• Film

Tomb Raider: 10 personaggi femminili dai videogiochi al cinema

Il reboot Tomb Raider con la nuova Lara Croft di Alicia Vikander ha debuttato nei cinema italiani, e Blogo vi propone una speciale classifica con alcuni popolari personaggi femminili transitati dai videogiochi al grande schermo.

Non possiamo che lodare la nuova Lara Croft di Alicia Vikander nel film Tomb Raider, un reboot che potremmo senza dubbio definire il film più fedele alla controparte videoludica mai transitato su grande schermo, e naturalmente ci riferiamo alla nuova serie di videogiochi “reboot” che dal 2013 hanno dato all’iconica Lara Croft un nuovo inizio.

Quello che più ci ha colpito nel reboot diretto da Roar Uthaug è stato il lavoro fatto da Alicia Vikander per diventare la nuova Lara Croft, lontana anni luce dallo stile da consumata sex-symbol di Angelina Jolie, Vikander ha costruito un fisico credibile e un piglio grintoso che sulla scia del videogioco reboot hanno traghettato la nuova Lara Croft nel 21° secolo, strappandola a quell’immaginario maschile anni ’90 diventato, cinematograficamente parlando, una gabbia per il personaggio dopo i film con la Jolie.

Per celebrare la nuova Lara Croft, andata ben oltre le aspettative rispetto ai dubbi sorti dopo il casting di Alicia Vikander, a seguire trovate 10 personaggi femminili tratti da videogiochi che hanno trovato le loro incarnazioni live-action più o meno fedeli, in adattamenti cinematografici più o meno riusciti.

 

 

1. Lara Croft – Tomb Raider (Alicia Vikander)

 

Alicia Vikander o Angelina Jolie? Domanda da non porsi visto che siamo di fronte a due incarnazioni completamente diverse di Lara Croft, una ispirata agli esordi anni ’90 dell’iconica eroina virtuale mentre l’altra ad una recentissima versione “reboot” del videogame originale datato 2013.

 

2. Lara Croft – Tomb Raider (Angelina Jolie)

tomb-raider-10-personaggi-femminili-dai-videogiochi-al-cinema-2.jpg

 

Angelina Jolie ammiccante e grintosa ricalca fisicamente la “forme” della versione anni ’90 di Lara Croft, ma la sua performance e i due film da lei interpretati, Lara Croft: Tomb Raider (2001) e Tomb Raider: La culla della vita (2003), non si sono dimostrati all’altezza del materiale originale.

 

 

 

3. Jill Valentine – Resident Evil

tomb-raider-10-personaggi-femminili-dai-videogiochi-al-cinema-4.jpg

 

Per chi se lo stesse domandando la Alice Abernathy di Milla Jovovich in Resident Evil è un personaggio della serie di film per il cinema, ma non un personaggio della serie di videgiochi Capcom. Lo sono invece Ada Wong e Jill Valentine. La spia Ada Wong è interpretata dall’attrice cinese Li Bingbing nel film Resident Evil: Retribution e appare in 5 videogiochi della serie Capcom a partire da Resident Evil 2 fino a Resident Evil 6 sua ultima apparizione. La poliziotta Jill Valentine invece appare in 14 videogiochi tra serie principale, spin-off e versioni speciali con un debutto in Resident Evil 3: Nemesis (1999). Il look di Jill negli anni varia considerevolmente dalla castissima uniforme degli esordi ad un look più succinto che sarà poi quello che vedremo nell’incarnazione live-action fornita dall’attrice britannica Sienna Guillory in tre film: Resident Evil: Apocalypse, Resident Evil: Afterlife e Resident Evil: Retribution.

 

 

4. Rayne – Bloodrayne

tomb-raider-10-personaggi-femminili-dai-videogiochi-al-cinema-5.jpg

 

Rayne nel videogioco Bloodrayne è una “dhampir”, una creatura per metà vampiro e per metà umana, al soldo di una misteriosa compagnia che la incarica di braccare i membri un’organizzazione filo-nazista dedita ad attività esoteriche. Nel film live-action del regista tedesco Uwe Boll, Rayne è in cerca di alcune reliquie da utilizzare contro Kagan, il Re dei Vampiri responsabile della violenza sulla mdre che l’ha generata. Nel film Rayne è interpretata dall’attrice e modella statunitense Kristanna Løken. Boll ha inoltre diretto due sequel BloodRayne 2 (2007) e BloodRayne III: The Third Reich (2010) e una parodia ispirata al capitolo “nazista” dal titolo Blubberella (2011).

