Old Man and The Gun: nuovo trailer italiano del film con Robert Redford

Old Man & the Gun: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico di David Lowery nei cinema italiani dal 20 dicembre 2018.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Dopo la tappa al Festival del Cinema di Roma, il 20 dicembre arriva nei cinema italiamni Old Man & The Gun, il film biografico diretto da David Lowery (Il drago invisibile, Storia di un fantasma) e con protagonista l'attore e regista veterano Robert Redford.

"Old Man & The Gun" si basa sulla storia vera di Forrest Tucker (Robert Redford), dalla coraggiosa fuga dal carcere di San Quintino vall'età di 70 anni fino a una serie di colpi senza precedenti che incantarono il pubblico e lasciarono le forze dell'ordine a brancolare nel buio. A dare la caccia a Tucker sono il detective John Hunt (Casey Affleck), sempre più affascinato dalla dedizione di Forrest all'arte del furto, e una donna (Sissy Spacek) che lo ama nonostante la professione che si è scelto.

Il cast del film è completato da Danny Glover, Tom Waits, Tika Sumpter, Elisabeth Moss, Isiah Whitlock Jr, Keith Carradine, John David Washington e Barlow Jacobs.

Gli agenti rimasero sbalorditi quando scoprirono che l'uomo che avevano arrestato aveva 78 anni: secondo il capitano James Chinn, ‘aveva l'aria di un pensionato che ha appena finite di cenare all'ora delle galline...

David Grann, “The Old Man and the Gun,” The New Yorker

Il vero Forrest Silva Tucker è cresciuto in Florida durante la Depressione, tirato su dalla nonna e formatosi sui romanzi da quattro soldi su rapinatori cresciuti ai margini della società. Ha iniziato la carriera nel crimine nella prima adolescenza, rubando una bicicletta (o almeno così racconta lui). Da allora ha trascorso tutta la vita adulta dentro e fuori dal carcere, riuscendo spesso a evadere da diverse prigioni, tra cui quella di San Quintino. Dopo essersi creato una versione personale delle leggende del crimine che aveva letto, è diventato famoso come i suoi eroi per la propria calma, lo stile personalissimo nel mettere a segno i colpi e anche e soprattutto per essere riuscito a fuggire 18 volte dal carcere. Forrest Tucker è morto nel 2004 all'età di 83 anni, dopo aver scontato solo 4 dei 13 anni di detenzione che gli erano stati comminati nel 2000 per una rapina a mano armata in Texas. Ma la sua storia continua a viaggiare, anche se Forrest non avrebbe mai potuto prevedere che sarebbe stato interpretato da un'altra leggenda, Robert Redford. Due caratteristiche sembrano accomunare Forrest e Redford: la dedizione al mestiere scelto e la capacità di provare un entusiasmo da ragazzini a qualunque età.

 

 

Roma 2018, The Old Man and The Gun: trailer italiano del film con Robert Redford

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Dopo la proiezione nella Selezione Ufficiale della Festa del Cinema di Roma, The Old Man & The Gun, il film di David Lowery con protagonista Robert Redford arriverà al cinema il 20 dicembre distribuito da BiM Distribuzione.

The Old Man & The Gun è ispirato alla storia vera di Forrest Tucker (Robert Redford), un uomo che ha trascorso la sua vita tra rapine in banca ed evasioni dal carcere. Da una temeraria fuga dalla prigione di San Quentin quando aveva già 70 anni, fino a una scatenata serie di rapine senza precedenti, Forrest Tucker disorientò le autorità e conquistò l’opinione pubblica americana. Coinvolti in maniera diversa nella sua fuga, ci sono l’acuto e inflessibile investigatore John Hunt (Casey Affleck), che gli dà implacabilmente la caccia ma è allo stesso tempo affascinato dalla passione non violenta profusa da Tucker nel suo mestiere, e una donna, Jewel (Sissy Spacek), che lo ama nonostante la sua professione.

