Cannes 2018, via libera al Don Chisciotte di Terry Gilliam – il regista chiuderà il Festival

Tutto è bene quel che finisce bene per Terry Gilliam.

In attesa che Terry Gillam arrivi al Festival di Cannes, dopo la paura per il presunto e mai confermato ictus che nei giorni scorsi l’avrebbe costretto al ricovero londinese, il suo The Man Who Killed Don Quixote potrà chiudere il Festival.

Il produttore portoghese Paul Branco si era appellato ad un giudice per bloccare la proiezione festivaliera, a causa di una disputa finanziaria fra lui e l’ex Monty Python, ma il tribunale di Parigi ha sentenziato in favore di Gilliam, come annunciato sui canali social della pellicola.

[quote layout=”big”]’Siamo lieti di annunciare che Terry Gilliam e il suo film saranno presenti a Cannes il 19 maggio per chiudere il festival. Il giudice ha detto SÌ’.[/quote]

Poche parole ma buone per rimarcare lo stato di salute ritrovato da parte del regista, pronto a sbarcare sulla Croisette. Pierre Lescure e Thierry Frémaux, presidente e delegato generale, si erano da subito schierati al fianco di Terry.

[quote layout=”big”]”Il festival di Cannes ha come missione di scegliere le opere su criteri puramente artistici e una selezione deve essere fatta innanzitutto d’accordo con il regista del film, così abbiamo fatto. Eravamo al corrente dei possibili ricorsi e dei rischi che correvamo, in una situazione già incontrata in passato”. [/quote]

Protagonisti della pellicola, che Gilliam ha provato a realizzare per 20 anni, Adam Driver, Olga Kurylenko, Stellan Skarsgård, Jonathan Pryce e Óscar Jaenada.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Cannes

Tutto su Cannes →