• Film

Stasera in tv: “Panic Room” su Rai 3

Rai 3 stasera propone “Panic Room”, film thriller del 2002 diretto da David Fincher e interpretato da Jodie Foster, Forest Whitaker, Kristen Stewart e Jared Leto.

[blogo-video id=”792273″ title=”Panic Room trailer ita” content=”” provider=”youtube” image_url=”http://media.cineblog.it/d/d9c/hqdefault-jpg.png” thumb_maxres=”0″ url=”https://www.youtube.com/watch?v=d-VTETPAi4A” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNzkyMjczJyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iNTAwIiBoZWlnaHQ9IjI4MSIgc3JjPSJodHRwczovL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC9kLVZURVRQQWk0QT9mZWF0dXJlPW9lbWJlZCIgZnJhbWVib3JkZXI9IjAiIGFsbG93PSJhdXRvcGxheTsgZW5jcnlwdGVkLW1lZGlhIiBhbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4+PC9pZnJhbWU+PHN0eWxlPiNtcC12aWRlb19jb250ZW50X183OTIyNzN7cG9zaXRpb246IHJlbGF0aXZlO3BhZGRpbmctYm90dG9tOiA1Ni4yNSU7aGVpZ2h0OiAwICFpbXBvcnRhbnQ7b3ZlcmZsb3c6IGhpZGRlbjt3aWR0aDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O30gI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzc5MjI3MyAuYnJpZCwgI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzc5MjI3MyBpZnJhbWUge3Bvc2l0aW9uOiBhYnNvbHV0ZSAhaW1wb3J0YW50O3RvcDogMCAhaW1wb3J0YW50OyBsZWZ0OiAwICFpbXBvcnRhbnQ7d2lkdGg6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDtoZWlnaHQ6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDt9PC9zdHlsZT48L2Rpdj4=”]

 

Cast e personaggi

Jodie Foster: Meg Altman
Forest Whitaker: Burnham
Kristen Stewart: Sarah Altman
Jared Leto: Junior
Dwight Yoakam: Raoul
Patrick Bauchau: Stephen Altman
Ann Magnuson: Lydia
Ian Buchanan: Kurlander
Paul Schulze: Keeney

Doppiatori italiani

Laura Boccanera: Meg Altman
Riccardo Rossi: Burnham
Domitilla D’Amico: Sarah Altman
Oreste Baldini: Junior
Nino Prester: Raoul
Giorgio Lopez: Stephen Altman
Isabella Pasanisi: Lydia
Sergio Di Stefano: Kurlander
Massimiliano Virgilii: Keeney

 

La trama

 

La recentemente divorziata Meg Altman (Jodie Foster) e sua figlia Sarah (Kristen Stewart) hanno comprato una nuova casa a New York. Durante il loro giro alla scoperta della casa si imbattono in una “panic room”. Una stanza così sicura che nessuno può entrare. Quando tre ladri irrompono nella casa, Meg si sposta nella “panic room” con la figlia. Purtroppo i problemi non finiscono qui, poiché i criminali sanno dove Meg e la figlia si trovano, e quello che sono venuti a cercare è proprio in nella stanza in cui si sono rifugiate.

 

Il nostro commento

stasera-in-tv-panic-room-su-rai-3-3.jpg

 

Dopo il cult Fight Club, il regista David Fincher mette in scena un thriller d’assedio ad alta tensione che mette in luce una regia virtuosistica, una fotografia immersiva e due protagoniste in parte, in special modo su schermo spicca la performance grintosa e convincente di una sempre talentuosa Jodie Foster.

Panic Room dimostra che una location limitata, se sfruttata a dovere, può “ospitare” un thriller di alto profilo, ricco di azione e di una gran varietà di dinamiche psicologiche per una coinvolgente narrazione di stampo hitchcockiano.

 

