Parigi a piedi nudi: nuove clip in italiano della commedia di Abel & Gordon

Parigi a piedi nudi: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sulla commedia di Abel & Gordon nei cinema italiani dal 17 maggio 2018.

 

Esce oggi 17 maggio nei cinema italiani Parigi a piedi nudi, la nuova commedia del duo di registi e attori Abel & Gordon.

Academy Two ha reso disponibili 4 nuove clip con scene in italiano del film, che racconta come la monotona vita di Fiona (Fiona Gordon), eccentrica bibliotecaria in un paesino sperduto fra i ghiacci canadesi, viene improvvisamente turbata dall’arrivo di una lettera allarmante inviatale da zia Martha (Emmanuelle Riva), stravagante novantenne che vive a Parigi. Fiona salta sul primo aereo per correre in soccorso della zia, ma una volta arrivata nella capitale francese scopre che l’anziana è misteriosamente (e volontariamente) scomparsa. Sulle tracce della fuggitiva, fra tuffi inaspettati nella Senna e rovinose scalate della Tour Eiffel,Fiona incappa in Dom (Dominique Abel), galante clochard parigino, vanitoso e a suo modo affascinante, che si innamora di lei e non vuole più lasciarla sola.

 

Abel & Gordon in Parigi a piedi nudi collaborano con l’attrice candidata al Premio Oscar Emmanuelle Riva nella sua ultima splendida interpretazione.

[quote layout=”big”]All’inizio avevamo pensato ad un’altra attrice, ma non parlava francese e inglese e sarebbe stato complicato per lei far parte del cast. Poi Regine Vial ci ha consigliato di parlare con Emmanuelle Riva. Ci ha mostrato un video che lei ha fatto per il New York Times, dove danzava, imitando Chaplin, in modo spontaneo, divertendosi. E noi abbiamo pensato che non era la Emmanuelle Riva che conoscevamo ma che aveva finalmente tirato fuori il suo lato comico. Quando l’abbiamo incontrata, siamo rimasti stupiti, non avevamo mai lavorato con una attrice di quel calibro. Era molto curiosa della vita, osservava tutto con attenzione e aveva una meravigliosa risata infantile. Ci raccontò che anche se il suo corpo aveva 88 anni, lei scopriva la vita tutti i giorni come una ragazza di 14. Il film parla proprio di questo, di chi non vuole rinunciare ai propri desideri. Il suo personaggio non può rinunciare alla libertà. E la libertà è anche il valore a cui si ispirava lei come attrice. Abbiamo dovuto trovare i fondi per fare il film e nel frattempo, Emmanuelle recitando a teatro, si era rotta sette vertebre. Ma continuava a recitare nonostante le vertebre rotte! Questa era Emmanuelle Riva, la sua vita era il teatro e il cinema. Per l’altro ruolo, i nostri amici ci hanno parlato di Pierre Richard. Pierre ha letto sei battute della sceneggiatura e ha accettato. Per me è stato un momento di grande emozione, perché era un mio idolo quando ero bambino.[/quote]

 

 

PARIGI NEL FILM

 

Oltre a essere una città mitica, simbolo di sogni e magia, Parigi è anche un personaggio attivo del film. Prima la scopriamo attraverso gli occhi naïf di Fiona, durante il suo caotico arrivo. Dopo incontriamo Dom nel suo ambiente quotidiano: l’Isola dei cigni, dove il centro storico incontra la città moderna. Da un lato ci sono i ponti di pietra e la Torre Eiffel, sull’altro lato i binari dei treni veloci, mura di cemento e una serie di grattacieli. Dom è un senzatetto che vive in una tenda ai piedi della Statua della libertà (la replica in miniatura). I nostri personaggi si muovono in una geografia reale. Anche se il film ogni tanto usa i monumenti più famosi della città, non lo fa per usarli come soggetto da cartolina o da fotografia ma per il loro potere simbolico. Arrampicarsi sulla Torre Eiffel per suicidarsi è una immagine poetica. Quasi come la tenda di un barbone, piantata sotto la Statua della Libertà, è un’allusione al suo essere un vagabondo…

 

 

 

 

Parigi a piedi nudi: trailer italiano, foto e poster della commedia di Abel & Gordon

 

Academy Two ha reso disponibile un trailer italiano di Parigi a piedi nudi, la nuova commedia di Abel & Gordon con Dominique Abel, Fiona Gordon, Pierre Richard e la candidata all’Oscar Emmanuelle Riva nella sua ultima indimenticabile interpretazione.

