure paterne. Questo "step" di Kylo non sarebbe potuto avvenire senza un'uscita di scena così repentina di Snoke nel film, proprio come quella dell'Imperatore Palpatine in "Il ritorno dello Jedi".

Si spera che il retroscena di Snoke sia esplorato ulteriormente in Star Wars 9, che potrebbe far luce sull'ascesa al potere del Primo Ordine mentre la Resistenza si prendeva del tempo per ricostruire. Indipendentemente da ciò, i fan di Star Wars non saranno mai contenti al 100%, non importa quanto sia bello o riuscito il film o alcune scelte discutibili di Johnson, tra cui proprio l'improvvisa uscita di scena di un personaggio così popolare e misterioso. Johnson ci dice senza mezzi termini che Snoke e i genitori di Rey non sono importanti nel grande schema delle cose, nonostante siano due elementi che i fan avrebbero voluto vedere esplorati. Una scelta piuttosto furba quella di Lucasfilm e Johnson che in stile Ponzio Pilato se ne sono lavati bellamente le mani, imboccando di fatto una scorciatoia che per qualcuno potrebbe apparire audace, ma che invece a guardar bene con il tempo potrebbe rivelarsi per ciò che realmente è: una enorme occasione persa.

 

 

Fonte: EW

 

 

 

  • shares
  • Mail