Star Wars 8, Mark Hamill confessa: "Non è il mio Luke Skywalker"

Mark Hamill spiega i suoi problemi creativi con la trama di Luke Skywalker in "Star Wars: Episodio VIII - The Last Jedi" di Rian Johnson.

 

ATTENZIONE!!! L'articolo contiene SPOILER su "Star Wars: Gli ultimi Jedi".

 

Mark Hamill spiega le sue differenze creative con Rian Johnson nella storia di Luke Skywalker in Star Wars: Episodio VIII - The Last Jedi. Famoso per aver interpretato Luke Skywalker nella trilogia originale di Star Wars di George Lucas, Hamill ha ripreso il suo ruolo nella trilogia sequel di Star Wars di Lucasfilm, a partire da Star Wars: Episodio VII - Il risveglio della Forza e continuando in "Gli Ultimi Jedi" di Johnson. Se Luke tornerà o meno in Star Wars: Episodio IX di Abrams resta ancora da vedere.

Prima dell'uscita de "Il risveglio della Forza", non era chiaro quale ruolo avrebbe avuto Hamill nel film, e quando si è scoperto che il suo ruolo era un fugace cameo nel finale, molti fan sono rimasti delusi, e così anche Hamill che ha spesso deriso la sua risicatissima apparizione in Star Wars 7. Per fortuna ampio spazio all'iconico Luke è stato  dato nel sequel di Johnson "Gli Ultimi Jedi". Nell'episodio VIII il Luke Skywalker di Hamill si è auto-esiliato su Ahch-to, la sede del primo tempio Jedi. Ha vissuto i suoi ultimi giorni su quell'isola e, alla fine, ha ceduto alla Forza dopo aver affrontato Kylo Ren (e il Primo Ordine) attraverso una proiezione astrale, e a quanto pare è proprio questo il problema che Hamill ha avuto con la versione di Luke in "Gli Ultimi Jedi".

In una recente intervista pubblicata su YouTube dall'utente Jar Jar Abrams, Hamill ha espresso i suoi veri sentimenti sul ritratto di Luke Skywalker in "Gli Ultimi Jedi" di Rian Johnson, affermando che non l'approccio di Johnson è lontano da come  George Lucas avrebbe gestito l'arco conclusivo del personaggio.

Ho detto a Rian: "I Jedi non si arrendono". Voglio dire, anche se avesse un problema, forse ci avrebbe messo un anno per provare e riorganizzarsi. Ma se avesse fatto un errore, avrebbe provato a correggere quello sbaglio. Quindi, proprio lì abbiamo avuto una differenza fondamentale, ma non era più la mia storia. È la storia di qualcun altro, e Rian aveva bisogno che io seguissi alcune indicazioni per rendere il finale d'effetto...Questo è il punto cruciale del mio problema. Luke non si sarebbe mai comportato così. Mi dispiace. Va bene in questa versione, ma io sto parlando dello Star Wars di George Lucas . Questo è lo Star Wars della prossima generazione, quindi ho quasi dovuto pensare a Luke come ad un altro personaggio. Forse è Jake Skywalker. Non è il mio Luke Skywalker, ma dovevo fare quello che Rian voleva che facessi perché si adattava bene alla trama.

La cosa interessante è che, anche se Hamill era fondamentalmente in disaccordo con le decisioni di Johnson per il personaggio (qualcosa che molti fan condividono), ha comunque recitato la sua parte, perché quello era il suo lavoro. Inoltre, Hamill capisce che Star Wars non gli appartiene, e non appartiene nemmeno a George Lucas. Una volta venuto a patti con questo, è stato in grado di andare avanti. Tuttavia Hamill non crede di aver accettato la morte di Luke per il momento.

Ma ascolta, non l'ho ancora accettato completamente. Ma è solo un film. Spero che alla gente piaccia. Spero che non si arrabbino, e sono arrivato a credere davvero che Rian fosse l'uomo giusto di cui avevano bisogno per questo lavoro.

Dato che Luke Skywalker è un Maestro Jedi, è più che probabile che Mark Hamill riprenderà il suo ruolo ancora una volta nel film Star Wars: Episodio IX del 2019, ma non è stato ancora confermato, né lo sarà per un bel po' di tempo. Tuttavia il trattamento riservato a Luke in "Gli Ultimi Jedi" è qualcosa che ha causato il declino dei punteggi del pubblico per il film su Rotten Tomatoes, IMDb e Metacritic. Quindi Lucasfilm dovrebbe prendere nota del disagio di Hamill con la sua interpretazione, che in parte è arrivato al pubblico, e magari rimediare con un suo eventuale ritorno in Star Wars 9.

 

star-wars-8-mark-hamill-confessa-non-e-il-mio-luke-skywalker.jpg

 

 

Fonte: Movieweb

 

 

 

  • shares
  • Mail