Stasera in tv: "Il Ricatto - Grand Piano" su Rete 4

Rete 4 stasera propone Il ricatto (Grand Piano), film thrillerdel 2013 diretto da Eugenio Mira interpretato da Elijah Wood, John Cusack, Tamsin Egerton, Kerry Bishé e Dee Wallace.

 

Cast e personaggi


Elijah Wood: Tom Selznick
John Cusack: Clem
Tamsin Egerton: Ashley
Kerry Bishé: Emma Selznick
Alex Winter: Usher
Dee Wallace: Intervistatrice
Allen Leech: Wayne
Tamsin Egerton: Ashley
Don McManus: Norman

 

Trama e recensione


stasera-in-tv-il-ricatto-grand-piano-su-rete-4-2.jpg

Tom Selznick (Eljah Wood) è un giovane e talentuoso pianista ritiratosi dalle scene da anni a causa di un attacco di fobia da palcoscenico. Nel momento in cui si appresta a dare il via al concerto che segnerà il suo attesissimo ritorno sulla scena, Tom trova scritto sul suo spartito il messaggio "Sbaglia una nota e morirai". Seduto al pianoforte, il giovane pianista è così costretto a suonare un brano difficilissimo e, allo stesso tempo, a cercare di smascherare il cecchino che gli parla attraverso l'auricolare. Alta tensione orchestrata dal regista di Agnosia in un diretto omaggio a maestri come Spielberg, Zemeckis, De Palma e, soprattutto, al classico di Hitchcock L'uomo che sapeva troppo.

 

 

Curiosità


stasera-in-tv-il-ricatto-grand-piano-su-rete-4-4.jpg

  • Sullo schermo, Elijah Wood suona realmente i pezzi per pianoforte con cui si misura il suo personaggio. L’interprete ha preso lezioni di pianoforte da bambino, ma durante la preproduzione e le riprese ha avuto un coach a disposizione, dal momento che alcune parti risultavano quasi impossibili da eseguire anche per musicisti professionisti. Nella sceneggiatura, infatti, uno dei brani fondamentali del film (La Cinquette) è descritto come “il brano
    impossibile”, e contiene frammenti tecnicamente impossibili da eseguire nella realtà. Elijah Wood non è stato l’unico attore a essere seguito da un coach per dare credibilità al suo personaggio, e anche Don McManus, che interpreta il direttore d’orchestra William Reisinger, è stato seguito da un consulente personale.

  • Lo sceneggiatore Damien Chazelle aveva scritto il film senza avere una garanzia di vendita, cioè senza che nessuno glielo avesse commissionato, ma solo con la speranza che sarebbe stato acquistato da un produttore che ne avrebbe fatto un film. Molte di queste sceneggiature finiscono come sono cominciate: nel nulla. In questo caso, invece, la sceneggiatura ha suscitato un interesse tale da ricevere offerte da diverse società di produzione e trovando in poche settimane due attori del calibro di Elijah Wood e John Cusack pronti ad interpretarla.

  • Nonostante sia ambientato a Chicago, tutti gli interni del film sono stati girati in Spagna. Tutti gli esterni sono stati invece girati a Chicago. Una piccola unità proveniva dalla Spagna e il resto della troupe era composta da tecnici americani.

  • Buona parte degli attori comprimari sono americani o inglesi, alcuni dei quali fanno parte della recente storia del cinema, come Dee Wallace (la celebre madre di Elliott in E.T.), nel ruolo della conduttrice radiofonica che intervista Elijah Wood all’inizio del film, mentre Alex Winter, l’amico di Keanu Reeves in Bill and Ted’s Excellent Adventure, interpreta l’assistente di Wood.

  • I titoli di coda del film occupano 12 minuti dei 90 minuti totali del film.

  • Primo ruolo (cameo esclusi) per Alex Winter da Freaked - sgorbi (1993).

  • Gran parte del dialogo di John Cusack avviene mentre il suo personaggio è fuori campo, parlando con Elijah Wood attraverso un auricolare. Quando Cusack appare finalmente sullo schermo, verso la fine del film, recita solo una riga di dialogo prima che lui e Wood si impegnino in un corpo a corpo privo di dialoghi.

  • Il nome del personaggio di John Cusack non è menzionato durante il film, ma viene rivelato solo nei titoli di coda.

  • All'inizio del film, Tom Selznick (Elijah Wood) ha paura che qualcosa di tremendo stia per abbattersi su di lui, nonostante tutti gli augurino di "rompersi una gamba". L'espressione è usata in teatro per augurare ad un attore "buona fortuna" in modo ironico. Secondo l'ipotesi più accreditata, "rompersi una gamba" sarebbe un'espressione arcaica per indicare il gesto dell'attore che si inchina per raccogliere gli applausi del pubblico. Dopo gli eventi disastrosi del film Tom finisce per rompersi davvero una gamba.


 

 

La colonna sonora


stasera-in-tv-il-ricatto-grand-piano-su-rete-4-2.jpg

  • Le musiche originali del film sono del compoitore spagnolo Victor Reyes (Buried - Sepolto, Red Lights, Inside).

  • La musica è stata composta prima dell’inizio delle riprese, perché i musicisti sullo schermo dovevano suonare le stesse note udite dallo spettatore. Questo significava avere una vera orchestra durante le riprese, e per formarla si è fatto un casting molto approfondito tra numerosi musicisti professionisti che avessero diverse caratteristiche: oltre a suonare gli strumenti assegnati, dovevano avere l’aspetto adatto a un film ambientato a Chicago ma girato a Barcellona.

stasera-in-tv-il-ricatto-grand-piano-su-rete-4.jpgTRACK LISTINGS:

1. Grand Piano Main Titles
 
2. Grand Piano Concerto: 1st Movement
 
3. Grand Piano Concerto: 2nd Movement
 
4. Grand Piano Concerto: 3rd Movement
 
5. La Cinquette

 

 

 

  • shares
  • Mail