Curiosità

stasera-in-tv-panic-room-su-rai-3-2.jpg
  • Nicole Kidman era stata originariamente scritturata nel ruolo di Meg Altman e Hayden Panettiere era stata scelta come sua figlia, Sarah. Prima del via alle riprese, Panettiere è stata sostituita da Kristen Stewart, che ha battuto Daveigh Chase per il ruolo, grazie al fatto che il regista David Fincher l’ha trovata “irritante”. Poi, a soli diciotto giorni di riprese, anche la Kidman ha dovuto lasciare il film, a causa del ripresentarsi di un vecchio infortunio al ginocchio subito durante le riprese di Moulin Rouge! (2001). Fincher ha suggerito che lo studio chiudesse la produzione e ritirasse l’assicurazione, ma lo studio ha deciso di andare avanti. A Jodie Foster è stato offerto il ruolo. All’epoca l’attrice era stata scelta come presidente della giuria del Festival di Cannes, ma ha rinunciato per lavorare con Fincher, con cui inizialmente avrebbe dovuto lavorare a The Game – Nessuna regola nel ruolo poi interpretato da Sean Penn. Foster aveva solo nove giorni per prepararsi per il ruolo. La Kidman ha comunque lasciato un piccolo segno nel film prestando la voce della fidanzata dell’ex marito della Foster nel film, si può sentirla rispondere al telefono quando il personaggio di Foster la chiama in un disperato tentativo di cercare aiuto.
  • Secondo David Fincher, Kristen Stewart è cresciuta di oltre 7 centimentri durante le riprese di questo progetto. Era più bassa di Jodie Foster quando la produzione è iniziata la produzione ed era più alta di lei quando le scene finali furono completate.
  • Poiché i set erano stati progettati pensando a Nicole Kidman, che era molto più alto di Jodie Foster, i laser di sicurezza verdi sulla porta della panic room finivano esattamente al livello degli occhi della Foster, accecandola costantemente mentre entrava ed usciva dalla stanza.
  • Sebbene Panic Room non sia tecnicamente un remake, rispecchia in qualche modo la trama e i personaggi del film Gli occhi della notte (1967). Gli antagonisti sono tre criminali: uno che ha compassione come Burnham, un altro che è un criminale incallito come Junior, e uno che è uno psicotico spietato come Raoul. I tre uomini si fanno strada a tentoni nell’appartamento di una donna non vedente alla ricerca di una bambola piena di eroina, ma si rendono conto di aver drasticamente sottovalutato il suo ingegno una volta iniziato con lei un gioco del gatto col topo.
  • Originariamente David Fincher progettava di realizzare il film in totale oscurità, ma questa soluzione si rivelò troppo poco pratica.
  • Jared Leto ha eseguito tutte le sue scene di stunt.
  • Columbia Pictures ha pagato a David Koepp la cifra record di 4 milioni di dollari per la sua sceneggiatura.
  • Fincher ha dichiarato che voleva che il film sembrasse il più realistico possibile. Ciò ha comportato un aumento del budget dei film e un programma di riprese più lungo del previsto. L’appartamento è stato costruito nella sua totalità e la “panic room” è stata costruita e modellata su reali “panic room”. Il set e le scene d’azione riprese dal vivo hanno provocato diverse lesioni minori agli attori durante le riprese, visto che Fincher ha insistito per realizzare diverse scene senza l’ausilio di CG.
  • Jodie Foster era in attesa del suo secondo figlio durante le riprese. Per questo motivo è stato necessario effettuare delle riprese nell’autunno del 2001 dopo la nascita del bambino, poiché le riprese principali avevano richiesto più tempo del previsto.
  • Una scena piuttosto inquietante non girata coinvolgeva le dita mutilate di Raoul che si vedevano all’interno della porta della” panic room” e cadevano in terra quando si apriva.
  • La sostituzione di Nicole Kidman con Jodie Foster ha sostanzialmente modificato il tono del film. Il regista David Fincher in precedenza aveva visto la sua eroina come un modello glaciale tipo la Grace Kelly di Hitchcock. Con la l’arrivo della Foster la parte divenne immediatamente molto più grintosa e più politica.
  • Lo scrittore David Koepp ha avuto l’idea per il film da un articolo sul New York Times sulle “panic room” e quando rimase bloccato in un ascensore.
  • I titoli di testa sono stati creati da una collaborazione tra la società di design titoli “The Picture Mill” e la società di effetti speciali “ComputerCafe”. c’è voluto un anno per completarli.
  • Le foto di Sarah che Meg mette nella sua stanza sono delle vere foto d’infanzia di Kristen Stewart e della sua famiglia.
  • La casa, che si trova al 38 West 94th street a New York, è stata utilizzata solo per le riprese esterne. La casa è ancora lì e i fan possono visitarla. Non è attualmente sul mercato, ma se lo fosse si stima che costerebbe 7.287.881$.
  • David Fincher ha descritto la produzione del film come ardua definendola come un “incubo logistico”. Il problema dell’illuminazione durante il processo di ripresa è stato particolarmente difficile a causa della complessità delle telecamere di sicurezza utilizzate nella casa che inviavano immagini di sorveglianza al monitor nella “panic room”.
  • Arthur Max e il suo team di progettazione di produzione hanno impiegato 15 settimane per costruire l’appartamento a quattro piani al costo di 6 milioni di dollari.
  • David Prior, che ha prodotto il DVD del film, ha affermato che questo è “il DVD più elaborato e complesso che abbia mai prodotto”. Secondo Prior, il regista David Fincher aveva inizialmente concepito il film come un B-movie a basso costo. Ma durante il processo si è evoluto in una “gigantesca impresa che ha messo alla prova la resistenza e la tenacia di tutte le persone coinvolte”.
  • Mel Gibson è stato originariamente considerato per la parte dell’ex marito.
  • David Koepp ha scritto la prima bozza della sceneggiatura in sei giorni.
  • Il film era in produzione da 18 giorni quando Jodie Foster è salita a bordo.
  • Dopo che Nicole Kidman fu costretta a lasciare la produzione, altre attrici sono state prese in considerazione. Tra loro c’era anche Angelina Jolie che però era ritenuta troppo giovane.
  • Sebbene ambientato a New York, il film è stato girato principalmente a Los Angeles.
  • Il personaggio di Forest Whitaker è stato inizialmente immaginato dallo sceneggiatore David Koepp come uno sgradevole “colletto bianco” giocatore compulsivo, nelle parole di Koepp qualcuno come “Humphrey Bogart in uno dei suoi ruoli meno piacevoli”.
  • Il telefono cellulare utilizzato da Jodie Foster in questo film è un Nokia 8890 che viene spesso confuso con il telefono utilizzato in Matrix.
  • Potenziali casting durante lo sviluppo del film: Sandra Bullock (Meg), Daveigh Chase (Sarah), Maynard James Keenan (Raoul) e Adam Goldberg (Junior).
  • Andrew Kevin Walker, lo sceneggiatore di Seven, appare nel film in un cameo nei panni del vicino assonnato.
  • In una bozza precedente della sceneggiatura lo scontro finale è completamente diverso. Mentre Sarah viene tenuta in ostaggio nella “panic room” con Raoul e Burnham, Meg esce di casa, entra nella casa adiacente e irrompe nella “panic room” attraverso il muro divisorio con un martello e combatte con Raoul dopo che Burnham prende i titoli e corre giù per le scale. Raoul viene ucciso dalla porta della “panic room” che lo colpisce alla testa mentre Burnham viene colpito e ucciso dalla polizia nell’ingresso della casa mentre fugge.
  • Il film costato 48 milioni di dollari ha incassato nel mondo circa 196.

 

La colonna sonora

stasera-in-tv-panic-room-su-rai-3-4.jpg
  • Le musiche originali del film sono di Howard Shore, il compositore ha scelto questo film dopo aver realizzato la musica per Il signore degli Anelli – La compagnia dell’Anello poiché voleva intraprendere un progetto più piccolo dopo un’impresa così mastodontica.

 

stasera-in-tv-panic-room-su-rai-3.jpgTRACK LISTINGS:

1. Main Title
2. Caution – Flammable
3. Working Elevator
4. Fourth Floor Hallway
5. Locking Us In
6. Castle Keep
7. What We Want Is In That Room
8. Zone 19 Disabled
9. A Very Emotional Property

 

[blogo-video id=”792274″ title=”PANIC ROOM SOUNDTRACK (Howard Shore) – Medly Tracks” content=”” provider=”youtube” image_url=”http://media.cineblog.it/8/897/hqdefault-jpg.png” thumb_maxres=”0″ url=”https://www.youtube.com/watch?v=iY3hbobGb2g” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNzkyMjc0JyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iNTAwIiBoZWlnaHQ9IjI4MSIgc3JjPSJodHRwczovL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC9pWTNoYm9iR2IyZz9mZWF0dXJlPW9lbWJlZCIgZnJhbWVib3JkZXI9IjAiIGFsbG93PSJhdXRvcGxheTsgZW5jcnlwdGVkLW1lZGlhIiBhbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4+PC9pZnJhbWU+PHN0eWxlPiNtcC12aWRlb19jb250ZW50X183OTIyNzR7cG9zaXRpb246IHJlbGF0aXZlO3BhZGRpbmctYm90dG9tOiA1Ni4yNSU7aGVpZ2h0OiAwICFpbXBvcnRhbnQ7b3ZlcmZsb3c6IGhpZGRlbjt3aWR0aDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O30gI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzc5MjI3NCAuYnJpZCwgI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzc5MjI3NCBpZnJhbWUge3Bvc2l0aW9uOiBhYnNvbHV0ZSAhaW1wb3J0YW50O3RvcDogMCAhaW1wb3J0YW50OyBsZWZ0OiAwICFpbXBvcnRhbnQ7d2lkdGg6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDtoZWlnaHQ6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDt9PC9zdHlsZT48L2Rpdj4=”]