 

 

DALLE PAGINE DEL NEW YORKER ALLO SCHERMO

Perfino nelle eccentriche classifiche dei fuorilegge più famosi, Forrest Tucker era considerato un personaggio a sé, un rapinatore di banche professionista che era riuscito a evadere dal carcere ben 18 volte e aveva messo a segno numerosi colpi anche dopo aver ampiamente superato i settant'anni. Questo è stata la ragione iniziale che ha spinto il giornalista e autore David Grann (Civiltà perduta) a raccontare la storia di Forrest sul New Yorker nel 2003, tre anni dopo che il leggendario rapinatore era stato rispedito in prigione alla veneranda età di 80 anni per un altro geniale colpo a coronamento di una carriera durata letteralmente tutta la sua vita. Grann ha mostrato al mondo un uomo il cui innegabile orgoglio per il suo lavoro risulta incredibilmente comprensibile, persino lodevole, dato che Tucker era sì un criminale fuorilegge, ma anche un uomo gentile.

Tra i primi lettori del pezzo di Grann ci furono anche i produttori Jeremy Steckler e Dawn Ostroff. Dopo aver convinto Redford, i due proposero il progetto a David Lowery, che aveva appena diretto Senza santi in paradiso, una storia di fuorilegge ambientata in Texas e di enorme impatto visivo. Spiega la Ostroff: "Lo stile registico di Lowery corrisponde esattamente a quello di scrittura di David Grann, con un approccio umano e ben curato."

"Non volevo studiare troppo il vero Forrest, perché sapevo che Bob lo avrebbe interpretato con estrema accuratezza. Ne avrebbe fatto uno dei suoi personaggi" dichiara David Lowery. Lo sceneggiatore e regista ha quindi modificato il suo approccio per dare al personaggio il massimo respiro possibile. "La prima stesura del copione era molto più lunga e più giornalistica" spiega Lowery. "Mi sono basato molto sui fatti. Nella vita reale, la “Banda dei vecchietti d’assalto” era molto più numerosa e spietata, con parecchi episodi di droga, morte e altri elementi sgradevoli. Ma quell'approccio l'ho abbandonato quasi subito, in parte perché non è il mio forte, ma anche perché volevo tenere la telecamera continuamente fissa su Bob. Perciò in pratica ho usato l'articolo di Grann come bibbia e non me ne sono allontanato troppo.”

 

 

 

The Old Man & the Gun: nuovo trailer del film con Robert Redford


 

Disponibile un nuovo trailer di The Old Man & the Gun che vede protagonista Robert Redford che ha recentemente confermato di voler abbandonare la recitazione, quindi "The Old Man & the Gun" potrebbe essere il suo ultimo film in veste di attore.

Insieme al trailer c'è anche una locandina che riporta la tagline "una storia per lo più vera" che sottolinea un mix di racconto biografico e fiction con Robert Redford che recita al fianco di Danny Glover e Tom Waits.

In "The Old Man & the Gun", che è basato su una storia vera, seguiamo Forrest Tucker (Robert Redford) dalla sua audace fuga da San Quintino all'età di 70 anni ad una serie senza precedenti di rapine che hanno confuso le autorità e affascinato il pubblico. Coinvolti nella caccia all'uomo sono il detective John Hunt (Casey Affleck), che rimane affascinato dall'impegno di Forrest per il suo mestiere, e da una donna (Sissy Spacek), che lo ama nonostante la sua professione scelta.

Il cast è completato da Tika Sumpter, Elisabeth Moss, Isiah Whitlock Jr., Keith Carradine, Gene Jones, John David Washington e Augustine Frizzell.

Il film è diretto da David Lowery, il regista di Storia di un fantasma torna a collaborare con Robert Redford dopo aver diretto l'attore nel remake Il drago invisibile.

Prima della sua uscita nelle sale italiane il 20 dicembre, "The Old Man & the Gun" fruirà di un'anteprima alla Festa del Cinema di Roma 2018 (18-28 ottobre).

 

the-old-man-the-gun-nuovo-trailer-del-film-con-robert-redford-2.jpg

 

 

 

  • shares
  • Mail