Box Office Usa, 41.5 milioni all'esordio per Ocean’s 8

Ocean’s 8 conquista la vetta del box office americano.

oceans-8-nuove-locandine-ufficiali-dello-spin-off-di-oceans-eleven.jpg Se in Italia è già uscito, Jurassic World arriverà nelle sale d'America solo il 22 giugno prossimo. Il weekend a stelle e strisce è stato così dominato dalla novità Ocean’s 8, rilanciato dalla Warner con un cast tutto al femminile. Ben 41.5 milioni di dollari al debutto per il film trainato da Sandra Bullock, che ne è costati 70. Si tratta della miglior partenza americana per un film della saga. Superati i 39,153,380 dollari di Ocean's Twelve, uscito nel 2004. Solo: A Star Wars Story ha così dovuto abbandonare la 2° posizione, con solo 15.5 milioni incassati al suo 3° weekend. 176 milioni di dollari complessivi per la pellicola Disney (312 in tutto il mondo), davvero deludente se paragonata a Rogue One e ai due Star Wars usciti al cinema negli ultimi 3 anni. E' costata 250 milioni e dovrà incassarne 500 se vorrà andare in pari con il botteghino. Impresa impossibile.

Ottimo esordio da 13 milioni per Hereditary, horror A24 con Toni Collette, con Deadpool 2 arrivato ai 278 milioni (655 worldwide) e Avengers: Infinity War ai 655. Sono 1,998,033,699 i dollari incassati in tutto il mondo dal titolo Marvel, ormai ad un passo dall'abbattere il muro dei 2 miliardi. Sarà il 4° film della storia a riuscire nell'impresa. A quota 21.7 milioni troviamo Adrift, seguito dai 57 del sorprendente Book Club e dai 3.1 di Hotel Artemis di Drew Pearce, a dir poco disastroso. Chiusura di Top10 con i 50 milioni di Life Of The Party e i 9 di Upgrade.

Weekend ricco anche il prossimo grazie agli arrivi di Superfly, della comedy Tag e soprattutto de Gli Incredibili 2, chiamato a far meglio dei 70 milioni al debutto incassato dal capitolo originale nel 2004.

  • shares
  • Mail