John Lasseter annuncia le dimissioni dalla Disney/Pixar

John Lasseter lascia la Disney/Pixar a causa dello scandalo molestie.

695190653

Lo scandalo molestie ha ufficialmente fatto cadere la testa di John Lasseter, due volte premio Oscar da quasi 15 anni direttore creativo della Pixar e dei Walt Disney Studios. Il padre di Toy Story, che ha contribuito a riscrivere la storia dell'animazione moderna, ha infatti annunciato le dimissioni dalla Disney Animation, sei mesi dopo aver ammesso di aver «oltrepassato il limite» nei confronti di alcune dipendenti. A fine 2017 Lassater si prese una 'pausa', ora diventata addio ufficiale.

"Gli ultimi 6 mesi mi hanno fornito l'opportunità di riflettere sulla mia vita, sulla mia carriera e sulle mie priorità personali, e se rimango impegnato nell'arte dell'animazione e ispirato dal talento creativo di Pixar e Disney, ho deciso che la fine di quest'anno rappresenta il momento giusto per iniziare a focalizzarmi su nuove sfide creative".

Questa la nota diffusa dalla Disney, con l'Hollywood Reporter che ha riportato una lunga serie di comportamenti a dir poco 'scorretti' da parte di Lassater nei confronti di alcune dipendenti, vittime di palpeggiamenti, baci, abbracci e commenti inappropriati. Dopo Toy Story, Lassater ha diretto A Bug's Life - Megaminimondo, Toy Story 2 - Woody e Buzz alla riscossa, Cars - Motori ruggenti e Cars 2, mentre tra le sue ultime produzioni spiccano gli imminenti Gli Incredibili 2 e Ralph spacca internet - Ralph Spaccatutto 2.

La Disney non ha ancora indicato i sostituti di Lasseter, ma in pole position si troverebbero Pete Docter, regista premio Oscar di Inside Out, e Jennifer Lee, regista premio Oscar di Frozen. A loro il compito di traghettare l'animazione Pixar/Disney 'oltre' l'indiscusso genio creativo di Lassater.

Fonte: HollywoodReporter

  • shares
  • Mail