Box Office Usa, Solo: A Star Wars Story mantiene la vetta (ma è un flop)

Solo: A Star Wars Story si conferma cocente delusione al botteghino americano.

solo-poster-imax-e-nuova-clip-che-smonta-una-popolare-teoria-dei-fan-1.jpg

Un vero e proprio crollo. -65% sugli incassi in 7 giorni appena per Solo: A Star Wars Story, inattesa delusione LucasFilm di questo anticipo d'estate. Costato 250 milioni di dollari, il film è arrivato ai 148,888,692 dollari 'americani'. Rogue One, al suo secondo weekend di programmazione, aveva raggiunto i 286,033,442 dollari totali. Altri numeri anche a livello internazionale, dove la pellicola di Ron Howard non ha particolarmente attecchito: 264,188,692 i dollari incassati fino ad oggi in tutto il mondo. Ne servirebbero 500 per coprire i costi di produzione con il solo botteghino: traguardo di fatto irragiungibile.

Tiene bene in 2° posizione Deadpool 2, arrivato ai 254,652,438 dollari totali (546,277,434 dollari worldwide), seguito dagli 11.5 all'esordio di Adrift. Chi continua a far cassa, incredibile ma vero, è Avengers: Infinity War, arrivato ai 642,869,932 dollari casalinghi. Si tratta del 5° maggiore incasso americano di sempre, inflazione esclusa. Poco più sopra, sul podio, troviamo il collega Black Panther, arrivato ai 699,129,949 dollari. Worldwide, Infinity War ha raggiunto i $1,964,869,932 dollari. Il clamoroso muro dei 2 miliardi, fino ad oggi abbattuto solo da Avatar, Titanic e Star Wars VII, ad un passo.

Bene a quota 48 milioni Book Club, seguito dai 4.5 all'esordio di Upgrade, dai 46 di Life Of The Party, dai 41 di Breaking In, dai 45 di Overboard e dai 2.3 al debutto di Action Point. Weekend ricco il prossimo grazie agli arrivi dell'horror Hereditary, dell'action/thriller Hotel Artemis e soprattutto di Ocean's 8, spin-off al femminile di Ocean's Eleven.

  • shares
  • Mail