Stasera in tv: "La tempesta perfetta" su Rete 4

Rete 4 stasera propone "La tempesta perfetta", film drammatico del 2000 diretto da Wolfgang Petersen e interpretato da George Clooney, Mark Wahlberg e Diane Lane.

 

Cast e personaggi


George Clooney: Billy Tyne
Mark Wahlberg: Bobby Shatford
Diane Lane: Christina Cotter
John C. Reilly: Dale 'Murph' Murphy
William Fichtner: David 'Sully' Sullivan
John Hawkes: Michael "Bugsy" Moran
Mary Elizabeth Mastrantonio: Linda Greenlaw
Allen Payne: Alfred Pierre
Michael Ironside: Bob Brown
Bob Gunton: Alexander McAnally III

Doppiatori italiani

Francesco Pannofino: Billy Tyne
Vittorio De Angelis: Bobby Shatford
Isabella Pasanisi: Christina Cotter
Nino Prester: Dale 'Murph' Murphy
Riccardo Rossi: David 'Sully' Sullivan
Sandro Acerbo: Michael "Bugsy" Moran
Pinella Dragani: Linda Greenlaw
Massimiliano Virgilii: Alfred Pierre
Michele Gammino: Bob Brown
Dario Penne: Alexander McAnally III

 

La trama


 

Un gruppo di pescatori del Massachussetes sta attraversando un periodo di crisi, in particolare il peschereccio Andrea Gail del capitano Billy Tyne (George Clooney) non riesce a coprire la sua quota di pescato, rischiando grosso se si considerano le mole di spese cui va incontro e che rischia di fargli perdere posto ed equipaggio.

Così ignorando alcuni avvertimenti e in barba al suo istinto di vecchio lupo di mare Tyne decide di rischiare e oltrepassare i fondali sino a quel momento battuti per dirigersi verso una zona piu pescosa, ricca di banchi di pesce spada.

Dopo una delle battute di pesca più lucrose di sempre Tyne e ciurma si preparano al rientro già pregustando un letto comodo, e qualche giro di bevute al bar del porticciolo, ma un guasto all’impianto di refrigerazione della nave, e l’arrivo di una tempesta colossale da record climatologico, costringerà l’equipaggio in toto a decidere se affrontare il rientro attraversando la tempesta, salvando così il prezioso carico, o lasciar marcire il pescato: la decisione presa costerà loro la vita.

 

Il nostro commento


 

Wolfgang Petersen racconta la storia vera di un equipaggio di pescatori che nel 1991 morirono a causa di una tempesta epocale, fenomeno meteorologico raccontato in un libro dal giornalista americano Sebastian Junger.

Petersen padroneggia con un certa maestria il comparto visivo e gli effetti speciali, anche se in più di un’occasione l’oceano ricreato in CG assume una connotazione cromatica quasi fumettosa, che ne inficia in parte l’impatto visivo, va molto meglio con il volenteroso cast e la squadra di stunt sul peschereccio che si lasciano andare a performance coinvolgenti e realistiche.

La sceneggiatura riesce a trasmettere la giusta empatia nei confronti di capitano ed equipaggio, e comprensione per la loro decisione estrema di rischiare la vita nonostante i numerosi segnali di pericolo e la possibilità di evitare il disastro.

La tempesta perfetta a parte qualche sbavatura in fase di sceneggiatura e di caratterizzazione dei personaggi, rimane un discreto film che fornisce dell'intrattenimento di livello, una messinscena coinvolgente e una regia solida.

 

Curiosità




  • Il film è ispirato ad eventi realmente accaduti

  • Nessuno dei pesci del film è reale, sono tutti o di gomma (pesci morti) o animatronici (pesci vivi). Il regista Wolfgang Petersen è un sostenitore dei diritti degli animali.

  • La tempesta nel film è stata formata dallo strascico dell'uragano Grace alla fine di ottobre e all'inizio di novembre del 1991.

