La Favorita: curiosità sul film e video interviste in italiano a cast e regista

La Favorita: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul dramma storico di Yorgos Lanthimos nei cinema italiani dal 24 gennaio 2019.

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

Debutta oggi 24 gennaio nei cinema italiani La Favorita, il dramma in costume del regista Yorgos Lanthimos che guida la corsa agli Oscar con ben 12 nomination tra cui miglior film, miglior regista, migliore attrice protagonista (Olivia Colman) e un bis nella categoria migliore attrice non protagonista (Emma Stone e Rachel Weisz).

Primi anni del XVIII secolo. L’Inghilterra è in guerra contro la Francia. Ciò nonostante, le corse delle anatre e il consumo di ananas vanno per la maggiore. Una fragile regina Anna (Olivia Colman) siede sul trono mentre l’ amica intima Lady Sarah Churchill (Rachel Weisz) governa il paese in sua vece e, al tempo stesso, si prende cura della cattiva salute e del temperamento volubile della sovrana. Quando l’affascinante Abigail Masham (Emma Stone) arriva a corte, si fa benvolere da Sarah, che la prende sotto la sua ala protettiva. Per Abigail è l’occasione di tornare alle radici aristocratiche da cui discende. Mentre gli impegni politici legati alla guerra richiedono a Sarah un maggiore dispendio di tempo, Abigail si insinua nella breccia lasciata aperta, diventando la confidente della sovrana. Grazie all’amicizia sempre più stretta con Anna, Abigail ha la possibilità di realizzare tutte le sue ambizioni e non permetterà a niente e a nessuno – donna, uomo, politica, coniglio – di intralciarle la strada.

Quando realizzi un film ambientato in un’altra epoca, è sempre interessante vedere come si relaziona con i nostri tempi – e ti rendi conto di quante poche cose siano cambiate, a parte gli abiti e il fatto che oggi abbiamo l’energia elettrica o internet. Sono tantissime le analogie a livello di comportamenti, società e potere.

Yorgos Lanthimos

 

 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

Sebbene Lanthimos approfondisca le dinamiche psicologiche e i giochi
pirotecnici dei rapporti interpersonali, le fondamenta de "La Favorita"
poggiano già in partenza su un fitto velo di mistero che circonda il regno della vera regina Anna.

Il mio interesse maggiore era osservare questi tre personaggi, il potere e la fragilità nei loro rapporti, e analizzare il modo in cui i comportamenti di così poche persone alterino il corso di una guerra e il destino di un paese. Anche per me si tratta di una storia d’amore piuttosto allegra e vivace, che poi diventa cupa.

Yorgos Lanthimos

 

La regina Anna è una delle sovrane meno note d’Inghilterra, non da ultimo perché non ha lasciato eredi che la potessero ricordare, nonostante abbia avuto 17 gravidanze (di fatto, se Anna avesse avuto un erede, è possibile che gli Stati Uniti non esisterebbero, dato che Giorgio III non sarebbe mai diventato re). Ascesa al trono all’inizio del XVIII secolo, essenzialmente perché non vi erano altri successori protestanti nella casata degli Stuart, Anna diviene regina mentre l’Inghilterra si accinge a cavalcare l’onda del cambiamento. Porta avanti una guerra contro la Francia, che sarebbe stata considerata la prima guerra mondiale dell’epoca moderna, e sovrintende l’unificazione dell’Inghilterra con la Scozia, forgiando il Regno di Gran Bretagna. Affronta un’epoca sconvolta da aspre divisioni nazionali, con i Whig e i Tory in lotta su fronti opposti, mentre in politica si afferma un nuovo sistema bipartitico.

In un mondo in cui i problemi all’ordine del giorno, sia personali sia politici, sono sempre più numerosi, Anna non è il personaggio più appropriato né come regina né come guida della nazione. Afflitta da una salute precaria, di temperamento mite, tutt’altro che attraente a causa di una miriade di malattie cutanee e articolari, e dotata di un’istruzione limitata, Anna viene percepita come un soggetto facilmente manipolabile. Per questa ragione, è assediata da una moltitudine di persone, tutte determinate a influenzarla trovando il modo di conquistarne la fiducia o, forse, il cuore.

 

 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

Lo stile di Yorgos è contemporaneamente elegante, semplice e complesso. È un uomo enigmatico con una straordinaria capacità di comunicare attraverso i suoi film. C’è qualcosa di magico e subliminale nella narrazione, una sorta di alchimia che, anche giorni dopo avere visto un suo film, continua a suscitare degli interrogativi. Può essere incredibilmente provocatorio, nel senso migliore del termine.

Ceci Dempsey - Produttore

 

La sovrana e le due donne che riescono a penetrare nella sua intimità formano un triumvirato di potere tutto al femminile, insolito in qualunque epoca e tanto più nel pre-illuminismo. Accanto ad Anna troviamo la leggendaria Lady Sarah Churchill, l’acuta e attraente duchessa di Marlborough, amica del cuore della regina fin dall’infanzia. Non appena Anna sale al trono, ne diventa una delle principali consigliere politiche e forse anche l’ amante (stando ai pettegolezzi che hanno attraversato i secoli). L’altra donna è Abigail Masham, cugina di sangue di Sarah, ridotta sul lastrico dalla bancarotta del padre, che entra nella famiglia reale come umile cameriera. Abigail ingaggia una battaglia epica e rabbiosa contro Sarah con l’obiettivo di diventare la nuova favorita di Anna, rendendosi indispensabile alla regina e spingendola a scelte politiche opposte a quelle promosse da Sarah.

