• Film

Stasera in tv: “Senza Tregua 2” su Rete 4

Rete 4 stasera propone Senza tregua 2 (Hard Target 2), film d’azione del 2016 diretto da Roel Reiné e interpretato da Scott Adkins, Robert Knepper, Rhona Mitra e Temuera Morrison.

 

Cast e personaggi

Scott Adkins: Wes Baylor
Robert Knepper: Aldrich
Rhona Mitra: Sofia
Temuera Morrison: Madden
Ann Truong: Tha
Adam Saunders: Esparto
Jamie Timony: Landon
Peter Hardy: Jacob Zimling
Sean Keenan: Tobias Zimling
Troy Honeysett: Jonny Sutherland

 

La trama

L’ex combattente di MMA, Wes “The Jailor” Baylor (Scott Adkins), dopo aver acccidentalmente ucciso un suo fraterno amico durante un incontro, fugge in Thailandia dove si da all’alcol e combatte per soldi in incontri clandestini.

Quando gli viene offerta una borsa da un milione di dollari per un ultimo combattimento nel Myanmar, l’occasione è troppo ghiotta per Baylor che non può rifiutare, ma quando arriva sul posto per disputare l’incontro scopre di essere stato ingannato.

Baylor non dovrà affrontare nessuno scontro su un ring, ma è stato scelto come “preda” per una battuta di caccia all’uomo, organizzata da un ex agente della CIA (Robert Knepper) e riservata a cacciatori danarosi provenienti da tutto il mondo.

Portando con sè solo una borraccia d’acqua e una cintura piena di rubini per il valore di un milione di dollari, Baylor deve attraversare un folto tratto di giungla e superare in astuzia il gruppo pesantemente armato che lo bracca, e che ha pagato profumatamente per ucciderlo.

Durante la caccia il gruppo scoprirà ben presto di aver scelto un avversario particolarmente ostico, e che rischiano di passare dal ruolo di cacciatori a quello di prede.

 

Il nostro commento

stasera-in-tv-senza-tregua-2-su-rete-4-3.jpg

Nel 1993 il regista di culto John Woo debuttava nella sua prima produzione americana dirigendo Senza tregua (Hard Target), film d’azione con protagonista Jean-Claude Van Damme, da una sceneggiatura basata sul film Pericolosa partita del 1932 a sua volta ispirato al racconto breve “La partita più pericolosa” del 1924 dello scrittore Richard Connell. L’esordio americano di Woo fu alquanto travagliato con Van Damme che rimontò il film escludendo il regista, e i produttori preoccupati e poco fiduciosi che affiancarono Sam Raimi a Woo per l’intera durata delle riprese.

A ben 23 anni dall’originale l’artista marziale e attore di film d’azione Scott Adkins è protagonista del sequel Senza tregua 2 aka Hard Target 2, un direct-to-video diretto da Roel Reiné, regista olandese specializzato in film d’azione, tra i crediti di Reiné figurano Pistol Whipped – L’ultima partita (2008) con Steven Seagal, Presa mortale 2 (2009) con il wrestler Ted DiBiase, Jr., Il Re Scorpione 3 – La battaglia finale (2012) e i capitoli tre e quattro del franchise Death Race.

Senza tregua 2 sebbene ad anni luce dall’originale, ma non ci aspettavamo certo miracoli da un direct-to-video, si è rivelato una piacevole sorpresa poiché visivamente molto curato, con un protagonista all’altezza e un cast di supporto di alto profilo: vedi il Robert Knepper di Prison Break che prende idealmente il ruolo che nell’originale era di Lance Henriksen, la Rhona Mitra di Underworld 3 in una intrigante versione “mistress” e il roccioso Temuera Morrison di Once Were Warriors – Una volta erano guerrieri e Star Wars nei panni di un ingrugnito “scagnozzo” con una passione per le balestre.

Senza tregua 2 non cita solo John Woo a più riprese (dalle colombe al ralenti esasperato), ma anche l’immaginario creato dai film di Jean-Claude Van Damme con un incipit alla Senza esclusioni di colpi, una parte centrale in stile Lionheart per poi passare alla caccia all’uomo che ammicca a Rambo 2. In tutto questo un volenteroso Scott Adkins sfodera tutto il suo coregrafico repertorio da artista marziale, mettendoci la faccia anche nelle numerose scene di stunt. Adkins fa fino in fondo il suo dovere che evidentemente non è quello di “recitare”, ma di sfruttare fisico e carisma per vestire i panni di un personaggio in questo caso cucito a misura.

Il consiglio da estimatori del genere action con arti marziali è di non snobbare Senza Tregua 2 a prescindere,  se siete patiti del genere e non avete l’intenzione di lanciarvi in improbabili paragoni con l’originale, Senza Tregua 2 potrebbe rivelarsi una piacevole sorpresa rispetto al genere, ma soprattutto al formato di riferimento che è quello delle produzioni direct-to-video.

 

Curiosità e colonna sonora

stasera-in-tv-senza-tregua-2-su-rete-4-2.jpg
  • Il film presenta diverse colombe, un omaggio a John Woo, regista dell’originale Senza tregua (Hard Target). Woo è noto per l’uso di colombe in molti dei suoi film.
  • Aldrich il personaggio di Robert Knepper usa la stessa pistola a caricamento singolo utilizzata da Lance Henriksen nell’originale Senza tregua. Si tratta di una pistola modello “Thompson Center Contender”.
  • Jean-Claude Van Damme e Scott Adkins, protagonisti ripettivamente di Senza tregua e Senza tregua 2, sono apparsi entrambi nel sequel I Mercenari 2.
  • L’inseguimento in barca previsto nell’originale Senza tregua e poi cambiato con un inseguimento a cavallo, è stato usato in questo film come omaggio a John Woo.
  • Le musiche originali del film sono di Jack Wall, compositore americano specializzato in colonne sonore per videogiochi. Tra i crediti di Wall figurano musiche per Myst, Call of Duty, Splinter Cell, Jade Empire e Mass Effect.
  • La colonna sonora include i brani: “Bring The Ruckus” di Manafest, “How I Do It” di Brazzabelle featuring Mink Jo e “Targeted Hard” scritta dal regista del film Roel Reiné e interpretata da Deda.

 

 

I Video di Cineblog