Edge of Tomorrow 2, riprese mai partite anche per colpa di Mary Poppins Returns

Difficoltà organizzative per il cast di Edge of Tomorrow 2.

stasera-in-tv-edge-of-tomorrow-su-italia-1-3.jpg

A dicembre in sala con l'atteso Mary Poppins Returns, Emily Blunt ha rivelato come proprio il film Disney abbia di fatto ritardato le riprese di Edge of Tomorrow 2, nuovamente scritto e diretto da Doug Liman e intitolato Live Die Repeat and Repeat.

"E' molto importante fare in modo che tutti i membri del cast siano liberi nello stesso periodo e disponibili a girare nello stesso momento. Mi hanno chiesto di girare il sequel due mesi prima che iniziassi Mary Poppins Returns. Tom era tipo, 'Potesti essere disponibile in autunno', e io ero tipo, 'no, non posso, sto per interpretare Mary Poppins per quasi un anno, amico! Non posso girare Edge of tomorrow!"

Il caso ha voluto che una volta concluse le riprese di Mary Poppins 2, sia toccato a Tom Cruise 'bloccare' Edge of Tomorrow 2, perché impegnato sul set di Mission: Impossible 6. Ma il film si farà, come ribadito dalla Blunt.

"Doug Liman ha un'idea fantastica ed è eccitato, hanno solo bisogno di scriverlo. C'è una sceneggiatura, ma ora ce n'è un'altra in lavorazione. "

Liman ha in precedenza affermato che il sequel sarà meno colossale del primo, più centrato sui personaggi rispetto all'action. Il primo Edge of Tomorrow, tratto da All You Need is Kill di Hiroshi Sakurazaka e costato quasi 200 milioni di dollari, ne ha incassati 370 in tutto il mondo.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail