Megan: un fan-film con Matilda Lutz collega i film dell'universo cinematografico di Cloverfield

L'universo cinematografico di "Cloverfield" collegato in un nuovo fan-film intitolato "Megan".

 

E' disponibile su YouTube un nuovo fan-film di Cloverfield intitolato Megan e interpretato dall'attrice Matilda Lutz (Ring 3). Il film dura solo otto minuti, ma lega in maniera plausibile l'intero universo cinematografico di Cloverfield.

I fan stanno ancora aspettando un quarto film che possa considerarsi un vero sequel del Cloverfield originale. The Cloverfield Paradox è stato concepito per rispondere ad una serie di quesiti rimasti irrisolti, come l'origine del mostro alieno che ha attaccato New York. The Cloverfield Paradox va lodato per il tentativo di creare una reale connessione con il Cloverfield originale, non come accaduto con il "finto" spin-off 10 Cloverfield Lane. Purtroppo come il film precedente anche The Cloverfield Paradox è basato su una sceneggiatura "riciclata" dal titolo "God Particle" scritta per un altro film, con l'utilizzo di materiale originale rimaneggiato e adattato che ha finito per creare confusione e sollevare domande piuttosto che fornire risposte. Ora, con l'arrivo di "Megan", i fan hanno una connessione più omogenea e plausibile rispetto a quella fornita da The Cloverfield Paradox.

"Megan" è un cortometraggio diretto da Greg Strasz, noto per aver lavorato agli effetti visivi per film come l'apocalittico 2012 e il sequel Independence Day: Rigenerazione. Il film è incentrato su Megan, che dovrebbe essere la figlia di Howard Stambler (John Goodman), il folle che in "10 Cloverfield Lane" si era preparato al Giorno del Giudizio; lo si evince da una battuta dell'attore Garret Sato che ad un certo punto dice a Megan: "Il tuo vecchio non era poi così pazzo". La ragazza è a bordo di un elicottero e sembra partecipare ad una specie di operazione militare. In soli otto minuti il film collega tutti e tre i film di Cloverfield attraverso minuscoli indizi come la Tagruato, una società mineraria giapponese con piattaforme petrolifere negli oceani Atlantico, Pacifico, Artico e Indiano e naturalmente un mostro gigante.

Il film parla anche dei satelliti Black Knight e Hatsui, del flash rosso causato dall'acceleratore di particelle di Shepard e, ovviamente, di Slusho!. Il film include anche il personaggio Ganu Yoshida, che è l'amministratore delegato di Tagruato. La scena finale prima dei titoli di coda si lega direttamente al secondo film mostrando un'astronave che ha caratteristiche simili a quella mostrata nel finale di "10 Cloverfield Lane".

Il cast di "Megan" include anche Ralf Moeller, Yuki Sakamoto, TJ Misawa, Edwin Modlin II, Paolo Bernardini, Kevin LaRosa II, David Villada, Michael Baszler, Cam McHarg, Arthur Naptiontek, Isaac Stephen Montgomery, Hovo Vardanian e Matthew Conner.

Il 25 ottobre arriva nei cinema italiani Overlord, che è stato confermato non far parte del franchise Cloverfield, quindi non resta che attendere l'annuncio di un quarto e forse ultimo film del franchise che riesca a dare un senso compiuto a questo confuso universo condiviso, al momento il titolo più papabile è Aporia.

 

cloverfield-un-fan-film-con-matilda-lutz-collega-i-film-delluniverso-cinematografico-di-jj-abrams.jpg

 

 

Fonte: ComicBook / MEGAN

 

 

  • shares
  • Mail