Solo: Mark Hamill preoccupato per i troppi film di Star Wars

Mark Hamill consiglia alla Disney di "rallentare" con le uscite dei film di Star Wars.

solo-mark-hamill-preoccupato-per-i-troppi-film-di-star-wars.jpg

A soli cinque mesi dall'uscita di Star Wars 8, il prossimo 23 maggio arriva nelle sale Solo: A Star Wars Story. Un'uscita così a breve ha creato preoccupazione in Mark Hamill che in una recente intervista ha parlato del suo timore che la Disney stia rischiando una reazione negativa dai fan.

Ho detto loro che dovrebbero procedere con il giusto ritmo se non vogliono rischiare una saturazione. Ho detto a Disney, "Sul serio? Cinque mesi dopo che siamo usciti arriva Solo: A Star Wars Story? Non potevate almeno aspettare fino a Natale? Ma loro hanno già pianificato le cose, hanno i film Marvel e i loro altri film, quindi è al di là delle mie competenze.

 

Per quanto riguarda gli spin-off di Star Wars, a Mark Hamill piacciono e ne parla con entusiasmo.

Beh, non dovrebbe esserci un limite alla narrazione, perché è una tela così infinita, con i film indipendenti, tutti possono avere una propria identità come Rogue One, grintoso e come un film di guerra...Presumo, non lo so, ma presumo che Solo sarà più orientato alla commedia perché è una canaglia, un giocatore d'azzardo, un donnaiolo e tutte queste cose. Il bello dei film indipendenti è che non devono seguire la formula di una trilogia, in modo che possano stabilire le loro premesse, creare le loro storie e farle uscire lasciando il pubblico a desiderarne di più, quindi ci sono infinite possibilità.

 

Disney e Lucasfilm dovrebbero ascoltare le parole di Hamill che del fando di "Star Wars" ne sa qualcosina.

 

Fonte: Cinemablend

 

 

  • shares
  • Mail