  • Verso la fine del toccante discorso di Mary Elizabeth Mastrantonio nella chiesa di Gloucester, il suo microfono cattura il battito del suo cuore. A Wolfgang Petersen è piaciuto l'effetto, quindi è rimasto nel film.

  • Il casting di Mark Wahlberg è stato facile: l'attore è nato a Boston e ha ricevuto la raccomandazione di George Clooney. Secondo Wolfgang Petersen: "Ci siamo stretti la mano e ha ottenuto il lavoro".

  • Tre giorni di riprese in esterni sono state filmate ai margini dell'uragano Floyd per narrare le prime parti della tempesta.

  • Legal Sea Foods, un ristorante con sede a Boston, ha acquistato la Lady Grace, la nave usata come l'Andrea Gail nel film. Per un po' l'imbarcazione è stata a Gloucester, nel Massachusetts, come un memoriale galleggiante per i pescatori che hanno perso la vita in mare. Successivamente è stata venduta ad un'attività di pesca commerciale e poi devastata dal fuoco. La sua posizione attuale e le sue condizioni sono sconosciute.

  • Irene è l'unico personaggio inventato dell'intero film.

  • Dopo le traumatiche riprese di The Abyss (1989), Mary Elizabeth Mastrantonio aveva giurato che non avrebbe mai fatto un altro film che coinvolgesse l'acqua. Fortunatamente tutte le sue scene nel film erano ambientate sulla terraferma, quindi Wolfgang Petersen riuscì a convincere l'attrice ad unirsi al film.

  • I membri della famiglia di Billy Tyne e Dale Murphy non hanno apprezzato il film e nel 2000 hanno citato in giudizio la Time Warner e le altre società di produzione.

  • Per creare l'illusione di essere in mare, la troupe ha costruito la cambusa su una piattaforma semovente.

  • Per combattere il mal di mare, William Fichtner indossava un braccialetto e prendeva Dramamina.

  • Lo sceneggiatore Sebastian Junger sognò di essere nella timoneria con Billy Tyne durante una tempesta. Il sogno lo terrorizzò e lo aiutò a scrivere la storia.

  • Nicolas Cage era stato inizialmente candidato al ruolo del pescatore locale Bobby Shatford, ma è stato costretto a ritirarsi a causa di altri impegni.

  • George Clooney in realtà doveva interpretare un altro ruolo nel film, ma Wolfgang Petersen aveva bisogno di lui al timone.

  • Mel Gibson e Harrison Ford sono stati considerati per il ruolo del Capitano Billy Tyne.

  • Originariamente Ben Affleck era stato considerato per il ruolo in seguito preso da Mark Wahlberg.

  • Il cast del film include un vincitore del premio Oscar: George Clooney, e cinque candidati all'Oscar: Mark Wahlberg, Diane Lane, John Hawkes, John C. Reilly e Mary Elizabeth Mastrantonio.

  • Nel 2000, la maggior parte della gente non aveva idea di come fosse la vita nell'industria della pesca. Questo film ha cambiato tutto e aiutato a conoscere la vita sui pescherecci.

  • Dispositivi d'acqua usati sul set: macchine per onde, cannoni ad acqua e due enormi cisterne.

  • Il film costato 120 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 328.


 

La colonna sonora




  • Le musiche originali del film sono del compositore James Horner (1953 – 2015), vincitore di due premi Oscar per Titanic e autore di colonne sonore di classici come Braveheart, Star Trek II - L'ira di Khan, Aliens - Scontro finale, Commando, Cocoon - L'energia dell'universo, Il Grinch e A Beautiful Mind.


 

TRACK LISTINGS:

1. Coming Home from the Sea
2. The Fog's Just Lifting...
3. Let's Go, Boys
4. To the Flemish Cap
5. The Decision to Turn Around
6. Small Victories
7. Coast Guard Rescue
8. Rogue Wave
9. There's No Goodbye... Only Love
10. Yours Forever

 

 

 

 

  • shares
  • Mail