Wes Anderson gira un musical ambientato negli anni '50

Primo musical in carriera per Wes Anderson.

Wes Anderson torna al live-action dopo l'esperienza de L'isola dei Cani con un musical ambientato nella Francia degli anni '50. Ad annunciare l'imminente via alle riprese, per il mese di novembre, il sito Charente Libre.

Dettagli specifici della trama non sono ancora disponibili, ma il musical sarà ambientato negli anni '50, in una città francese puramente immaginaria. Budget compreso tra 17,5 milioni di dollari e i 23,5 milioni. Protagonista un attore/attrice recentemente premiato/a con un Oscar.

Quel che sembrava inevitabile, visto il suo stile stravagante, l'amore per i costumi, le impeccabili scenografie e gli audaci movimenti della macchina da presa, diverrà quindi realtà. Non è chiaro se il film sfrutterà canzoni già note o brani inediti, appositamente scritti per il progetto. Nel primo caso Anderson potrebbe affidarsi a Randall Poster, che ha già lavorato con il regista, così come a Mark Mothersbaugh, autore di quasi tutti i suoi temi musicali.

Isle Of Dogs ha incassato 64,227,245 dollari in tutto il mondo, e ora punta agli Oscar. Statuetta che Anderson, sei volte nominato, non ha incredibilmente mai vinto.

Fonte: Slash

  • shares
  • Mail