 

 

 

La Favorita: nuovo trailer italiano del film di Yorgos Lanthimos


 

Dopo la tappa al Festival di Venezia, dove ha vinto il Gran Premio della Giuria e la Coppa Volpi per la migliore attrice protagonista a Olivia Colman, il 24 gennaio 2019 arriva nelle sale italiane La Favorita, il nuovo film del regista Yorgos Lanthimos (Il sacrificio del cervo sacro).

20th Century Fox ha reso disponibile un nuovo trailer italiano del film che segue le vicissitudini della fragile e instabile Regina Anna (Olivia Colman), che siede sul trono inglese mentre imperversa la guerra con la Francia. In realtà il regno è di fatto governato da una persona a lei vicina, Lady Sarah (Rachel Weisz), ma quando a corte arriva Lady Abigail (Emma Stone), le due sfrutteranno la situazione politica per diventare la favorita della Regina.

 

 

Venezia 2018, La Favorita: trailer italiano del film di Yorgos Lanthimos


 

20th Century fox ha reso disponibile un trailer italiano di La Favorita, il nuovo film del regista Yorgos Lanthimos (Il sacrificio del cervo sacro) selezionato in concorso al Festival di Venezia 2018.

Il film in costume, ambientato in Inghilterra all’inizio del XVIII secolo, vanta un cast stellare: Olivia Colman (Assassinio sull’Orient Express), i Premi Oscar Emma Stone (La La Land, Birdman) e Rachel Weisz (The Constant Gardener – La Cospirazione, La Mummia), Nicholas Hoult (X-Men – Apocalisse, Mad Max: Fury Road) e Joe Alwyn (Bill Lynn – Un giorno da eroe).

 

Mentre imperversa la guerra con la Francia, la fragile e instabile Regina Anna (Olivia Colman) siede sul trono inglese ma il regno è di fatto governato da una persona a lei vicina, Lady Sarah (Rachel Weisz). Quando a corte arriva Lady Abigail (Emma Stone), le due sfrutteranno la situazione politica per diventare la favorita della Regina.

 

"La Favorita" arriverà nei cinema italiani il 24 gennaio 2019.

 

 

 

The Favourite: trailer del film con Emma Stone e Rachel Weisz


 

Disponibile un primo trailer di The Favourite, il nuovo film di Yorgos Lanthimos, il regista di The Lobster e del recente Il sacrificio del cervo sacro. Lanthimos dirige un dramma storico ambientato nell'Inghilterra del 18° secolo con protagoniste Rachel Weisz ed Emma Stone, quest'ultima già co-protagonista per Lanthimos di "The Lobster".

Weisz e Stone recitano nei panni di due dame alla corte della regina Anne, la duchessa di Marlborough, interpretata da Olivia Colman (anche lei nel cast di "The Lobster"). Ma quando la salute e lo stato mentale della regina Anne si deteriorano e la guerra inglese con la Francia si trascina, la corte reale precipita progressivamente nel caos e nella follia. Al posto della regnante Anna, subentra la sua cara amica Lady Sarah (Rachel Weisz, autoritaria e dal cuore di pietra), mentre la "pazza" Anna è impegnata con gare di anatre e abbuffate di ananas. Ma l'arrivo dell'affascinante nuova domestica Abigail, interpretata dalla Stone, mette le dinamiche di potere nel caos, con la Regina Anne che prende subito in simpatia l'ambiziosa giovane donna.

 

 

La trama ufficiale di The Favourite:

Inizio del XVIII secolo. L'Inghilterra è in guerra con i francesi. Tuttavia, le corse di anatre e il consumo di ananas stanno prosperando. Una fragile regina Anne (Olivia Colman) occupa il trono e la sua cara amica Lady Sarah (Rachel Weisz) governa il paese al suo posto sfruttando la cattiva salute e il temperamento volubile di Anne. Quando arriva una nuova domestica di nome Abigail (Emma Stone), Anne si lascia incantare dal suo fascino e la affianca a Sarah. Sarah prende Abigail sotto la sua ala e Abigail vede la possibilità di un ritorno alle sue radici aristocratiche. Dato che la politica della guerra diventa abbastanza dispendiosa in termini di tempo per Sarah, Abigail si lancia nella mischia per occupare il ruolo di dama di compagnia della regina. La loro crescente amicizia le dà la possibilità di soddisfare le sue ambizioni e non lascerà che donna, uomo, politica o coniglio si mettano sulla sua strada.

 

IL cast del film è completato da Nicholas Hoult, Joe Alwyn e Mark Gatiss. Scritto da Deborah Davis e Tony McNamara, The Favourite debutta nei cinema americani il 23 novembre 2018.

 

venezia-2018-la-favorita-trailer-italiano-del-film-yorgos-lanthimos-2.jpg

 

 

Fonte: Collider

 

 

  • shares
  • Mail