La monotona vita di Fiona (Fiona Gordon), eccentrica bibliotecaria in un paesino sperduto fra i ghiacci canadesi, viene improvvisamente turbata dall’arrivo di una lettera allarmante inviatale da zia Martha (ultima splendida interpretazione della candidata Premio Oscar Emmanuelle Riva), stravagante novantenne che vive a Parigi. Fiona salta sul primo aereo per correre in soccorso della zia, ma una volta arrivata nella capitale francese scopre che l’anziana è misteriosamente (e volontariamente) scomparsa. Sulle tracce della fuggitiva, fra tuffi inaspettati nella Senna e rovinose scalate della Tour Eiffel, Fiona incappa in Dom (Dominique Abel), galante clochard parigino, vanitoso e a suo modo affascinante, che si innamora di lei e non vuole più lasciarla sola. Diretto con il tocco originalissimo che contraddistingue tutte le commedie del duo Gordon & Abel, Parigi a piedi nudi è il racconto spassoso e bizzarro su come, nella città più romantica del mondo, si possa trovare l’amore perdendosi.

[quote layout=”big” cite=”Abel & Gordon]Come i nostri film precedenti anche Parigi a piedi nudi è una commedia burlesque, piena di trovate comiche coreografate, eredità del cinema muto e di Jacques Tati, riproposte in una veste contemporanea. La trama è semplice ed è incentrata sulle interpretazioni. In Parigi a piedi nudi però la storia è costruita tutta intorno ad una ricerca, una sorda di indagine investigativa amatoriale, che caratterizza il film in modo differente rispetto ai precedenti. Abbiamo collocato le performance al centro della nostra storia, i personaggi reagiscono fisicamente contro le avversità, cercano di preservare la propria dignità e di migliorarsi. Tutti gli eventi si svolgono nell’arco di due giorni e due notti. Tutta la tensione umoristica del film ruota attorno a una comicità di situazione.[/quote]

Fiona Gordon e Dominique Abel meglio noti come “Abel & Gordon”, lei canadese nata in Australia e lui belga, sono un duo attori comici e cineasti che fanno coppia anche nella vita. Abel e Gordon hanno prodotto e diretto tre cortometraggi prima di girare nel 2006 il loro primo lungometraggio, L’Iceberg, in collaborazione con Bruno Romy. La loro opera seconda Rumba è stata distribuita nel 2007, mentre il terzo lungometraggio, La Fée, girato nel 2010 a Le Havre, è uscito nel 2012. Parigi a piedi nudi è il loro quarto lungometraggio e primo realizzato senza la collaborazione di Bruno Romy.

[quote layout=”big” cite=”Abel & Gordon]Parigi a piedi nudi usa l’ironia per parlare di questioni esistenziali come la morte, la libertà di scelta, la solitudine e la solidarietà. I nostri precedenti film sono stati scritti e diretti da tre persone, Parigi a piedi nudi invece solo da noi due. Questo cambiamento riflette il nostro desiderio di misuraci con nuove dinamiche. Inizialmente il nostro duo è nato e ha preso forma in teatro. Quando abbiamo deciso di girare il nostro primo cortometraggio, abbiamo coinvolto Bruno Romy. Ma abbiamo pensato che dirigere un film burlesque richiedeva decisioni che non potevano essere parzialmente concesse o delegate a terzi e che il centro del film rimaneva ancorato alle performance del corpo.[/quote]

 

 

 

 

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →