• Film

Dal 09 novembre al cinema

Due film italiani in uscita questo weekend, entrambi con Cristiana Capotondi. Contenti maschietti? Ah, e c’è anche una coproduzione italo-americana: questo The Minis, doppiato ottimamente da….. Fabio Cannavaro, Ciccio Graziani, Francesco Toldo, David Suazo, Dan Peterson e Louis Figo. Horror. Vabbeh, pensiamo ad altro. Escono alcuni film passati ultimamente nei festival più importanti: Fatih Akin

Due film italiani in uscita questo weekend, entrambi con Cristiana Capotondi. Contenti maschietti? Ah, e c’è anche una coproduzione italo-americana: questo The Minis, doppiato ottimamente da….. Fabio Cannavaro, Ciccio Graziani, Francesco Toldo, David Suazo, Dan Peterson e Louis Figo. Horror.
Vabbeh, pensiamo ad altro. Escono alcuni film passati ultimamente nei festival più importanti: Fatih Akin ci propone il suo Ai confini del paradiso, con il quale ha vinto il premio per la miglior sceneggiatura a Cannes 60; Il passato di Hector Babenco con Gael García Bernal si è visto invece alla seconda Festa di Roma; e poi c’è Sleuth, uno dei film preferiti del sottoscritto a Venezia 64, con due formidabili Caine e Law.
In più vi abbiamo raccontato in anteprima anche Lo spaccacuori, atteso (ma, a detta dei più, ancora deludente) ritorno dei Farrelly.

Andiamo a vedere questi sette film in uscita da oggi nelle nostre sale.

Ai confini del paradiso: le storie di sei personaggi s’intrecciano tra Germania e Turchia, ad iniziare da quella di Nejat, che non accetta la relazione fra suo padre e la prostituta Yeter, che manda i soldi guadagnati alla figlia Ayten perchè si paghi gli studi universitari in Turchia. Ayten, un’attivista politica, fugge in Germania, dove viene ospitata da Lotte, la cui madre non vuole sapere di avere in casa la ragazza… Dopo l’Orso d’Oro per La sposa turca, ecco il secondo “episodio” della trilogia di Fatih Akin; Ai confini del paradiso rappresenterebbe nella trilogia la morte. Miglior sceneggiatura a Cannes 60.

Come tu mi vuoi: lei è la tipica secchiona bruttina che non nota mai nessuno; lui è il tipico fighetto che le chiede aiuto per la scuola. Lei, innamorata di lui, si “trasforma” letteralmente: ora è lui a cascare ai suoi piedi… Nuova commedia adolescenziale italiana, con la coppia del primo Notte prima degli esami, Cristiana Capotondi e Nicolas Vaporidis. Dirige Volfango De Biasi. Più di un dubbio sull’idea originale, già presente in Kiss me di Iscove.

The Minis – Nani a canestro!: è la storia di un gruppo di nani che giocano a basket e che decidono di partecipare al torneo di pallacanestro di Venice Beach in California. Mancando il quinto uomo decidono di chiamare il leggendario gigante Dennis Rodman… Diretta dall’esordiente Valerio Zanoli, una coproduzione italo-americana. Doppiaggio di noti calaciatori. Parte del ricavato verrà donato alla FondazioneCannavaro per aiutare i ragazzi in difficoltà.

Il passato: Rimini è sposato da 12 anni con Sofia, ma la situazione sta diventando insostenibile. Decidono di separarsi. Ad un certo punto lui comincia a frequentare Vera, una giovane modella di 22 anni. La ragazza però vede Rimini e Sofia baciarsi e muore investita da un bus. Passa un anno e lui sposa Carmen, anche se, colpito da una strana amnesia, deve dipendere da lei… Ma neanche con lei va bene perché ad un tratto Sofía rapisce il figlio della coppia… Un film drammatico sulle conseguenze della fine di una storia, diretto da Hector Babenco (Il bacio della donna ragno). Con Gael García Bernal. Presentato alla seconda Festa di Roma.

Lo spaccacuori: Eddie è single e dopo anni di libertà trova l’amore nella bionda Lila. Preso da un raptus improvviso le chiede di sposarlo e lei accetta. Subito dopo però l’uomo si rende conto che il matrimonio è un inferno… e incontra la donna dei suoi sogni: Miranda. Tornano i fratelli Farrelly con una commedia piena di gag, nel loro stile. Con Ben Stiller. Remake de Il rompicuori di Elaine May. Qui la nostra recensione.

Sleuth – Gli insospettabili: il ricchissimo Andrew Wyke fa un patto con il giovane amante della moglie, Milo Tindle: il ragazzo dovrà rubare i gioielli in casa sua, così da permettere all’uomo di prendere i soldi dell’assicurazione, e solo così concederà il divorzio. Ma ben presto il patto si trasforma in un pericolosissimo gioco… Il nuovo atteso film di Kenneth Branagh, che dirige una personalissima nuova versione del cult Gli insospettabili di Joseph L. Mankiewicz. Questa versione dura 86 minuti contro i 138 dell’originale, e Michael Caine recita nel ruolo che fu di Olivier; Jude Law invece fa la parte che nell’originale fu proprio di Caine. Sceneggiatura di Harold Pinter. In concorso a Venezia 64, dov’è stato molto applaudito ma non ha vinto nessun premio. Qui la nostra recensione.

I Vicerè: il film racconta il Risorgimento italiano attraverso la saga della famiglia Uzeda di Francalanza attorniata da intrighi, passioni, ossessioni, misteri e complotti. La principessa Teresa muore e tutti si contendono l’eredità. Il piccolo Consalvo, ultimo arrivato, cresce in un clima ostile dove tutti fanno guerra con tutti. La madre è sempre malata e si rifugia così nell’amore verso la sorella. Il padre, gelido e dispotico, non si cura di lui. Diventato grande viene rinchiuso, dal padre, in un monastero dove cresce ribelle… “Da un romanzo censurato per oltre 100 anni”, il nuovo film di Roberto Faenza. Nel cast Assumpta Serna, Cristiana Capotondi, Alessandro Preziosi e Lucia Bosé.