Star Wars 8: Rian Johnson e Mark Hamill spiegano il finale del film (SPOILER)

Rian Johnson e Mark Hamill parlano del drammatico e spiazzante finale di “Star Wars: Gli Ultimi Jedi”.

Il regista Rian Johnson spiega perché ha preso alcune decisioni difficili per far progredire ulteriormente la storia di “Star Wars: Gli Ultimi Jedi”.

Mark Hamill e Rian Johnson recentemente intervistati da Entertainment Weekly hanno discusso del drammatico finale di Star Wars: Gli Ultimi Jedi.

Mark Hamill ha pubblicamente rivelato la sua titubanza rispetto al ritratto di Luke Skywalker voluto da Rian Johnson, ma nonostante ciò e nonostante la morte del maestro Jedi, Hamill vorrebbe che Luke sia presente nell’Episodio IX.

[quote layout=”big”]Beh, sono ancora nella fase di negazione, penso che mi abbiano trasportato da qualche altra parte…La prima cosa che ho detto è stata: “Non puoi aspettare e farlo nell’episodio IX?”[/quote]

 

Rian Johnson sempre a proposito della morte di Luke confessa che la decisione non è stata affatto facile.

[quote layout=”big”]Ho avuto un’enorme esitazione, ero terrorizzato ed è stato un crescente senso di terrore quando ho capito che avrebbe avuto senso in quel capitolo. Non è che ho scritto la sceneggiatura e l’ho messa sulla loro scrivania. Io stavo collaborando con la gente di Lucasfilm sin dall’inizio. Mi sono trasferito a San Francisco per alcuni mesi e andavo da loro alcune volte alla settimana per tenerli aggiornati, sputando fuori le mie idee, specialmente quelle grandi. Penso che il viaggio dell’eroe di Luke Skywalker si sia concluso in “Il ritorno dello Jedi”. Questa trilogia è il viaggio dell’eroe di Rey, Finn e Poe. La storia (in corso) di Luke è quella che deve svolgersi in tandem con quella di Rey.[/quote]

 

Luke Skywalker è morto, Snoke è morto e Rey non ha sangue Jedi, davvero un bel po’ di roba da metabolizzare anche per il fan più paziente.

 

 

 

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Star Wars

Tutto su Star Wars →