 

 

5. Heather Mason – Silent Hill

tomb-raider-10-personaggi-femminili-dai-videogiochi-al-cinema-6.jpg

 

Heather Mason debutta per la prima volta come reincarnazione di Alessa Gillespie e Cheryl Mason nel primo gioco di Silent Hill, e in seguito diventa personaggio giocabile in Silent Hill 3. Heather Mason ha avuto un’incarnazione live-action nel film Silent Hill: Revelation 3D, sequel del film Silent Hill e ispirato al videogioco Silent Hill 3. Nel film Heather è interpretata dall’attrice australiana Adelaide Clemens apparsa anche in X-Men le origini – Wolverine e Il grande Gatsby.

 

 

6. Chun-Li – Street Fighter

tomb-raider-10-personaggi-femminili-dai-videogiochi-al-cinema-7.jpg

 

Chun-Li Zang è uno dei personaggi del videogioco picchiaduro Street Fighter II, nonché primo personaggio femminile della serie di Capcom Street Fighter. Chun-Li ha avuto una versione animata nella serie Street Fighter II V e due incarnazioni live-action: nel film Street Fighter – Sfida finale (1994) interpretata da Ming-Na, attrice nota per il ruolo dell’agente Melinda May nella serie tv Agents of S.H.I.E.L.D. e nel 2009 è tornata in Street Fighter – La leggenda, uno spin-off della saga di Street Fighter, con le fattezze di Kristin Kreuk, attrice nota per il ruolo di Lana Lang nella serie tv Smallville.

 

 

7. Nina Williams – Tekken

tomb-raider-10-personaggi-femminili-dai-videogiochi-al-cinema-11.jpg

 

Nina Williams è un personaggio della serie di videogiochi Tekken, talmente popolare da guadagnarsi uno spin-off tutto suo dal titolo Death by Degrees. Il personaggio del videogioco, una killer professionista con un passato da agente delle forze segrete irlandesi, è stato completamente rivisitato per una versione live-action poco fedele ai videogiochi che troviamo nel film Tekken del 2010 in cui Nina è impersonata dall’attrice sudafricana Candice Hillebrand (nella foto a sinistra).

 

8. Kasumi – Dead or Alive

tomb-raider-10-personaggi-femminili-dai-videogiochi-al-cinema-8.jpg

 

La ninja Kasumi è un personaggio della serie di videogiochi picchiaduro Dead or Alive che ha fruito di un’incarnazione live-action nel film DOA: Dead or Alive in cui è una principessa ninja interpretata da Devon Aoki, attrice americana apparsa anche in 2 Fast 2 Furious, Sin City e Rogue – Il solitario. Nell’adattamento live-action di Dead or Alive appaiono anche i personaggi della star del wrestling Tina Armstrong interpretata Jaime Pressly (Torque – Circuiti di fuoco), Christie Allen interpretata dall’attrice australiana Holly Valance (Io vi troverò), la ninja Ayane interpretata dall’attrice norvegese Natassia Malthee e Helena Douglas interpretata dall’attrice canadese Sarah Carter (Final Destination 2).

 

 

9. Principessa Kitana – Mortal Kombat

tomb-raider-10-personaggi-femminili-dai-videogiochi-al-cinema-9.jpg

 

La Principessa Kitana è un personaggio apparso per la prima volta nel videogioco picchiaduro Mortal Kombat II. Bella, letale e armata di due letali ventagli di ferro (Tessen) Kitana ha avuto un’incarnazione live-action nel film Mortal Kombat (1995) interpretata dall’attrice e modella americana Talisa Soto, che riprenderà il personaggio anche per il sequel Mortal Kombat – Distruzione totale (1997).

 

 

10. Marian Kelly – Double Dragon

tomb-raider-10-personaggi-femminili-dai-videogiochi-al-cinema-10.jpg

 

Marian Kelly nel videogioco picchiaduro Double Dragon del 1987 era rapita e tenuta in ostaggio dai Black Warriors e alla fine del gioco viene salvata dai fratelli Billy e Jimmy Lee. Marian ha avuto un incarnazione live-action nel film Double Dragon del 1994 interpretato da Mark Dacascos (Jimmy Lee), Scott Wolf (Billy Lee), Robert Patrick (Kogo Shuko / Guisman) e Alyssa Milano nel ruolo di Marian che cambia il cognome da Kelly a Delario. Nel film Marian è leader di un’associazione di volontari (Power Corps) e un’eroina più attiva rispetto alla sua controparte dei videogiochi.

 

 

 

I Video di Cineblog